Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sull'Italia ancora situazione depressionaria

GIOVEDI e VENERDI tempo compromesso su gran parte d'Italia, al nord in montagna nuove nevicate, ma temperature in rialzo. Sabato instabile al centro-sud, al nord più soleggiato. Domenica ancora perturbato al sud, peggiora sul medio Adriatico, soleggiato ma nuovamente più freddo al settentrione, sulle centrali tirreniche e sulla Sardegna.

Previsioni meteo - 10 Novembre 2004, ore 12.46

Giovedì, 11 novembre 2004 NORD: Al mattino su Piemonte, Valle d'Aosta, ovest Lombardia e Liguria cielo molto nuvoloso con piogge sparse e neve fin verso i 700m sulle Alpi valdostane e sull'alto Piemonte, sino a quote collinari su Torinese e Cuneese. Sul Triveneto e l'Emilia-Romagna nuvolosità irregolare ma tempo in prevalenza asciutto. Nel pomeriggio ulteriore generale peggioramento su tutte le regioni ma con fenomeni più intensi su Emilia-Romagna, bassa Lombardia e basso Piemonte. Nel Cuneese il limite della neve si manterrà prossimo ai 500m, altrove si eleverà sin verso i 1400m. Venti moderati sciroccali, temperature in aumento. Mari molto mossi o agitati. CENTRO: Su tutte le regioni tempo ancora instabile con prevalenza di annuvolamenti e di rovesci sparsi, anche a sfondo temporalesco, più probabili su Toscana, Lazio ed Umbria, locali e temporanee schiarite saranno presenti su Sardegna ed Abruzzo. Neve confinata alle cime più alte dell'Appennino. Temperature stazionarie su valori miti, Scirocco ancora sostenuto. Mari molto mossi, localmente agitato il Mar di Sardegna. SUD: In mattinata nuvolosità irregolare con alcune schiarite ma con tendenza a rapido peggioramento, associato a piogge e temporali, localmente forti, più probabili e frequenti sulle regioni del versante tirrenico. Temperature stazionarie su valori miti, venti moderati dai quadranti meridionali con locali rinforzi. Mari molto mossi. Venerdì, 12 novembre 2004 NORD: Nuvolosità irregolare con residue precipitazioni al mattino sul Cuneese, con neve oltre i 700m e sul Ponente ligure, dove saranno possibili dei rovesci. Con il passare delle ore tendenza ad ulteriore generale miglioramento. Venti in graduale attenuazione, massime miti con valori localmente superiori ai 10°C. CENTRO: Su Lazio ed Abruzzo perturbato con piogge anche abbondanti e temporali, specie lungo la costa pescarese. Su Umbria, Toscana, Marche e Sardegna al mattino nuvoloso con qualche pioggia sparsa, nel pomeriggio nuvolosità irregolare con qualche residuo acquazzone possibile ma con tendenza a schiarite. Temperature stazionarie con punte di 15-16°C, venti deboli a rotazione ciclonica. SUD: Sul Salento, la Sicilia e sul Golfo di Taranto FORTE MALTEMPO con piogge abbondanti e temporali anche forti. Anche sulle rimanenti zone cielo nuvoloso con piogge sparse e rovesci temporaleschi ma alternati a momenti asciutti. Venti moderati a rotazione ciclonica. Temperature stazionarie con punte di 18-20°C. Sabato, 13 novembre 2004 NORD: Abbastanza soleggiato, nonostante il passaggio di banchi nuvolosi sparsi. Al mattino locali banchi di nebbia sulle pianure. Verso sera nubi in aumento lungo le Alpi e sui crinali di confine con sporadiche nevicate, altrove condizioni invariate. Temperature in calo dalla serata sull'arco alpino, relativamente miti in pianura. Venti deboli. CENTRO: Nuvolosità irregolare con ampie schiarite su Toscana, Marche, Umbria e Sardegna; cielo ancora in prevalenza nuvoloso su Lazio ed Abruzzo con locali rovesci, specie sulle province di Latina, Pescara e Chieti. Tendenza a schiarite sempre più ampie su tutte le regioni. Temperature in ulteriore lieve aumento, venti moderati. SUD: Giornata inaffidabile con cielo spesso nuvoloso e possibili rovesci, anche a carattere temporalesco. A tratti alcune schiarite. Temperature senza variazioni di rilievo. Venti moderati. TENDENZA SUCCESSIVA DOMENICA ancora instabile al sud, peggioramento sul medio Adriatico, altrove ampie schiarite ma con temperature in diminuzione. Attivazione di forti venti nord-orientali sulle regioni centrali, la Liguria e il Golfo di Trieste. LUNEDI neve sino a bassa quota (300-500m) su Marche ed Abruzzo, oltre i 7-800m sull'Appennino meridionale, freddo quasi ovunque. FORTI VENTI al centro-sud!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum