Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornano Bora e Tramontana, e per un paio di giorni le temperature torneranno nella media

Fa notizia il calo delle temperature, dopo mesi di valori costantemente (o quasi) oltre la norma. Sul medio Adriatico e sulle Alpi avremo addirittura valori inferiori seppur solo per qualche ora! Nel corso del week-end le piogge si concentreranno invece al sud e sulle Isole, con uno scampolo di instabilità anche per Abruzzo e Molise, dove potrebbe scapparci anche qualche spruzzata di neve a quote medie. Da lunedi generale rialzo termico e primavera che gradualmente tornerà ad impossessarsi dello Stivale.

Previsioni meteo - 9 Marzo 2007, ore 12.25

Sabato, 10 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest iniziali condizioni di cielo coperto per nubi medio-alte su Lombardia, Liguria, Astigiano, Alessandrino e Cuneese orientale; altrove ampie schiarite in graduale propagazione al resto del settore nel corso del pomeriggio. Nubi di passaggio sulla Val Formazza. Clima ovunque asciutto e piuttosto ventilato per effetto di forti venti di caduta dalle Alpi; tramontana molto sostenuta anche su Alpi e Appennino Liguri. Temperature nel complesso stazionarie, in lieve calo nei valori diurni su est-Liguria e Lombardia. Mar Ligure decisamente mosso. Sul nord-est sole pallido con cieli velati, a tratti piuttosto densamente, ma in un contesto di tempo sostanzialmente asciutto. Alla testata delle valli più settentrionali dell'Alto Adige e sui crinali di confine addensamenti nuvolosi compatti e rischio di frequenti rovesci di neve. In serata schiarite in avanzamento verso est a cominciare da Trentino, Veronese ed Emilia occidentale. Temperature in lieve calo; freddo sulle Alpi, dove soffieranno forti venti di caduta. Bora sostenuta su Venezia Giulia, Romagna e dorsale appenninica emiliana. Da mosso a molto mosso l'Alto Adriatico. CENTRO: Su Lazio e Sardegna iniziali condizioni di tempo ampiamente soleggiato. Altrove nubi medio-alte in via di ulteriore addensamento e in propagazione anche al resto del settore. Sul medio versante adriatico tendenza a cieli coperti e rischio di rovesci durante il pomeriggio su Abruzzo e Ascolano, con neve a quote superiori ai 1000 metri. Temperature in diminuzione, più sensibile sulle regioni adriatiche. Venti ovunque forti di Grecale, fino a molto forti su Gallura, Ogliastra, dorsale appenninica e arcipelago toscano; al riparo solo il Pontino. Bacini molto mossi, localmente agitati. SUD: Su Sicilia, Calabria e Salento tempo perturbato con cieli molto nuvolosi o coperti e piogge diffuse anche se di moderata intensità. Nel corso del pomeriggio e della sera estensione dei fenomeni anche alla Basilicata e al resto della Puglia, con probabile salto del Gargano. Tempo asciutto anche se molto nuvoloso sulla Campania. Nel corso della giornata addensamenti sempre più compatti sul Molise dove (specie sul settore litoraneo) potranno verificarsi dei rovesci, nevosi oltre quota 1200 metri. Temperature in calo. Venti ovunque settentrionali, forti su Molise e Campania, deboli su Sicilia, moderati altrove. Bacini molto mossi. Domenica, 11 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest splendida giornata di sole, caratterizzata da foehn in attenuazione e temperature diurne in lieve ripresa, per valori miti. Ancora freddino al primo mattino, con gelate nelle valli interne fino a quote basse. Tramontana ancora sostenuta sulla Liguria, con raffiche anche forti su Savonese ed Imperiese. Mar Ligure molto mosso, agitato al largo. Sul nord-est ultime nubi al primo mattino su Alto Adige e Romagna, senza conseguenze. Per il resto giornata completamente soleggiata, caratterizzata da ottima visibilità e temperature miti in pianura nei valori diurni. Ancora piuttosto freddo al mattino, specie in montagna, con gelate possibili nelle vallate fino a uote basse. Foehn in attenuazione sulle Alpi, Bora ancora sostenuta su Venezia Giulia, Romagna e dorsale appenninica emiliana. Alto Adriatico ancora molto mosso. CENTRO: Ampie schiarite sulla Toscana. Su Abruzzo e Ascolano addensamenti compatti forieri di rovesci sul versante adriatico, nevosi fin sopra ai 800-1000 metri, ma in via di esaurimento. Nubi compatte anche su Basso Lazio e Anconetano, ma senza conseguenze. Sul resto del settore peninsulare nubi medio-alte e sole pallido. Sulla Sardegna tempo in graduale peggioramento con piogge in arrivo entro sera su Ogliastra e Cagliaritano. Temperature in lieve ulteriore calo, specie sulle regioni adriatiche. Venti ovunque sostenuti settentrionali, forti su dorsale appenninica ed est-Sardegna. Bacini molto mossi, localmente agitati. SUD: Generale instabilità con rovesci frequenti su Sicilia e Calabria jonica, nevosi oltre quota 1300-1400 metri. Al mattino fenomeni residui anche su Irpinia, Metaponto e Barese interno. Sul Molise tempo perturbato con cielo coperto e piogge insistenti al mattino, in via di esaurimento nel corso del pomeriggio, con neve fin sopra i 1000 metri sui rilievi. Temperature in calo. Venti deboli sulla Sicila, moderati altrove, con rinforzi sulla dorsale appenninica campana, sul Gargano e sul Molise. Molto mossi Basso Tirreno e Basso Adriatico, mossi gli altri mari. Lunedì, 12 marzo 2007 NORD: Sul nord-ovest bel tempo su tutti i settori salvo qualche stratificazione nuvolosa su Liguria, Basso Piemonte e Oltrepo Pavese, senza conseguenza alcuna. Rialzo termico nei valori diurni sull'arco alpino. Definitiva attenuazione dei venti. Mare ancora mosso. Sul nord-est splendida giornata di sole caratterizzata da visibilità molto buona, a parte un passaggio di nubi alte e stratiformi sull'Emilia Romagna. Temperature in lieve rialzo e ventilazione settentrionale in esaurimento. Alto Adriatico inizialmente molto mosso ma con moto ondoso in rapida attenuazione. CENTRO: Nubi alte e stratiformi ovunque, più dense su Lazio e Maremma Toscana, comunque senza conseguenze. Sulla Sardegna corpi nuvolosi più organizzati con piogge diffuse su tutto il settor orientale, insistenti su Olbiese; parzialmente coinvolto anche il Cagliaritano. Temperature in lieve aumento. Venti e moto ondoso in attenuazione ovunque. SUD: Nubi medio-alte estese su tutto il settore peninsulare, dove comunque il tempo si manterrà asciutto e a tratti soleggiato. Sulla Sicilia cieli molto nuvolosi con permanenza di condizioni di instabilità diffusa, localmente perturbata, come il caso del Catanese, dove piogge e rovesci risulteranno insistenti. Temperature senza grosse variazioni, pienamente nella media del periodo. Venti e moto ondoso in attenuazione. Tendenza successiva: MARTEDI miglioramento sulle Isole e giornata di sole pieno altrove; risalita termica sensibile sulle Alpi con clima mite al centro-nord. MERCOLEDI giornata primaverile ovunque a parte qualche incertezza sull'estremo sud.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.25: SS18 Tirrena Inferiore

incendio

Incendio a 3,206 km prima di Incrocio Terme Luigiane/Incrocio SS283 Delle Terme Luigiane (Km. 303,4..…

h 13.23: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km. 300,9) e Firenze Scandicci..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum