Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimissime: dove pioverà di più nei prossimi giorni

La depressione "Caronte" originerà precipitazioni importanti su molte zone del centro-nord, rimarrà probabilmente a secco il meridione.

Previsioni meteo - 4 Giugno 2002, ore 11.22

Un vortice depressionario si muoverà in quota dal Golfo di Biscaglia alle Baleari e poi, attenuato, convergerà verso il Golfo del Leone. Al suolo un minimo più avanzato si scaverà all'altezza del Massiccio Centrale e si estenderà in direzione della Germania e dei Paesi Bassi. In questo contesto sull'Italia transiteranno diversi corpi nuvolosi che provocheranno precipitazioni soprattutto al centro-nord, con le dovute eccezioni imposte dai rilievi. Al sud non si verificheranno invece precipitazioni di rilievo a causa del costante richiamo di correnti meridionali calde e secche. Nel dettaglio le precipitazioni coinvolgeranno mercoledì gran parte del nord, saltando però gran parte dell'Emilia-Romagna, soggetta ad un relativo influsso favonico appenninico, sotto i rovesci dovrebbero trovarsi anche la Toscana, l'Umbria e marginalmente l'alto Lazio. Anche sulle Marche e l'Abruzzo prevarrà un moderato influsso favonico e le schiarite, data la forza delle correnti, prevarranno sugli annuvolamenti. Più a sud i venti caldi e l'aria secca favoriranno annuvolamenti solo stratiformi, qualche nube in più sulla Campania. Giovedì piogge e temporali su tutto il nord, Emilia-Romagna inclusa, Toscana, Umbria, Sardegna ed alto Lazio, Marche e Abruzzo ancora sotto Foehn ma con peggioramento serale. I fenomeni potranno presentarsi localmente forti su Triveneto e Lombardia. Campania con nuvolosità irregolare, molto sole altrove. Venerdì ancora piogge sparse al nord, migliora o resta soleggiato sul resto d'Italia con instabilità residua sull'Appennino centrale. Nel fine settimana la depressione si posizionerà a nord dell'arco alpino colmandosi lentamente senza muoversi ulteriormente giacchè ostacolata da una zona anticiclonica tra la Scandinavia e l'est europeo. Un secondo vortice perturbato si muoverà però entro domenica dalla Francia alla Sardegna, provocando un nuovo richiamo di venti meridionali, piogge sull'isola, sui versanti tirrenici e al nord-ovest, caldo e tempo secco sui settori adriatici.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.36: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra San Severo (Km. 528,6) e Foggia (Km. 554,1) in direzione Bari..…

h 06.35: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SS11 Padana Superiore E..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum