Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

“Sophia” stringe le maglie

Il minimo di pressione è attualmente sul Mediterraneo occidentale, in prossimità delle Baleari. La nostra Penisola viene investita da correnti sud-occidentali alla media troposfera che determineranno tempo instabile a più riprese specie al centro-nord e sulla Campania. Mercoledì il centro di bassa pressione in quota si porterà tra il Mar Ligure e la Corsica, per poi allontanarsi verso levante. Tuttavia la prognosi per la seconda metà delle settimana rimane molto incerta.

Prima pagina - 26 Agosto 2002, ore 07.36

COSA E’ ACCADUTO: piogge anche abbondanti hanno interessato ieri alcune zone del Piemonte. Nei dintorni di Torino si sono superate cumulate di oltre 100mm. Altrove il tempo è risultato instabile, specie nel pomeriggio. Non sono mancati i temporali in Sardegna. Nella mattinata di ieri una cellula temporalesca ha cercato di raggiungere le coste laziali riuscendovi solo in parte e scaricando pochi mm di pioggia sulla Capitale. Altri focolai temporaleschi hanno interessato alcune zone della Toscana e dell’entroterra ligure. Persino l’Emilia Romagna ha avuto a che fare con temporali e piogge anche forti, specie nel parmense. Nella serata di ieri un altro nucleo temporalesco sul Mar Ligure ha cercato di raggiungere le coste, ma anche questo non ha avuto fortuna, scaricando anche in questo caso, solo pochi mm di pioggia COSA STA ACCADENDO: la parte più attiva di tutta la struttura depressionaria sta interessando il Golfo del Leone, dove l’aria fredda a seguire ha già attivato numerose cellule temporalesche, ben visibili per il loro colore bianco. Sul nostro Paese le nubi più intense stanno interessando la Sardegna e si muovono verso il versante tirrenico. Un forte temporale è in atto a Cagliari. Zone di instabilità piuttosto attive le troviamo in corrispondenza del settore ligure centro-occidentale, in procinto di interessare tutto il nord-ovest italiano nel corso della giornata. Un temporale è segnalato a Capo Mele, nel savonese. Al sud il tempo è al momento buono, specie sul settore ionico e sulla Sicilia, anche se sull’Isola le nubi tendono ad aumentare a partire da ovest. COSA ACCADRA’: il tempo sulla Sardegna tenderà relativamente a migliorare nel corso della giornata, per merito dello spostamento di tutta l’area nuvolosa verso levante. Tale nuvolosità dovrebbe raggiungere il Tirreno. In un primo tempo si tratterà di nubi alte e sottili, in via di ispessimento con il passare delle ore. I fenomeni saranno possibili specie nel pomeriggio ad iniziare dalle coste, in estensione verso l’interno. C’è anche da tenere presente l’incognita “ sole”, ovvero quanto potrà incidere l’instabilità pomeridiana su tutti i rilievi del centro. Noi riteniamo che qualche temporale potrebbe anche formarsi indipendentemente dal corpo nuvoloso principale. Seguendo le correnti dominanti in quota questi eventuali temporali potrebbero muoversi verso le regioni adriatiche facendo sentire la loro influenza anche qui. Al nord il tempo tenderà nuovamente a peggiorare, specie su Liguria, Piemonte, ovest Lombardia, con temporali che dal mar Ligure si trasferiranno verso nord. In giornata, probabilmente, anche le zone dell’Appennino settentrionale potrebbero risentire di fenomeni in parte legati all’azione del riscaldamento diurno. Tali fenomeni non è escluso che interessino zone come l’Emilia Romagna e il basso Veneto, ovviamente nel pomeriggio. Il tempo migliore dovrebbe riguardare l’estremo nord-est, ma anche su queste zone nel pomeriggio l’instabilità giornaliera si farà sentire con qualche annuvolamento. Al sud il tempo si manterrà discreto, ad eccezione della Campania dove potrebbe verificarsi qualche pioggia o temporale. Maggiori schiarite sulle regioni ioniche. E domani? Ancora molto instabile su quasi tutta la nostra Penisola, ad eccezione dell’estreme regioni meridionali. Dettagli nei prossimi articoli.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum