Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un sabato piovoso al nord, turbolento al centro-sud

Si apre la fase più acuta dell'ondata di maltempo provocata dalla depressione "CONDOR". I fenomeni più violenti sono attesi al centro-sud, al nord soprattutto pioggia e sensazione di essere piombati in autunno. Lunedì ancora moderata instabilità, da martedì 13 deciso miglioramento. Ferragosto al sicuro, poi grande incertezza.

Previsioni meteo - 9 Agosto 2002, ore 13.09

Sabato, 10 agosto 2002 Nord: molto nuvoloso e, ad intervalli, alcune precipitazioni con neve fin verso i 2500 m, specie sulle Alpi valdostane e piemontesi. A tratti qualche schiarita. Piogge in intensificazione in serata, specie su Liguria, basso Piemonte, Triveneto ed Emilia-Romagna. Temperatura in ulteriore calo. Venti moderati meridionali, da ESE in pianura, ruoteranno da ENE in serata sulle Alpi. Mari molto mossi. Centro: progressivo peggioramento a partire dalla Sardegna con piogge e temporali, soprattutto sul nord dell'isola. I fenomeni raggiungeranno Lazio e Toscana entro la tarda mattinata e potranno risultare particolarmente intensi nel pomeriggio. Occasionali trombe d'aria o trombe marine. Possibili grandinate. Mareggiate lungo le coste esposte. Massima attenzione negli spostamenti. Peggioramento anche su Marche, Umbria ed Abruzzo nel pomeriggio con fenomeni più frequenti sull'Umbria, specie nel perugino e nel ternano. Temperatura in diminuzione, venti sciroccali sull'Adriatico, da Libeccio sul Tirreno, da WNW sull'ovest della Sardegna. Mari da molto mossi ad agitati. Sud: su tutte le regioni nuvolosità irregolare sin dal mattino ma precipitazioni limitate alla Campania, dove il tempo peggiorerà rapidamente nel corso della giornata e saranno possibili numerosi episodi temporaleschi, grandinate, turbolente raffiche di vento, in particolare su Matese, Ponziane, Ischia, Capri, napoletano, Irpinia e Cilento. Dal pomeriggio nubi e fenomeni tenderanno a portarsi anche su Molise, Lucania e nord della Puglia, mentre verso sera raggiungeranno la Calabria e le Eolie per coinvolgere infine nella notte il nord della Sicilia. Solo sulla Puglia centro-meridionale e la Calabria jonica il rischio di precipitazioni rimarrà temporaneamente più basso. Temperatura in aumento sulle regioni più estreme, in calo su Campania ed isole minori. Mari in burrasca e praticamente impossibili i collegamenti con le isole. Domenica, 11 agosto 2002 Nord: tempo molto instabile con piogge diffuse, in qualche caso anche abbondanti, possibili su tutte le regioni ma in particolar modo sui settori pedemontani e sulla Liguria e le coste venete. Il limite delle nevicate si collocherà ancora attorno ai 2500 m circa. Attenzione dunque al transito lungo i valichi alpini più elevati. Temperatura in ulteriore lieve flessione o stazionaria. Mari molto mossi o agitati, venti a rotazione ciclonica: da ENE sulle Alpi centro-orientali, da SE al suolo sull'Adriatico, da SW sul Ligure, da NW sulle Alpi occidentali. Mari mossi o molto mossi. Centro: tempo instabile con qualche schiarita alternata a rovesci anche temporaleschi, più frequenti sulla Sardegna e sulle zone appenniniche. Ancora raffiche in prossimità dei temporali. Verso sera tendenza a variabilità sulla Sardegna. Temperatura in lieve ulteriore calo, venti moderati da SW tendenti a piegare da WNW sulla Sardegna. Ancora mari molto mossi. Sud: sulla Campania nuvoloso con rischio di temporali o rovesci sparsi, sul Molise, la Basilicata e la Puglia tempo perturbato con forti rovesci o temporali, in qualche caso ancora violenti. Sul sud della Puglia minore probabilità di pioggia. Sulle rimanenti regioni nuvolosità irregolare con temporali sparsi, più frequenti sul mare nel primo mattino e sull'Appennino nel pomeriggio. Verso sera tendenza a generale miglioramento anche se permarrà ancora una residua nuvolosità sparsa. Temperatura in calo ovunque, specie nelle zone interessate dai fenomeni, venti meridionali ma tendenti a piegare da W. Lunedì, 12 agosto 2002 Nord: giornata moderatamente instabile con qualche precipitazione ancora possibile, soprattutto in montagna, a tratti in pianura e lungo i litorali momenti assolati. Nel pomeriggio scoppio di qualche temporale a livello locale, possibile ovunque. Temperatura in aumento nei valori massimi, si calmerà il moto ondoso. Centro: nuvolosità variabile con ampie schiarite. Nel pomeriggio formazione di temporali sparsi, più probabili sugli Appennini. Sarà la residua presenza di aria fresca ed instabile in quota a determinare quesi ulteriori brevi fenomeni. Temperatura in aumento, si calmerà il moto ondoso. Sud: si attenuano le condizioni di instabilità: una nuvolosità irregolare con ampi squarci di sereno dominerà la giornata. Nel pomeriggio localmente saranno ancora possibili dei brevi rovesci temporaleschi a carattere isolato. Temperatura stazionaria, moto ondoso in graduale attenuazione. TENDENZA SUCCESSIVA Da martedì 13 a giovedì 15 probabilmente tempo stabile e soleggiato, più caldo ma non eccessivo. In seguito evoluzione incerta.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum