Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Week-end perturbato al centro-sud; da lunedì sensibile calo termico

SABATO ancora pioggia sulla Sardegna; nuvoloso altrove ma con fenomeni piuttosto deboli. Possibili schiarite sulle Alpi. DOMENICA perturbato sul meridione; piogge sparse sul settore tirrenico e fenomeni intensi sulla Sicilia sud-orientale. Nubi altrove ma con fenomeni scarsi. LUNEDI piuttosto ventoso e freddo. Piogge sull'Adriatico e neve in Appennino. Perturbato sul basso adriatico e settore ionico.

Previsioni meteo - 15 Dicembre 2006, ore 12.55

Sabato, 16 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest abbastanza soleggiato in mattinata sul settore alpino e prealpino; possibili foschie dense e banchi di nebbia in pianura e nelle valli più occidentali. Nuvoloso sulla Liguria, bassa Lombardia e sul Cuneese, con qualche isolato fenomeno; possibili rovesci in mare aperto. Nel pomeriggio ed in serata possibili spruzzate di neve sui crinali di confine valdostani più occidentali e deboli piovaschi sul levante ligure; più asciutto altrove con aperture sul Piemonte. Temperature minime in aumento, massime in lieve calo. Venti deboli o assenti. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est transito di nubi alte e stratiformi con addensamenti più compatti sull'Emilia Romagna, specie sul settore appenninico, alto Adriatico e bassa pianura friulana dove non si esclude la possibilità di qualche breve piovasco. In serata e in nottata peggiora ulteriormente sull'Emilia Romagna con piogge sparse. Temperature minime in rialzo, massime in lieve calo. Ventilazione debole o assente. Alto Adriatico calmo. CENTRO: Perturbato sulla Sardegna sud-orientale con forti piogge e rovesci sparsi; nuvoloso con deboli fenomeni sul resto dell'Isola. Altrove nubi alte e stratiformi, più dense su Toscana e Lazio, con isolati piovaschi specialmente in Appennino; possibili rovesci sull'Elba. Foschie dense nottetempo nelle valli e nelle conche interne umbre e toscane. Temperature stazionarie. Venti deboli sul settore peninsulare e sull'Adriatico; moderati da sud-est sulla Sardegna con mare da mosso a molto mosso. Da poco mossi a quasi calmi i restanti mari. SUD: Nubi sempre più compatte sulla Sicilia e sul sud della Calabria, con piogge sparse in particolare dalla serata e in nottata. Molto nuvoloso o coperto su Calabria tirrenica, Campania e sul nord della Puglia, ma senza fenomeni; nubi sparse altrove ma in aumento ovunque in serata. Temperature stazionarie. Venti moderati orientali su Sicilia, deboli altrove. Moto ondoso in ulteriore attenuazione. Domenica, 17 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest nubi compatte sul levante ligure con piogge sparse e qualche rovescio sullo Spezzino. Nuvolosità irregolare altrove, più compatta sulla Lombardia dove non si esclude la possibilità di qualche fenomeno in serata. Timide aperture dal pomeriggio sul settore alpino e prealpino; nubi irregolari altrove. Temperature in flessione, specie in quota e venti moderati settentrionali sulle Alpi; deboli altrove. Mare poco mosso. Sul nord-est coperto sull'Emilia Romagna, basso Veneto, alto Adriatico e bassa pianura friulana con piogge sparse in intensificazione verso sera; rovesci anche forti sulla Romagna. Nubi compatte altrove ma con tempo generalmente asciutto. Freddo in serata sui settori più orientali; possibile ingresso della Bora. Temperature in sensibile diminuzione dalla nottata. Venti da deboli settentrionali a moderati nord-orientali. Mare poco mosso, ma con moto ondoso in aumento dalla nottata. CENTRO: Ancora perturbato al mattino sulla Sardegna sud-orientale, con fenomeni localmente intensi. Piogge sparse sull'Elba e alto litorale toscano. Peggiora con il passare delle ore anche sui settori interni della Toscana e sul nord delle Marche, con abbondanti piogge e rovesci pomeriggio e la serata. Fenomeni in estensione e in intensificazione nelle notte sull'Adriatico, con piogge anche abbondanti e freddi venti nord-orientali tra Marche e Abruzzo; fenomeni residui sulla Sardegna e sul settore tirrenico. Temperature massime in diminuzione; minime stazionarie o in lieve aumento. Venti deboli sud-orientali e mari poco mossi. SUD: Cielo coperto su tutte le regioni con tempo perturbato sulla Sicilia orientale, in estensione nel pomeriggio e in serata alla Calabria ionica e Basilicata. Fenomeni particolarmente intensi tra il Ragusano, Siracusano e Catanese dove non si escludono possibili nubifragi. Piogge sparse altrove, più intense sul settore ionico e basso adriatico. Venti moderato da sud-est sullo Ionio, che di conseguenza risulterà mosso. Venti deboli altrove e mari poco mossi. Lunedì, 18 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest nubi basse sui settori pianeggianti a ridosso dei contrafforti alpini occidentali, per flussi di fredde correnti orientali. Nubi compatte sul Piemonte occidentale con possibili piovaschi e qualche fiocco di neve sopra i 400-600m. Deboli piogge anche sulla Lombardia, specie sui settori più orientali nel corso della mattinata. Possibili schiarite nel pomeriggio sul levante ligure e sul settore alpino settentrionale; nubi sparse altrove con deboli piogge e spruzzate di neve a quote piuttosto basse. Temperature in moderata flessione, specie nelle massime. Venti da moderati a forti nord-orientali sulla Liguria; deboli da nord-est altrove. Mare mosso. Sul nord-est molto nuvoloso e freddo al mattino sull'Emilia Romagna, con piogge sparse e deboli nevicate sull'Appennino sopra i 400-600m. Deboli piovaschi sul basso Veneto; più asciutto altrove. Ampie schiarite nel pomeriggio sul settore alpino, prealpino e sul basso veneto; nubi sparse altrove con residui fenomeni sulla bassa Romagna e settore appenninico. Temperature in sensibile flessione, specie nei valori massimi. Venti moderati nord-orientali e mare mosso. CENTRO: Molto nuvoloso su Marche e Abruzzo con piogge sparse e nevicate sull'Appennino sopra i 600-800m. Nuvoloso altrove con deboli piogge sul nord della Sardegna; tempo incerto sul settore tirrenico con piovaschi alternati a momenti più asciutti. Temperature in sensibile calo sul settore adriatico; stazionarie sul versante tirrenico e sulla Sardegna. Venti da moderati a forti nord-orientali specie sulla Toscana e su tutto il versante adriatico. Da mosso a molto mosso l'Adriatico; mosso il tirreno. SUD: Perturbato sul sud della Puglia con abbondanti piogge e rovesci, in particolare sul Leccese. Piogge sparse sul nord della Sicilia, Calabria tirrenico, settore ionico e sul nord della Puglia. Molte nubi altrove ma con fenomeni piuttosto deboli; asciutto sulla Sicilia meridionale. Temperature in moderata flessione, specie sul settore adriatico. Venti forti da sud-est sul Canale d'Otranto; molto forti da nord-ovest sul Canale di Sicilia con mari agitati. Venti da deboli a moderati settentrionali altrove, con mari mossi. TENDENZA SUCCESSIVA MARTEDI nuvolosità irregolare al centro-sud con deboli fenomeni più probabili su basso Tirreno e settore adriatico; più asciutto altrove con qualche schiarita. FREDDO ed estese gelate al nord e nelle valli del centro. MERCOLEDI ancora fenomeni sulle Isole Maggiori e sul settore adriatico; bel tempo ma FREDDO al nord.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum