Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sulla Sardegna piogge importanti, Sicilia più a margine; altrove tanto SOLE e qualche velatura

Cagliaritano, Sulcis e Ogliastra interessate da piogge abbondanti e persistenti a partire da GIOVEDI, quando anche la Sicilia sarà coinvolta da precipitazioni diffuse anche se non abbondanti. Per il resto inverno in letargo e temperature in netto aumento nei valori massimi in quota su Alpi e Appennino settentrionale. Attenzione al vento forte su Sicilia e Sardegna e alle condizioni del mare dei bacini prospicienti le Isole.

Previsioni meteo - 12 Dicembre 2006, ore 12.48

Mercoledì, 13 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest ampie aperture sin dal primo mattino e giornata decisamente soleggiata. Foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo in pianura e nelle valli. Freddo moderato al mattino. Temperature in rialzo lieve nei valori minimi, più pronunciato in quelli massimi, specie in quota. Ventilazione debole, con qualche rinforzo su Liguria occidentale. Mar Ligure tendente a poco mosso. Sul nord-est giornata di sole incontrastato, caratterizzata da un lieve aumento della temperature, specie in quota e nei valori diurni. Al primo mattino foschie dense e locali banchi di nebbia in pianura e nelle valli, dove farà anche un po' freddo. Ventilazione debole, prevalentemente settentrionale. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Nubi stratiformi su tutte le regioni, più compatte su Lazio e Toscana, ma senza conseguenze. Aperture maggiori al mattino sulla Sardegna, dove però il tempo tenderà a peggiorare in serata, ed al pomeriggio su Umbria e Marche. Temperature senza apprezzabili variazioni. Venti deboli orientali, in rinforzo sulla dorsale appenninica e sulla Sardegna, fino a forti in serata sul Cagliaritano. Molto mosso il Canale di Sardegna, mossi il Tirreno centrale ed il Mare di Sardegna, poco mosso il medio Adriatico; moto ondoso in aumento ovunque. SUD: Sterili velature un po' su tutte le regioni; qualche schiarita in più sulla Campania. Nel corso della giornata addensamenti più compatti sulla Calabria e sulla Sicilia orientale, dove, a partire dal tardo pomeriggio, arriveranno le prime piogge legate al nuovo peggioramento. Temperature minime in lieve ulteriore calo. Venti sostenuti nord-orientali su Calabria jonica, Catanese e Siracusano, deboli settentrionali sul settore peninsulare con qualche rinforzo sulla dorsale appenninica e moderati orientali sulla Sicilia. Mossi tutti i bacini fuorché il Basso Adriatico, che si manterrà poco mosso. Giovedì, 14 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest sottili velature su Valle d'Aosta e Piemonte settentrionale; nel corso del pomeriggio nuovi annuvolamenti alti e stratiformi in arrivo sulla Liguria. Assolutamente soleggiato altrove. Foschie dense nottetempo e al primo mattino in pianura e nelle valli. Temperature minime in lieve calo, massime in ulteriore lieve ripresa in quota, specie su Val d'Aosta, dove il clima risulterà mite; possibili gelate in pianura e nelle valli. Venti moderati settentrionali sulla Liguria, deboli variabili altrove. Mar Ligure mosso. Sul nord-est altra giornata di cielo sgombro da nubi, fatta eccezione per qualche stratificazione sull'Emilia Romagna. Temperature diurne in ripresa, minime in lieve calo, con possibilità di modeste gelate notturne in pianura e nelle valli, dove al primo mattino e nottetempo insisteranno foschie dense e banchi di nebbia, in dissolvimento nella fase diurna. Ventilazione debole, in prevalenza settentrionale. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Sulla Sardegna addensamenti nuvolosi sempre più compatti in arrivo da sud accompagnati da piogge che risulteranno abbondanti sul Cagliaritano, Sulcis e Campidano; coinvolta anche l'Ogliastra; più asciutto altrove. Sul settore peninsulare nuvolosità stratiforme su Lazio, Maremma, Ternano ed Abruzzo, senza conseguenze. Soleggiato altrove. Temperature in rialzo nei valori minimi. Venti sostenuti orientali sulla Sardegna, deboli altrove. Molto mossi tutti i bacini ad eccesione del medio Adriatico che risulterà mosso. SUD: Tempo moderatamente perturbato sulla Sicilia centro-meridionale con molte nubi ovunque e piogge sparse; asciutto con momenti di sole sulla costa settentrionale. Altrove alternanza di cieli velati e fasi soleggiate; clima comunque asciutto. Temperature in lieve aumento ad eccezione della Sicilia. Venti tesi da nord sul Salento, da nord-est sulla Calabria jonica e da est sulla Sicilia sud-orientale. Deboli altrove con rinforzi da nord-est sulla dorsale appenninica campana. Agitato il Canale di Sicilia, mosso il Basso Adriatico, molto mossi gli altri mari. Venerdì, 15 dicembre 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora poche novità, con prevalenza di cieli soleggiati disturbati solo da qualche velatura di passaggio. Foschie dense e locali banchi di nebbia nottetempo in pianura e nelle valli. Moderatamente freddo al primo mattino con possibili gelate; mite di giorno in montagna. Ventilazione debole con rinforzi da nord-est sull'Imperiese. Poco mosso il Mar Ligure. Sul nord-est passaggio di nubi alte e stratiformi sull'Emilia Romagna, senza conseguenze. Per il resto ancora una giornata di sole incontrastato con temperature miti in quota durante il giorno. Al primo mattino freddo moderato con modeste gelate in pianura e nelle valli, dove oltretutto non mancheranno nebbie in banchi e foschie dense, in rapido dissolvimento col trascorrere delle ore. Ventilazione debole o addirittura assente. Calmo l'Alto Adriatico. CENTRO: Cielo molto nuvoloso o coperto su tutta la Sardegna, con piogge copiose e persistenti su Cagliaritano, Sulcis ed Ogliastra; marginale coinvolgimento nelle precipitazioni delle altre aree isolane. Altrove giornata splendida con sole incontrastato, a parte qualche velatura di passaggio su Umbria e Marche o qualche banco di nebbia al primo mattino nelle conche più interne. Oscillazione termiche poco rilevati, temperature di qualche grado superiori alla media del periodo. Ventilazione moderata orientale sulla Sardegna, debole variabile altrove. Moto ondoso in generale attenuazione. SUD: Ultime incertezze sulla Sicilia dove il cielo si manterrà irregolarmente nuvoloso e dove non mancherà occasione per qualche scroscio, specie su Catanese, Agrigentino e zone interne. Altrove cielo assolutamente soleggiato. Temperature in lieve calo nei valori minimi. Venti e moto ondoso in generale attenuazione. Ancora agitato il Canale di Sicilia. Tendenza successiva: SABATO nubi in graduale aumento su tutto lo Stivale ma con piogge ancora limitate alla Sardegna orientale, dove comunque il vento si attenuerà definitivamente. Temperature senza apprezzabili variazioni. Moto ondoso in attenuazione ovunque.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum