Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si conferma la fase di maltempo per il sud e parte del versante adriatico

La depressione che si andrà a posizionare in prossimità del meridione d'Italia determinerà tempo perturbato al sud e su alcuni settori del medio-Adriatico, dove la neve potrebbe cadere a quote prossime al litorale nella giornata di sabato. Solo domenica è attesa un'attenuazione dei fenomeni.

Previsioni meteo - 23 Gennaio 2003, ore 12.41

VENERDI' 24 GENNAIO NORD: Sui settori alpini di confine qualche addensamento associato a sporadiche e brevi nevicate, ma in esaurimento nel corso del pomeriggio. Sull'Emilia Romagna nubi irregolari, più intense in prossimità della fascia costiera, ma con basso rischio di precipitazioni. Ampie schiarite sul piacentino. Su tutte le altre regioni tempo in prevalenza buono, con qualche banco di nebbia al mattino sulle pianure in dissolvimento. Temperature in lieve calo. Venti moderati o forti da NE su Liguria e alto Adriatico, deboli o moderati altrove. Mari mossi, poco mosso sottocosta il Ligure. CENTRO: Sulla Toscana ampie schiarite lungo i litorali ed addensamenti sull'Appennino, ma con basso rischio di precipitazioni. Sull'Umbria annuvolamenti in prossimità della dorsale appenninica, con qualche precipitazione, nevosa al di sopra dei 900 metri. Schiarite più ampie sul resto della regione. Sul Lazio nubi irregolari al mattino, ma con tendenza ad attenuazione della nuvolosità lungo le coste, mentre in Appennino potrebbero verificarsi locali precipitazioni. Sulla Sardegna nubi in transito veloce da N a S con scarsi fenomeni, ma vento anche sostenuto. Sull'Abruzzo il tempo peggiore, con nubi intense, piogge e nevicate al di sopra dei 900-1000 metri, ma con limite della neve in calo dalla sera. Temperature in lieve diminuzione ovunque, venti anche forti in prevalenza da NE. Mari molto mossi, agitati i mari prospicenti la Sardegna. SUD: Su tutte le regioni condizioni di tempo perturbato, con piogge, rovesci e temporali specie nella seconda parte della giornata. I fenomeni tenderanno a concentrarsi maggiormente su Molise, Puglia, Basilicata e Calabria ionica, mentre sulle coste della Campania vi sarà un' attenuazione delle precipitazioni nel pomeriggio. Sulla Sicilia tempo instabile con rovesci alternati a fugaci e brevi schiarite. Nevicate a quote superiori a 1000 metri sul Molise, con limite in calo dalla sera, altrove sopra i 1100-1300 metri. Venti forti da S-SE sul settore ionico e sulla Puglia, moderati da E-NE sulle restanti regioni peninsulari; sulla Sicilia forti da N-NW. Mari molto mossi o agitati. SABATO 25 GENNAIO NORD: Sulla Romagna ancora qualche addensamento, ma con basso rischio di fenomeni. Su tutte le altre regioni tempo buono, con probabile assenza di nebbie sulle pianure. Temperature in ulteriore calo. Venti moderati da NE su Liguria e alto Adriatico, deboli orientali altrove. Poco mosso sottocosta il Mar Ligure, mosso l'alto Adriatico. CENTRO: Su Toscana, Lazio ed Umbria tempo in prevalenza buono, ma con addensamenti su tutta la dorsale dell'Appennino con qualche fiocco di neve portato da E, specie nelle zone confinali con Marche e Abruzzo. Sulla Sardegna qualche addensamento sul settore orientale, ma senza fenomeni. Sulle Marche annuvolamenti a tratti intensi con possibilità di deboli nevicate fin sul litorale, specie tra Civitanova Marche e San Benedetto del Tronto. Sull'Abruzzo cielo nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni in prevalenza nevose fino a quote prossime al litorale. Temperature in ulteriore calo. Venti forti da NE, in attenuazione sulla Toscana. Mossi i bacini di ponente, molto mossi o localmente agitati gli altri mari. SUD: Sulla Campania cielo irregolarmente nuvoloso con addensamenti soprattutto in Appennino, con possibili deboli nevicate sull'Irpinia a quote attorno a 400-500 metri. Ampie schiarite lungo le coste. Sulla Sicilia tempo ancora instabile con possibili rovesci anche nevosi specie sulle Madonie e Monti Nebrodi, a quote superiori a 800-900 metri. Su tutte le altre regioni tempo perturbato con piogge estese e persistenti e nevicate sul Molise e sul Gargano al di sopra dei 300 metri, con possibile interessamento del litorale nel corso dei rovesci più intensi. Sul resto della Puglia e sulla Basilicata la neve cadrà al di sopra dei 500 metri. Temperature in sensibile calo specie nei valori massimi. Venti forti o molto forti da N-NW con rinforzi di burrasca sui litorali molisani e sul Gargano, forti da NE sui litotali campani e da N sulla Sicilia. Agitati i bacini di levante, molto mosso lo Ionio e i bacini prospicenti la Sicilia, mosso il Tirreno. DOMENICA 26 GENNAIO NORD: Su tutte le regioni condizioni di bel tempo. Temperature minime in ulteriore calo, massime in lieve aumento. Probabile ritorno di qualche banco di nebbia in pianura al mattino. Venti moderati da NE su Liguria e alto Adriatico, ma in attenuazione, deboli orientali altrove. Mari poco mossi. CENTRO: Su Toscana, Lazio, Umbria e Sardegna tempo in prevalenza buono, con locali addensamenti sull'Appennino umbro-marchigiano e laziale, ma senza fenomeni di rilievo. Sulle Marche ancora annuvolamenti residui, più intensi in mattinata, ma con tendenza a miglioramento. Sull'Abruzzo nubi ancora intense, con possibili precipitazioni, nevose al di sopra dei 300-400 metri, ma in attenuazione nel corso della giornata. Sulla Sardegna qualche addensamento possibile, ma tempo nel complesso buono. Temperature in ulteriore calo nei valori minimi, in lieve aumento in quelli massimi ad iniziare dalle regioni di ponente. Venti ovunque moderati da NE con locali rinforzi, ma in attenuazione ad iniziare da nord. Mari molto mossi i bacini di levante, ma con moto ondoso in attenuazione, da mossi a poco mossi gli altri mari. SUD: Sulla Campania ancora addensamenti in Appennino, ma con basso rischio di precipitazioni ed ampie schiarite lungo le coste. Sulla Sicilia nubi irregolari in transito da N verso S con qualche rovescio possibile, ma con tendenza a miglioramento. Su Molise, Puglia, Basilicata e Calabria ionica tempo ancora instabile con possibili piogge, qualche rovescio e nevicate al di sopra dei 500 metri sul Molise e 800 metri altrove. Generale attenuazione dei fenomeni in serata. Temperature in lieve aumento nei valori massimi. Venti ancora sostenuti dai quadranti settentrionali, ma in attenuazione. Mari molto mossi. TENDENZA SUCCESSIVA: Lunedì ulteriore miglioramento al sud, nubi in aumento sull'arco alpino con qualche nevicata sui rilievi di confine. Tempo buono al centro. Temperature in aumento ovunque.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.41: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

blocco

Tratto chiuso causa corsa ciclistica nel tratto compreso tra Incrocio Stazione Di S.Massimo (Km. 20..…

h 15.40: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum