Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime ore calde, poi qualche temporale a partire dal nord

Da ovest è in arrivo un fronte freddo che sabato interesserà il nord-ovest e domenica il resto d'Italia; atteso un vortice ciclonico sul meridione che terrà viva l'instabilità anche per i primi giorni della prossima settimana, soprattutto in montagna.

Previsioni meteo - 16 Maggio 2002, ore 12.35

Venerdì, 17 maggio 2002 Nord: mattinata ancora in gran parte soleggiata ovunque con foschia; primi banchi nuvolosi sulla Liguria. Nel pomeriggio nuvolosità stratiforme in aumento su Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria e Lombardia. Tra i cirri si farà viva anche qualche nube cumuliforme che potrà dar luogo ad isolati rovesci temporaleschi serali su Alpi Cozie e Graie. Sulle altre regioni nel pomeriggio tempo ancora abbastanza soleggiato ma anche qui probabile sviluppo di nubi cumuliformi sulle zone montane con isolati rovesci prefrontali. Temperatura in aumento nei valori minimi, in lieve calo le massime al nord-ovest, stazionarie altrove. Venti deboli da SW. Centro: bel tempo in mattinata con qualche annuvolamento sulla Toscana; dal pomeriggio velature sulla Sardegna e moderato sviluppo di nubi cumuliformi sull'Appennino Toscano ed Umbro-Marchigiano con qualche sporadico rovescio non escluso, altrove ancora tempo generalmente soleggiato. In serata cielo nuvoloso sulla Toscana, poco nuvoloso altrove. Temperatura in lieve aumento nei valori minimi, stazionarie le massime. Venti deboli variabili, tendenti a disporsi da SW. Sud: cielo generalmente sereno, nel pomeriggio qualche nube in montagna ma tempo secco. Temperature stazionarie. In serata insorgenza del Libeccio. Sabato, 18 maggio 2002 Nord: al mattino molto nuvoloso su Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta ed ovest Lombardia con rovesci sparsi, anche a carattere temporalesco. I fenomeni risulteranno più frequenti ed intensi sulle zone montuose. Su tutte le altre regioni nuvolosità irregolare con nubi più compatte sul Trentino-Alto Adige ma con tempo generalmente asciutto. Ancora bel tempo in Romagna. Nel pomeriggio estensione della fenomenologia al Trentino-Alto Adige e al Veneto occidentale. Altrove cielo irregolarmente nuvoloso ma secco. Verso sera e nella notte possibile qualche episodio temporalesco importante su Piemonte e Lombardia. Vento moderato da SW in quota, debole da est in pianura. Temperatura in diminuzione, anche sensibile al nord-ovest. Centro: cielo irregolarmente nuvoloso sulla Toscana con alcuni rovesci sparsi nel corso della mattinata, più probabili su Apuane, Mugello e Garfagnana. Anche sulla Sardegna cielo parzialmente nuvoloso con qualche pioggia o rovescio possibile. Sulle altre regioni passaggio di nuvolosità medio-alta, seguita da altocumuli e stratocumuli ma anche da schiarite intermittenti. Nel pomeriggio nuvolosità variabile, soprattutto sul versante tirrenico, più sole sulle zone adriatiche, basso il rischio di pioggia. Nella notte su domenica possibili temporali sulla Toscana. Temperatura in lieve flessione nei valori massimi. Venti da deboli a moderati da SW, rotanti a NW sulla Sardegna in serata. Sud: nubi stratiformi in aumento a partire da Campania e ovest Sicilia in graduale estensione a Molise, Calabria, est Sicilia e Basilicata nel corso della giornata. Transiteranno altostrati e qualche stratocumulo ma la probabilità di pioggia risulterà bassa. Tempo in gran parte soleggiato sulla Puglia. Verso sera tendenza a temporanee schiarite a partire da Sicilia e Campania, annuvolamenti passeggeri sulla Puglia. Temperatura in lieve calo nei valori massimi, venti moderati da SW, in rotazione a WNW sulla Sicilia occidentale. Domenica, 19 maggio 2002 Nord: L'aria fredda che seguirà il fronte renderà instabile la giornata festiva: in mattinata belle schiarite su Piemonte, Valle d'Aosta, Ponente Ligure ed ovest Lombardia, cielo irregolarmente nuvoloso su est Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna con rovesci sparsi e poco sole. Nel pomeriggio la rotazione del vento a ENE favorirà una generale diffusioned dell'instabilità con possibili temporali, più probabili su Triveneto, Lombardia e Appennino Ligure di Levante, resterà invece basso il rischio di fenomeni su Piemonte occidentale e Valle d'Aosta. Temperatura in aumento nei valori massimi al nord-ovest, in calo altrove. Centro: cielo irregolarmente nuvoloso con formazione di numerosi focolai temporaleschi, dapprima su Toscana, Lazio e zone interne sarde, in seguito anche sulle altre regioni; non mancherà qualche schiarita ma in un contesto di grande variabilità con passaggio di nubi cumuliformi asociate a rovesci. Nel pomeriggio qualche temporale anche forte sulle zone interne laziali. Venti da NW sul Tirreno, da SE sull'Adriatico, temperatura in calo. Sud: nuvolosità variabile sempre più intensa e, ad intervalli, qualche rovescio temporalesco, dapprima più probabile su Campania e Calabria, in seguito anche sulle altre regioni. Lungo i litorali a tratti un po' di sole. Nel pomeriggio possibili temporali a catena sulla Lucania. Temperatura in calo, venti moderati di Maestrale sul Tirreno, da SSE sullo Jonio ed il basso Adriatico. TENDENZA SUCCESSIVA Lunedì ancora tempo instabile su tutta la Penisola con locali rovesci temporaleschi pomeridiani.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum