Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scoppiano i temporali al nord

Qualche fenomeno locale anche al centro, specie sull'Appennino, ancora sereno al sud. Moderata flessione della temperatura al settentrione, più modesta al centro, praticamente nulla al sud. Mercoledì e giovedì tempo in prevalenza soleggiato ovunque. Venerdì netto peggioramento al nord, in trasferimento al centro nella giornata di sabato.

Previsioni meteo - 24 Giugno 2002, ore 11.27

Martedì, 25 giugno 2002 Nord: tempo instabile con rovesci temporaleschi tra la nottata ed il mattino, in particolare su Lombardia, basso Piemonte, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli. Rabbiose raffiche di vento nei temporali. Tra le 10 e le 13 relativa tregua e solo rovesci isolati. Nel pomeriggio-sera ancora alcuni episodi temporaleschi con locali grandinate sulla Pianura lombarda, emiliana e veneta. Fenomeni di un certo rilievo anche sull'Appennino emiliano. Sul litorale ligure maggiori schiarite e minor rischio di rovesci. Attenuazione dei fenomeni nella notte su mercoledì. Temperatura in diminuzione, anche sensibile, con minime comprese tra 18 e 23°C e massime non superiori ai 27-31°C. Centro: cielo irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite ma con addensamenti anche minacciosi lungo il crinale appenninico che potrà sfociare in rovesci temporaleschi, specie sul settore marchigiano. Probabili fenomeni anche nel Casentino, nella zona di Gubbio, Assisi, Monte Amiata, viterbese e reatino. Nel pomeriggio possibile estensione dei fenomeni anche al litorale pesarese ed anconetano. Sul nord della Sardegna qualche annuvolamento passeggero, per il resto ancora ben soleggiato. Temperatura in lieve flessione, venti deboli variabili con rinforzi nei temporali, tendenti a provenire da WNW sul Tirreno e da NNE sull'Adriatico. Temperature massime comprese tra 27 e 34°C. Sud: cielo generalmente sereno. Nel corso della giornata nubi ad evoluzione diurna sull'Appennino e qualche occasionale temporale di calore sulle zone interne di Campania, Molise, Basilicata, rilievi siculi e calabresi, gran sereno sulla Puglia. Temperatura stazionaria, venti deboli variabili, tendenti temporaneamente a provenire da settentrione. Temperature massime comprese tra 28 e 33°C. Mercoledì, 26 giugno 2002 Nord: al mattino presto qualche banco nuvoloso, in seguito passaggio a tempo abbastanza soleggiato. Nel pomeriggio possibilità di qualche residuo temporale, soprattutto in montagna e in particolare sulle Orobie, i Lessini, il biellese, l'Ossola, il comasco, la zona di Maniago e Spilimbergo in Friuli, il parmense e il piacentino in Emilia. In serata generale rasserenamento. Temperatura in lieve calo nei valori minimi, in lieve rialzo le massime, venti deboli variabili. Centro: ritornano condizioni di tempo stabile e soleggiato. Non mancherannno nubi ad evoluzione diurna sui rilievi con brevi rovesci possibili tra le 15 e le 18, in particolare sull'Appennino toscano ed umbro. Temperatura stazionaria o in lieve aumento. Ventilazione debole, a regime di brezza lungo le coste. Sud: poche novità con tempo soleggiato ovunque e solo qualche cumulo di calore nel pomeriggio in montagna ma con bassissimo rischio di temporali. Temperatura stazionaria, venti deboli. Giovedì, 27 giugno 2002 Nord: primo mattino con qualche annuvolamento possibile in pianura, per il resto tempo abbastanza soleggiato. Nel pomeriggio in montagna sviluppo di cumuli e qualche rovescio, in particolare su alta Valle d'Aosta, alto Piemonte, Valtellina ed Alpi Atesine. In serata generale aumento della nuvolosità a partire dalla Liguria, persisterà il sereno solo sull'Emilia-Romagna, dove comincerà a soffiare un vento foehnizzato da SW. Temperatura in lieve aumento sull'Emilia-Romagna, praticamente invariata altrove. Centro: giornata ancora in gran parte soleggiata, nel pomeriggio annuvolamenti sulla Toscana, sul nord della Sardegna e contemporaneo sviluppo di cumuli sull'Appennino ma con scarso rischio di rovesci. Temperatura stazionaria o in leggero aumento nei valori massimi. Ancora molto caldo e afa, soprattutto in città. Dalla sera annuvolamenti più importanti sulla Toscana, rinforzo dei venti di Libeccio. Sud: ancora una calda giornata estiva con venti deboli, mari poco mossi o quasi calmi. Un vero paradiso per chi si troverà in vacanza, una sofferenza per coloro che aspettavano qualche temporale utile alla campagna. Nel pomeriggio si formeranno nubi cumuliformi sui rilievi ma con rischio di rovesci praticamente nullo. Temperatura stazionaria. TENDENZA SUCCESSIVA Venerdì peggioramento al nord con rovesci sparsi e locali temporali, specie dal pomeriggio, asciutto sino a sera sull'Emilia-Romagna, ma nella notte arrivo dei temporali. Calo della temperatura. Al centro cielo nuvoloso su Toscana e nord Sardegna con locali piogge o rovesci, specie in montagna, parzialmente nuvoloso su alto Lazio ed Umbria ma senza piogge, sereno su basso Lazio, Marche ed Abruzzo. Ancora caldo, specie sui versanti adriatici. Al sud ancora soleggiato e caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.31: A14 Bari-Taranto

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Acquaviva Delle Fonti (Km. 697,6) e Bari Sud (Km. 677,8) in dire..…

h 19.22: A12 Genova-Rosignano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Genova Nervi (Km. 11,5) e Genova E..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum