Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un venerdì tra le pozzanghere su quasi tutta Italia

Attesa la parte più intensa della depressione "Caravella" che andrà spostandosi lentamente dalla Sardegna al basso Tirreno. Tempo compromesso anche sabato al centro-sud, graduale miglioramento al nord. Domenica soleggiato su settentrione, Sardegna, alto e medio Tirreno; ancora nubi e qualche rovescio su medio Adriatico e meridione. Più fresco.

Previsioni meteo - 10 Ottobre 2002, ore 12.00

Venerdì, 11 ottobre 2002 Nord: iniziali condizioni di tempo incerto con qualche occasionale schiarita passeggera, seguita da un peggioramento molto rapido a partire dai settori meridionali. Possibili rovesci anche a sfondo temporalesco, più probabili sulla Liguria. In serata si attenuano i fenomeni proprio a partire da dove erano iniziati, cioè dalle zone più meridionali. Temperatura in lieve diminuzione, venti da deboli a moderati intorno est con qualche raffica lungo le zone costiere, mare mosso o molto mosso. Centro: tempo perturbato al risveglio: fenomeni dapprima sulla Sardegna ma in rapido spostamento sulle rimanenti regioni con possibili rovesci temporaleschi. Già nella mattinata migliora temporaneamente sull'isola, nel pomeriggio ampie schiarite anche sulle zone tirreniche, si attenuano temporaneamente i rovesci anche sull'Adriatico nel pomeriggio, nel pomeriggio però ecco un nuovo impulso guadagnare l'isola e verso sera abbordare le coste tirreniche proponendo un nuovo carico di pioggia per la nottata in estensione verso levante. Meno coinvolte da questo secondo passaggio il nord delle Marche e della Toscana. Temperatura in calo, venti moderati a rotazione ciclonica attorno al minimo sulla Sardegna. Sud: nel siracusano e nel ragusano, sulla Calabria jonica e l'estremo sud della Puglia cielo parzialmente nuvoloso ma con scarso rischio di pioggia. Altrove tempo instabile, a tratti perturbato con rovesci e qualche temporale, occasionalmente forte, più probabile sulla Campania. Attesa una temporanea attenuazione di nuvolosità e fenomeni dal pomeriggio a partire dal Tirreno, temperatura in lieve calo, ma ancora venti meridionali sia pure non più di Scirocco ma di Libeccio. Mari mossi tendenti a molto mossi. Sabato, 12 ottobre 2002 Nord: sul settore nord-orientale e sulla Romagna cielo irregolarmente nuvoloso con isolati e residui rovesci o qualche pioggia sulle zone alpine che assumerà carattere nevoso sin verso i 2300 m. Su tutte le altre regioni una modesta nuvolaglia lascerà spazio con il passare delle ore ad un discreto soleggiamento, venti in rotazione a nord. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi, in calo le minime nella notte su domenica. Isolati banchi di nebbia sulle pianure. Mari ancora mossi ma con moto ondoso in attenuazione. Centro: tempo perturbato con rovesci e qualche temporale, più probabile su Lazio, Abruzzo ed Umbria meridionale, minor rischio di precipitazioni su Toscana e Marche dove si faranno strada, con il passare delle ore, schiarite sempre più ampie. Temperatura in diminuzione, venti da SW su Lazio ed Abruzzo, da Maestrale sulla Sardegna, da ENE sulle rimanenti zone. Mari da mossi a molto mossi. Sud: Tempo molto instabile, a tratti perturbato con rovesci e qualche temporale, alternati a schiarite, fenomeni inizialmente pià intensi sulla Campania e sul Molise ma in graduale intensificazione su Calabria, Lucania e Puglia. Momenti asciutti più prolungati sulla Sicilia. Venti ancora meridionali sullo Jonio e sul basso Adriatico, tendenti a piegare da Maestrale sul Tirreno e da Tramontana su Campania e Molise. Mari da mossi a molto mossi. Domenica, 13 ottobre 2002 Nord: bel tempo al nord-ovest con un po' di vento da nord e visibilità ottima, poche nubi al nord-est e sull'Emilia-Romagna ed anche qui prevalenza di un buon soleggiamento. Fresco ovunque al risveglio, mite durante il giorno, specie al nord-ovest. Al mattino banchi di nebbia su basso Veneto ed Emilia-Romagna. Qualità dell'aria più che accettabile. Mari poco mossi. Centro: tempo ancora incerto sul medio Adriatico con locali rovesci, schiarite più ampie sul Tirreno, dove si vivrà con tutta probabilità una giornata in gran parte soleggiata. Sulla Sardegna qualche addensamento sul Logudoro, per il resto bel tempo. Venti di Maestrale anche sostenuti sull'isola, da NNE altrove. Mari mossi, molto mosso il Mar di Sardegna. Sud: tempo instabile su tutte le regioni, a tratti alcuni rovesci o brevi temporali, più probabili su Calabria, est Sicilia e Puglia meridionale. Temperatura in calo, i venti piegheranno tutti dai quadranti settentrionali nel corso della giornata, saranno forti al mattino, moderati dal pomeriggio. Mari molto mossi o localmente agitato lo Jonio ma con moto ondoso in lenta attenuazione. TENDENZA SUCCESSIVA Da lunedì tempo più stabile ma ancora qualche disturbo sulle Alpi e sul versante adriatico. (da confermare)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum