Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo in generale miglioramento

Sarà un mercoledì finalmente tranquillo ma la tregua non durerà molto. Da giovedì nuovo moderato peggioramento, venerdì nuvoloso e, verso sera, piogge in intensificazione su tutta la Penisola, neve sulle Alpi oltre i 700m. Sabato mattina possibili nevicate sulla Valpadana centro-occidentale per l'ingresso di una forte corrente fredda orientale. Tra domenica e lunedì probabile nuova neve sulle centrali adriatiche.

Previsioni meteo - 2 Marzo 2004, ore 12.39

Mercoledì, 03 marzo 2004 NORD: Generalmente soleggiato, salvo qualche velature lungo le Alpi. Qualche occasionale banco di nebbia in mattinata in pianura. Indebolimento dei venti. Peggioramento della qualità dell'aria in città. Gelate notturne, temperature massime in aumento. CENTRO: Ritorno del sereno su tutte le regioni con gelate notturne, forti nelle zone interne. Residui annuvolamenti in giornata solo su Marche ed Abruzzo. Temperature massime in aumento. Venti ancora sostenuti da nord ma in attenuazione. SUD: In mattinata ancora un po' di variabilità con addensamenti sparsi ma con basso rischio di rovesci, tendenza a miglioramento con il passare delle ore con cielo sereno ovunque in serata. Temperature minime in calo, massime in lieve aumento. Venti sostenuti da nord, in lenta attenuazione. Giovedì, 04 marzo 2004 NORD: Nubi in rapido aumento con piogge sparse, più probabili su est Lombardia, Liguria di Levante, Triveneto ed Emilia-Romagna, neve sino a 700m sulle Alpi, le Prealpi e l'Appennino. Con il passare delle ore temporanea cessazione dei fenomeni, qualche schiarita temporanea sul Piemonte. Temperatura in calo nei valori massimi. Venti moderati da W in quota, deboli da SW in pianura. CENTRO: Nuvolosità in rapido aumento con deboli piogge sparse, specie su Marche, Umbria ed Abruzzo, isolati temporali. Fenomeni meno probabili sul versante tirrenico, neve sull'Appennino oltre i 1000m, quota neve in rialzo nel corso della giornata. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare ma con basso rischio di precipitazioni. Venti moderati occidentali in quota, da SW al suolo, temperature in calo sulle zone pianeggianti, in aumento in montagna. SUD: Nuvolosità irregolare con qualche rovescio in trasferimento dal Molise e le zone interne campane in direzione di Puglia e Basilicata; fenomeni più probabili nel pomeriggio. Sulle altre regioni passaggio di banchi nuvolosi sparsi ma generalmente asciutto. Temperatura in lieve aumento, specie nei valori minimi, venti moderati da WNW. Venerdì, 05 marzo 2004 NORD: Al mattino nuvoloso ovunque con deboli piogge in pianura, spruzzate di neve sulle Alpi oltre i 1100m, con il passare delle ore ulteriore peggioramento con possibili piogge, più frequenti e diffuse dalla serata. Fenomeni più importanti su Piemonte e Lombardia. Quota neve in progressivo calo in serata sino a quote collinari, graduale inserimento di venti da est da moderati a forti anche nel cuore della Valpadana. Temperature in calo. CENTRO: Su tutte le regioni cielo nuvoloso con tendenza a piogge sparse a partire dal pomeriggio e dalle regioni tirreniche, possibili rovesci sulle coste sarde, toscane e laziali. In serata ulteriore generale peggioramento con precipitazioni più forti sul Lazio. Temperature in lieve aumento, venti sciroccali. SUD: Nuvoloso sin dal mattino con qualche scroscio di pioggia, più probabile su Puglia e Basilicata. Qualche schiarita sulla Sicilia. Con il passare delle ore, ma soprattutto in serata peggioramento, generale peggioramento con piogge diffuse, specie sulle zone interne, fenomeni meno organizzati sulla Sicilia. Temperature in lieve aumento per venti meridionali. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato mattina possibili nevicate sulla Valpadana centro-occidentale e l'Emilia, sotto lo sferzare di gelidi venti da est, neve a quote basse anche sulla Toscana, irregolarmente nuvoloso ma asciutto sul Triveneto. Sul resto d'Italia perturbato con piogge, nevicate sull'Appennino centrale, dapprima oltre i 1000m, poi a quote più basse. (Da confermare)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.03: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Terrazzano (Km. 0,7) in direzione Allacciamento A8 Mila..…

h 11.02: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Trezzo (Km. 160,6) e Capriate (Km. 162..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum