Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Venerdì inizialmente perturbato; schiarite dal pomeriggio

Venerdì in mattinata ancora tempo instabile o perturbato; miglioramento nel corso della giornata. Sabato ancora qualche nube sul Triveneto e le Isole Maggiori; lento peggioramento in serata sul nord-ovest. Domenica nuove piogge e nevicate a quote basse al nord; qualche rovescio anche sulle regioni tirreniche. Altrove prevalenza di sole, con lieve peggioramento in serata.

Previsioni meteo - 27 Novembre 2003, ore 13.05

Venerdì, 28 novembre 2003 NORD: Al mattino cielo irregolarmente nuvoloso su Piemonte occidentale, Riviera di Ponente e Genovesato, con basso rischio di pioggia. Altrove tempo perturbato con piogge diffuse; nevicate in montagna oltre gli 800-1000 metri sulle Alpi, anche a quote più basse nei fondovalle, al di sopra dei 1000-1100 metri sull'Appennino. Nella seconda parte della giornata graduale cessazione delle piogge ed ampi squarci di sereno sulle regioni occidentali; sui rilievi di confine, il Triveneto e la Romagna ancora nubi dense, con isolate pioviggini in pianura, e deboli nevicate sui rilievi di confine oltre i 700-800 metri nel pomeriggio, fino a 400-500 metri in serata. Temperatura in netto calo. Vento moderato su Alpi occidentali e Mar Ligure. CENTRO: Tempo instabile al mattino su Sardegna occidentale, Toscana, Lazio ed Appennino in genere, con rischio di brevi acquazzoni o temporali, più frequenti nelle zone interne; neve oltre i 1000-1300 metri di quota. Qualche breve e debole rovescio anche su Pesarese ed Anconetano; sulla restante fascia costiera adriatica nuvoloso ma generalmente asciutto. Nel corso della giornata tendenza a graduale miglioramento, con ampie schiarite ad iniziare dall'Isola, in estensione alla Toscana centrale ed alle zone interne del Lazio; ancora qualche rovescio fino a sera sull'Appennino e la fascia costiera laziale, con neve oltre i 1000-1100 metri. Temperatura in calo.Vento moderato o forte; molto forte di Maestrale in mattinata sulla costa occidentale della Sardegna. SUD: Al mattino tempo instabile con possibili acquazzoni su Campania, Calabria tirrenica, Salento e Sicilia; sulle altre zone cielo nuvoloso con brevi piogge intermittenti. Nel corso della giornata nubi in dissolvimento nelle zone interne della Campania, sul Molise e la Puglia Garganica; qualche scroscio di pioggia sulla Sicilia. Sulle altre zone cielo nuvoloso con piogge pressoché assenti o in graduale attenuazione. Temperatura in calo. Vento moderato o forte al mattino, ma in lenta attenuazione. Sabato, 29 novembre 2003 NORD: Al primo mattino tempo discreto con prevalenza di sole sulle regioni occidentali e l'Emilia; sul Triveneto e la Romagna ancora cielo nuvoloso, a tratti coperto, con possibili deboli nevicate sui rilievi alpini di confine. Nel corso della mattinata rapido miglioramento nelle zone interessate dalle nubi. In serata nuovo lento peggioramento su Valle d'Aosta e Piemonte, con copertura nuvolosa in intensificazione. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. Vento debole, a tratti moderato. CENTRO: Qualche banco nuvoloso si alternerà ad un bel sole su Marche ed Abruzzo. Sulle altre regioni tempo buono, ad eccezione della Sardegna, dove il cielo potrà risultare a tratti nuvoloso; sull'Isola comunque non pioverà. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. Vento moderato sulla Sardegna ed il Tirreno, debole altrove. SUD: Sulle coste campane e sul litorale settentrionale della Sicilia cielo a tratti nuvolsoo al mattino, con rischio di brevi piogge; miglioramento nella seconda parte della giornata. Sul rimanente territorio tempo buono, con qualche banco nuvoloso innocuo di passaggio. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. Vento debole. Domenica, 30 novembre 2003 NORD: Nubi e nuove precipitazioni sulle regioni occidentali e le Prealpi in genere. Neve fino a quote collinari in serata e nella notte su lunedì sul Piemonte e sull'ovest Lombardia, fino al fondovalle in Valle d'Aosta; oltre i 900-1200 metri sull'Appennino. CENTRO: Graduale aumento della copertura nuvolosa a partire da ovest, con deboli o moderate piogge sparse in arrivo nel pomeriggio su Sardegna, Toscana e Lazio; quota neve in rapido rialzo dai 1000-1200 metri del primo pomeriggio fino ai 2000 metri della serata. SUD: Giornata con nubi in progressivo aumento; rischio di brevi piogge, anche a carattere di acquazzone, su Sicilia, Calabria e Campania. Tendenza successiva: Lunedì tempo perturbato al nord e sulla Sardegna, con piogge sparse, a tratti diffuse; neve sulle Alpi, solo inizialmente a quote piuttosto basse. Qualche acquazzone anche sulle regioni tirreniche meridionali, ma in miglioramento; altrove sereno o velato (da confermare).

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum