Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

48 ore di tragua; venerdì con il maltempo su tutta la Penisola, al nord temporaneo ritorno della NEVE sino in pianura

Oggi e giovedì abbastanza soleggiato al nord, nubi sparse al centro-sud e sulla Sardegna con qualche locale fenomeno. VENERDI peggioramento ovunque con piogge, neve al nord anche in Valpadana. SABATO tregua, DOMENICA nuovo PEGGIORAMENTO al nord, al centro e sulla Campania. Neve solo sulle Alpi sino alle quote medie, piogge altrove, scirocco e temperature in aumento.

Prima pagina - 26 Novembre 2008, ore 07.11

ACCADDE IN QUESTI GIORNI: 26 Novembre 2002: Cadono 220 mm di pioggia in due giorni a Milano, e 500 mm a Baris, e 444 mm a Piancavallo, in Friuli, massime piogge dal 1966. 26 Novembre 1975: Ancona: -5.3°C 28 Novembre 2007: Priolo (SR): 155 mm di pioggia. A cura di www.datimeteo.it SITUAZIONE: la saccatura che ha sostenuto il fronte attualmente ancora disteso lungo la verticale dell'Italia centrale va sfaldandosi; venti di Grecale e Tramontana apporteranno però aria piuttosto fredda al nord e al centro favorendo qualche nevicata a quote collinari sul medio Adriatico. L'aria fredda andrà a convergere al largo della Sardegna alimentando un minimo depressionario che giovedì sera si metterà in moto verso l'Italia. EVOLUZIONE: agganciato da correnti sud-occidentali piuttosto tese, figlie della discesa di una nuova importante saccatura in discesa sull'ovest del Continente, venerdì il minimo depressionario con annesso fronte occluso attraverserà la Penisola recando nevicate anche in pianura al nord, piogge e rovesci al centro-sud. WEEK-END: la nuova vasta saccatura sull'ovest del Continente traslerà verso levante accentuando il richiamo di correnti meridionali sull'Italia con transito di una prima perturbazione domenica accompagnata da un generale rialzo termico. La neve dunque si limiterà a cadere sulle Alpi dalle quote medie con limite più basso ad ovest. PROSSIMA SETTIMANA: altre perturbazioni raggiungeranno l'Italia in un contesto un po' più freddo con limite della neve nuovamente in calo al nord sin verso i 600-700m. OGGI: al nord residua nuvolosità in attenuazione e passaggio a tempo buono con valori massimi in temporaneo aumento al piano, in calo in quota, un po' di Bora sulle Venezie, l'Emilia-Romagna e Tramontana sulla Liguria. Al centro nuvolosità irregolare con qualche rovescio in Sardegna e addensamenti irregolari su Marche ed Abruzzo associati a qualche debole e breve nevicata oltre i 600m in Appennino, Tramontana, Grecale e clima più fresco. Al sud tempo incerto con qualche spruzzata di neve non escluse sulle zone interne molisane oltre i 700m e qualche residuo rovescio qua e là. Temperature quasi stazionarie o in lieve calo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum