Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A Pasqua sorriderà solo il nord-ovest, il resto del Paese in balia dell'instabilità

Festività molto instabili, a tratti perturbate su gran parte d'Italia, escluso l'angolo nord-occidentale che vedrà solo un po' di nuvolaglia. Fenomeni più intensi su Triveneto, Emilia-Romagna e regioni centrali, schiarite a tratti e tempo più mite al meridione.

Prima pagina - 21 Marzo 2008, ore 12.37

Sabato, 22 marzo 2008 NORD: Sul nord-ovest tempo leggermente instabile: schiarite anche ampie al mattino. Nubi cumuliformi in sviluppo nel pomeriggio pur in un contesto parzialmente soleggiato con locali e deboli rovesci, occasionalmente associati a grandine o neve tonda fino al suolo. Quota neve media sui 600-700 metri. Temperature in calo sotto i rovesci. Venti forti da sud ovest sul Mar Ligure, deboli occidentali altrove. Mar Ligure molto mosso. Sul nord-est tempo instabile. Le schiarite del mattino lasceranno presto spazio ad addensamenti anche intensi associati a rovesci sparsi, isolati temporali e nevicate sopra i 500-600 metri in media, ma possibili fino al suolo sotto temporali. A tratti ancora schiarite fugaci. Temperature in calo. Venti sostenuti da sud ovest su Appennino Romagnolo, deboli da nord altrove. Mare mosso. CENTRO: Mattinata coperta e piovosa con limite delle nevicate in calo sin verso gli 800m. Fenomeni localmente forti tra Toscana e basso Lazio. Fenomeni più sporadici in Abruzzo. In giornata ancora precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale che tenderanno a localizzarsi su Toscana, Umbria e nord Marche, assumendo carattere nevoso oltre i 700-900m. Temperature in calo. Venti forti da WSW, mari agitati con mareggiate lungo le coste esposte. SUD: Sulla Campania tempo in peggioramento: cielo molto nuvoloso con piogge sparse e locali temporali. Possibili nevicate sul settore appenninico oltre i 1200m ma con quota neve in calo a 800-900m. Altrove nubi sparse con qualche locale rovescio alternato a momenti asciutti. Ampie schiarite sul settore ionico. Temperature in calo sulla Campania, stazionarie o in lieve aumento altrove causa ventilazione meridionale. Venti forti da sud ovest, mari molto mossi, con mareggiate lungo le coste tirreniche. Domenica, 23 marzo 2008 NORD: Sul nord-ovest ancora lievi condizioni di instabilità. Schiarite assolate al mattino, nubi imponenti nel pomeriggio e in serata con possibili isolati rovesci o temporali, occasionalmente grandinigeni o nevosi a tratti fino in pianura. Fenomeni a macchia di leopardo e non continui e comunque in un contesto spesso soleggiato o velato. Temperature in ulteriore calo. Venti tra deboli e moderati settentrionali al suolo, da SW in quota, mar ligure molto mosso. Sul nord-est tempo moderatamente perturbato con piogge sparse, temporali e nevicate sopra i 500-600 metri, ma localmente anche a quote più basse nei fondovalle alpini. A tratti pause asciutte e qualche timida schiarita sul Trentino Alto Adige. Temperature in ulteriore lieve calo. Venti in genere deboli, con rinforzi nelle situazioni temporalesche. Mare mosso. CENTRO: Sulla Sardegna ampie schiarite. Su tutte le altre regioni nubi irregolari associate a rovesci e qualche temporale, specie sul Lazio. Quota neve sui 700-800 metri, localmente a quote più basse sotto rovesci intensi. Ancora forti venti in prevalenza occidentali. Mar agitati, con mareggiate lungo le coste esposte. Temperature in ulteriore calo. SUD: Nuvolosità irregolare con ampie schiarite. Possibili piogge sparse e isolati temporali, più probabili su Campania, Molise e Sicilia occidentale. Schiarite sul settore ionico. Temperature in aumento, specie sulle regioni estreme. Venti forti da sud ovest, mari agitati. Lunedì, 24 marzo 2008 NORD: Sul nord-ovest nuvolosità stratiforme con presenza di un pallido sole. Con il passare delle ore schiarite più ampie a partire dal settore alpino. Giornata ancora fredda con vento secco da nord a tratti sino in pianura. Temperature stazionarie. Sul nord-est cielo molto nuvoloso con nevicate sparse sino a quote collinari al mattino e piogge in pianura, più intense sull'Emilia-Romagna e il Friuli Venezia Giulia. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni a partire dal Trentino Alto Adige in estensione alle rimanenti regioni nel corso della giornata. Temperature stazionarie. CENTRO: Mattinata ovunque perturbata con piogge e temporali, neve sino a 700m. Pomeriggio instabile con schiarite più ampie sulle regioni tirreniche e la Sardegna, dove soffierà il Maestrale, e addensamenti più intensi su Umbria, Marche e Abruzzo, dove si verificheranno ancora rovesci di pioggia anche intensi e nevicate sino a quote collinari. Temperature in lieve diminuzione. SUD: Tempo moderatamente instabile con addensamenti associati a rovesci improvvisi, più probabili su Campania e Molise. Più a sud maggiori schiarite e tempo più mite. Temperature senza variazioni di rilievo. TENDENZA SUCCESSIVA Martedì graduale miglioramento ma con residui fenomeni sul medio-Adriatico e sul meridione, ancora un po' freddino. Mercoledì abbastanza soleggiato e rialzo termico. Giovedì peggiora al nord e sul Tirreno nel corso della giornata con precipitazioni.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.12: Roma Via Ardeatina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Viggiano e Via di Vigna Mura..…

h 20.11: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Cesena Nord (Km. 93,6) e Forli' (Km. 81,6)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum