Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al nord ancora piogge sparse, al centro-sud ancora caldo

Nuvolaglia in transito su tutto il Paese ma con fenomeni quasi tutti localizzati al settentrione. Al centro-sud ancora caldo estivo. Più sole anche al nord per il Primo Maggio ma sempre con rischio di acquazzoni pomeridiani. Giovedì 2 temporali al centro e sul nord-est con calo termico, ancora instabile al nord-ovest, sempre caldo al sud. Da venerdì 3 ancora tempo un po' instabile ma con ampie schiarite, clima gradevole, caldo in lenta attenuazione anche al sud.

Prima pagina - 30 Aprile 2013, ore 07.52

SITUAZIONE: un flusso di correnti meridionali investe l'Italia, presentandosi calde e relativamente stabili al centro-sud, umide ed instabili al nord. Il flusso è collegato ad un vortice depressionario centrato sull'Iberia, che entro giovedì tenderà a coinvolgere in maniera più diretta anche le nostre regioni centrali.

EVOLUZIONE: ci vorrà ancora qualche giorno prima che l'afflusso di aria calda da sud vada ad attenuarsi. Se il Primo Maggio vedrà un ritorno parziale del sole anche al nord, specie in mattinata, per giovedì è attesa la formazione di una linea di convergenza temporalesca tra le regioni centrali ed il nord-est, con graduale rotazione delle correnti in quota da sud-ovest. Venerdì penetrerà da ovest aria ancora leggermente più fresca, attenuando le punte estive sulle regioni meridionali.

DA NOTARE: oltre all'abbondanza di piogge sul settentrione e il caldo al centro-sud, con l'Italia letteralmente divisa in 2, colpiscono le nebbie marittime sullo Jonio e specialmente sull'isola di Malta che, a fronte dei 30 e più gradi che si registravano in Sicilia, manteneva valori appena superiori ai 20°C, complice un mare ancora fresco, sul quale condensava l'aria calda in arrivo dal nord Africa.

FINE SETTIMANA: nessuna zona anticiclonica raggiungerà il nostro Paese, che resterà in balia di una moderata instabilità con fenomeni temporaleschi a macchia di leopardo ma anche diversi momenti soleggiati e con clima gradevole, ormai un po' caldo solo all'estremo sud.

PROSSIMA SETTIMANA: nuova accentuazione dell'instabilità per l'arrivo di un'altra goccia fredda con rovesci e temporali a spasso per il Paese a partire da nord.

OGGI: al nord nuvoloso o molto nuvoloso con piogge sparse in mattinata, specie su Piemonte e Lombardia, in seguito attenuazione, ma nel pomeriggio ancora rischio di rovesci temporaleschi qua e là, specie in Lombardia, al centro nuvolosità irregolare, qualche rovescio tra Toscana, Umbria, Sardegna, zone interne del Lazio ma con tendenza a schiarite e a tempo asciutto, oltretutto caldo nel pomeriggio. Al sud parziali addensamenti, in genere stratiformi, ma con prevalenza di sole e caldo estivo. Temperature senza grandi variazioni con Italia divisa sempre in 2.

DOMANI: schiarite quasi ovunque in mattinata, ma con attività cumuliforme in aumento al nord con il passare delle ore e possibili temporali a ridosso dei rilievi alpini, prealpini e appenninici del nord e del centro; sulla Lombardia possibili temporali anche in pianura. Temperature in aumento al nord, stazionarie altrove. In serata tendenza a peggioramento sulle regioni centrali e sul nord-est. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum