Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Vigilia tranquilla ma da Natale maltempo, pioggia e NEVE sull'Italia

VENERDI' nubi in aumento al nord e sulle regioni occidentali con deboli piogge sul ligure. SABATO generale peggioramento con piogge più organizzate al centro-nord e dalla sera anche sulla Sicilia. Quote neve collinari su Alpi e versante padano dell'Appennino ligure. DOMENICA forte maltempo su tutta la Penisola con piogge diffuse, temporali lungo il Tirreno e nevicate a bassa quota su parte del Settentrione. Temperature in diminuzione.

Previsioni meteo - 23 Dicembre 2004, ore 12.30

Venerdì, 24 dicembre 2004 - VIGILIA NORD: Addensamenti irregolari su tutto il territorio con qualche schiarita lungo le Alpi. In pianura presenza di nubi basse. Locali piogge o pioviggini saranno possibili sulla Liguria, localmente sulla Lombardia occidentale e dalla sera sul basso Piemonte. Temperatura invariate con tendenza a diminuire nel corso della notte. Venti in rinforzo da sud sulla Liguria, deboli altrove. Mosso il Mar ligure, poco mosso l'alto Adriatico. CENTRO: Nuvolosità irregolare ovunque, più compatta su Toscana, Lazio, Umbria, isola d'Elba e Sardegna dove saranno possibili deboli piogge. Altrove prevalenza di schiarite con nubi in aumento dalla sera. Temperature in ulteriore lieve aumento, soprattutto in alta montagna e lungo le zone costiere. Vento debole da ovest tendente a ruotare da Scirocco sul Tirreno e a rinforzare, Maestrale teso sulla Sardegna. Mossi i bacini più occidentali, poco mosso l'Adriatico. SUD: Nubi sparse sulla Campania e la Calabria tirrenica, altrove prevalenza di schiarite e giornata in gran parte soleggiata. Dal pomeriggio nuvolosità in aumento su Sicilia e coste tirreniche con deboli piogge in serata sui settori occidentali e meridionali dell'Isola. Nebbie mattutine nelle zone interne. Venti deboli o moderati occidentali, temperature in aumento. Mari generalmente mossi. Sabato, 25 dicembre 2004 - NATALE NORD: Generale peggioramento. Sin dal mattino cielo nuvoloso su tutte le regioni con poche schiarite solo lungo le Alpi orientali e la Venezia Giulia. Possibili piogge su Liguria e Lombardia e prime deboli nevicate sulle Alpi centro-occidentali oltre gli 800m. Nel pomeriggio ulteriore peggioramento con cielo coperto su tutti i settori e pioggia diffusa. Sulle Alpi e sui versanti padani dell'Appennino ligure limite delle nevicate in calo fino a 4-500m, localmente fino in pianura su Cuneese e Torinese. Sul nord Appennino neve solo oltre i 1500-1600m. Temperature in calo nei valori massimi, venti in rinforzo dai quadranti meridionali, deboli da est in Valpadana. CENTRO: Tempo in peggioramento fin dal mattino con piogge e rovesci sparsi, in intensificazione dalla sera sui versanti tirrenici e a probabile sfondo temporalesco. Deboli nevicate sull'Appennino oltre i 1500m, a quote più basse in presenza di sacche di aria fredda. Fenomeni più sporadici sulle regioni adriatiche. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare con rovesci sparsi e solo qualche fugace schiarita. Venti meridionali in rinforzo, temperature minime in lieve aumento, massime in calo. SUD: Nuvolosità in aumento a partire dalle regioni tirreniche con piogge sparse su Campania e Sicilia, in estensione al settore occidentale della Lucania e alla Calabria verso sera. Nella notte su Santo Stefano piogge e rovesci ovunque, temporali anche di forte intensità su Agrigentino, Catanese e Reggino. Neve solo sulle cime più alte degli Appennini, venti meridionali e temperature in aumento. Domenica, 26 dicembre 2004 - S. STEFANO NORD: Su tutte le regioni tempo perturbato con piogge diffuse e quota neve in lento rialzo sulle Alpi da 400 a 900m (a quote localmente inferiori sul Piemonte); stabile sull'Appennino ligure intorno ai 1000m; 1500m su quello emiliano. Accumuli consistenti sulle Alpi centro-orientali. Temperature senza grandi variazioni. CENTRO: Maltempo ovunque con piogge diffuse e temporali localmente forti sulle coste tirreniche. Neve sull'Appennino oltre i 1500m. Nel pomeriggio qualche fugace schiarita su Sardegna orientale e Abruzzo. Venti forti a rotazione ciclonica, temperature in diminuzione, specie nei valori massimi. SUD: Al mattino coperto su tutte le regioni con rovesci diffusi e temporali localmente forti su bassa Calabria e Sicilia. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel pomeriggio con qualche apertura su Puglia e Basilicata. Venti forti da sudovest e temperature in calo dalla sera. TENDENZA SUCCESSIVA LUNEDI 27 ancora tempo perturbato con neve sull'Appennino oltre i 1200m, migliora già nel corso della mattinata al nord.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum