Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Diana" fugge verso l'Inghilterra, da noi pioggia solo al nord

Per il resto tempo mite e graduale intensificazione dello Scirocco.

Prima pagina - 6 Dicembre 2000, ore 07.10

La depressione "Diana" a cui è associata un'attiva perturbazione, attualmente in procinto di interessare il Portogallo, non entrerà direttamente sul bacino del Mediterraneo, che rimarrà sotto l'influsso di una zona di alta pressione, risultato di una temporanea fusione tra una cellula continentale ed una di matrice sub-tropicale. Le piogge più importanti cadranno allora tra oggi e domani su Portogallo e Spagna, e il centro motore della depressione devierà decisamente verso l'Inghilterra, investendola con venti forti e precipitazioni. Il nord Italia sarà comunque interessato dai resti della perturbazione che provocheranno piogge sparse e a tratti anche forti rovesci sulla Liguria, in seno ad una corrente da SW, scaturita dall'indebolimento dell'alta pressione proprio sulle regioni settentrionali. Questo respiro mite taglierà fuori ancora una volta le stazioni sciistiche situate sotto i 1500 m. Il limite delle nevicate oscillerà infatti tra i 1600 e i 2100 m. Purtroppo siamo ancora lontani da una configurazione invernale e tutta l'aria fredda rimane confinata per ora sul nord della Scandinavia. Come vedete dal satellite c'é una prima perturbazione che già sta abbordando il settore nord-occidentale: entro sera alcuni piovaschi potrebbero manifestarsi su Lombardia e Liguria. Le altre regioni rimarranno sotto la protezione anticlonica. Il S.Ambrogio al nord sarà cupo, umido e piovigginoso ma i fenomeni non dovrebbero scendere al di sotto della Versilia. Il centro-sud insomma fino a sabato pomeriggio non vedrà una goccia d'acqua ma risentirà ancora lo strano effetto di questa primavera fuori stagione. Il nord invece vivrà un'Immacolata con l'ombrello aperto. Le piogge insisteranno per tutta la giornata festiva e non si esauriranno che sabato mattina, quando la linea frontale, ulteriormente indebolita, si muoverà alla conquista del resto della Penisola. Domenica piogge sparse al centro dunque, lunedì estensione dei fenomeni anche al sud. Al nord domenica invece sarà bello in montagna e nebbioso in pianura, ma dall'Atlantico la porta per altri ingressi perturbati è sempre parzialmente aperta, anche se nel modo sbagliato.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum