Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sull'Italia una domenica tormentata

Al nord forti precipitazioni, specie in montagna, al centro-sud Scirocco scatenato con temperature molto miti. Da lunedì gradualmente le precipitazioni si estenderanno alle altre regioni. Mercoledì atteso un lento miglioramento. Viva preoccupazione al nord per l'entità delle piogge e la parziale fusione del manto nevoso.

Previsioni meteo - 23 Novembre 2002, ore 12.40

Domenica, 24 novembre 2002 Nord: Tempo perturbato, precipitazioni più abbondanti lungo la fascia alpina, prealpina, pedemontana e sul settore occidentale. In pianura e lungo la costa ligure ed adriatica temporanea cessazione dei fenomeni a causa degli intensi venti sciroccali. Sull'Emilia-Romagna in prevalenza tempo asciutto per tutto il giorno, arrivo della sabbia dal deserto. Limite delle nevicate inizialmente sugli 800-1000 m su ovest Alpi e sui 1100-1400 m altrove, con il passare delle ore quota neve in netto rialzo sino a 1700 m ad ovest e attorno ai 1900-2100 m su centro-est Alpi. Temperatura in lieve calo nelle zone interessate da piogge in pianura, in aumento in montagna e sull'Emilia-Romagna. Venti forti meridionali, mari molto mossi o agitati, acqua alta sulla Laguna Veneta. Centro: Nuvoloso al mattino sulla Toscana con isolate piogge sull'area appenninica, altrove cielo parzialmente nuvoloso, dal colore giallognolo o marroncino con notevole presenza di sabbia del deserto in sospensione; temperature miti, venti di Scirocco da moderati a forti, probabile tempesta di vento su Lazio e Campania con raffiche oltre i 70 km/h. Temperature primaverili. Mari agitati. Sud: Cielo velato con qualche annuvolamento passeggero, ma spesso soleggiato, vento di Scirocco moderato, a tratti forte, con mare molto mosso o agitato. Temperature quasi estive su Sicilia e Calabria, molto miti altrove. Lunedì, 25 novembre 2002 Nord: Tempo perturbato. Piogge diffuse che raggiungeranno anche l'Emilia-Romagna, meno intense su alto Piemonte e Valle d'Aosta, moderate o localmente forti altrove, specie sulla Lombardia. Qualche schiarita passeggera nell'arco della giornata. Limite delle nevicate tra i 1700 e i 2000 m. Temperatura stazionaria o in lieve calo in quota. Venti moderati meridionali ma meno caldi. Si consiglia un attento monitoraggio del territorio. Mari sempre molto mossi, agitati al largo. Centro: In mattinata nuvoloso sulla Sardegna con tendenza a rovesci, sulla Toscana peggioramento con acquazzoni e temporali. Il peggioramento si estenderà nel corso della giornata anche a Umbria e Lazio, dove il cielo diverrà coperto e, verso sera, potranno verificarsi le prime piogge, localmente miste a sabbia. Su Marche e Abruzzo parziali annuvolamenti ma tempo ancora asciutto. Venti moderati di Scirocco con residui rinforzi. Mari molto mossi, agitati al largo. Sud: Ancora una giornata di sole con qualche annuvolamento con il passare delle ore, specie su Campania, Calabria e Sicilia. Verso sera peggiora sulla Sicilia con possibili rovesci o temporali, il cielo diverrà coperto sulla Campania e sulla Calabria con isolate piogge. Su Puglia, Molise e Basilicata ancora passaggi nuvolosi ma senza fenomeni. Temperatura stazionaria ma con tendenza ad una lieve flessione, venti moderati o forti da SSE ma meno caldi. Martedì, 26 novembre 2002 Nord: Su tutte le regioni tempo instabile con locali rovesci, più probabili su Triveneto, Lombardia ed Emilia-Romagna. Quota neve sui 1600-1700 m; dal pomeriggio tendenza a miglioramento sul settore nord-occidentale con schiarite sempre più ampie. Temperatura in lieve diminuzione in montagna e sull'Emilia-Romagna, stazionaria altrove. Venti moderati da SW, tendenti a ruotare da NNE. Mari ancora mossi. Centro: Su tutte le regioni tempo instabili con possibili rovesci. I fenomeni risulteranno più frequenti sul basso Lazio, dove potranno anche verificarsi dei temporali. Dal pomeriggio miglioramento sulla Sardegna. Temperatura in diminuzione, specie nei valori massimi. Locali nevicate oltre i 2200 m. Venti moderati e tiepidi da SW. Mari mossi o molto mossi. Sud: Tempo a tratti perturbato sulla Campania, la Calabria e la Sicilia settentrionale con possibili rovesci anche temporaleschi in probabile estensione verso la Basilicata, su Puglia e Molise in mattinata nuvolosità irregolare con brevi piogge, nel pomeriggio accentuazione della nuvolosità con qualche rovescio più frequente. Venti moderati da SW. Temperatura in diminuzione. TENDENZA SUCCESSIVA Mercoledì lento miglioramento ma ancora instabilità sulle zone interne del centro-sud con qualche rovescio anche temporalesco. Giovedì abbastanza soleggiato ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.23: SS1 Via Aurelia

incidente

Incidente a 1,08 km prima di Incrocio Palidoro in direzione Incrocio Ponte S.Luigi/Allacciamento..…

h 11.23: SS3bis Bis tiberina (e45)

incidente

Incidente a 218 m prima di Incrocio S.Damiano in direzione Incrocio Ravenna…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum