Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Santo Stefano all'insegna del MALTEMPO

DOMENICA perturbato su tutte le regioni con piogge diffuse, temporali lungo il Tirreno e al sud. Nevicate copiose sulle Alpi, anche a bassa quota (400m) o addirittura in pianura sul Piemonte. LUNEDI' poche variazioni ma fenomeni meno intensi, in esaurimento dal pomeriggio sui settori a nord del Po. MARTEDI' ampie schiarite al nord e su parte del centro, nubi e residui fenomeni altrove. Temperature in diminuzione.

Previsioni meteo - 25 Dicembre 2004, ore 11.24

Domenica, 26 dicembre 2004 NORD: Piogge diffuse sulle coste e su buona parte della pianura, abbondanti sul litorale dei Golfi di Venezia e Trieste dove soffierà forte lo Scirocco, oltre che su Trevigiano e Pordenonese in genere. Nevicate moderate su Alpi e Prealpi a quote molto basse, a tratti fino in pianura sul Piemonte; quota neve leggermente più alta (500-800 metri) sulle Prealpi Lombarde e Venete. In serata cessazione delle precipitazioni su alto Piemonte ed alta Lombardia, nevicate fino al fondovalle sul Trentino Alto Adige. Temperatura in aumento su Romagna e fascia costiera adriatica, in lieve calo altrove. Tramontana scura sulla Liguria occidentale, vento teso anche sui crinali alpini. Mari molto mossi. CENTRO: Mattinata piovosa su gran parte del territorio, con rischio di forti temporali sul litorale laziale; qualche pausa di tempo asciutto sulla Sardegna orientale, e nevicate sull'Appennino oltre i 1300-1500 metri di quota. Nel pomeriggio cessazione delle piogge su Sardegna settentrionale, Nuorese, fascia pedemontana marchigiana ed Abruzzo; sulle altre zone continuerà a piovere, ed in serata la neve potrà cadere fino a 1000 metri sull'Appennino Toscano e perugino. Temperatura in calo sulla Sardegna, stabile sulle altre zone. Vento moderato o forte, di Maestrale sulla Sardegna, di Libeccio sul versante tirrenico, di Scirocco altrove. Mari molto mossi o agitati. SUD: Forti temporali al mattino sulla Sicilia, la fascia costiera tirrenica e quella ionica, seguiti da acquazzoni più moderati ed intermittenti nel pomeriggio; sul resto del territorio ad una iniziale condizione di tempo piovoso farà seguito tempo più asciutto con qualche squarcio di sereno. Temperatura in lieve calo su Sicilia e rilievi calabresi, stabile altrove. Vento moderato o forte meridionale. Mari molto mossi o agitati. Lunedì, 27 dicembre 2004 NORD: Ancora piogge diffuse al mattino su basso Piemonte, bassa Lombardia, Emilia-Romagna e Triveneto, con nevicate sulle Alpi fino al fondovalle, oltre i 600-900 metri sull'Appennino; dal tardo pomeriggio lenta cessazione delle precipitazioni a nord del Po. Sulle altre zone nubi dense, con qualche schiarita in più su alto Piemonte ed alta Lombardia. Temperatura stabile o in lieve calo. Vento teso di Tramontana o Bora. CENTRO: Frequenti acquazzoni per gran parte della giornata su Toscana, Perugino, Pesarese, Lazio e Cagliaritano, in particolare sulle coste; qualche breve ma intensa nevicata in montagna oltre i 900-1000 metri. Sulle altre regioni banchi di nubi dense si alterneranno a qualche schiarita, ma non pioverà. Temperatura in diminuzione. Vento moderato. SUD: Sulla Campania, la costa tirrenica e la Sicilia ancora una giornata all'insegna della pioggia, con rischio di temporali sul litorale; neve sull'Appennino oltre i 1000-1100 metri di quota. Sul resto del territorio invece le nubi minacciose presenti daranno luogo solo a brevi ed isolate piogge. Temperatura in diminuzione. Vento ancora forte, in attenuazione verso sera. Martedì, 28 dicembre 2004 NORD: Sulla Romagna nuove occasioni per piogge piuttosto continue e nevicate sull'Appennino fino a quote basse. Altrove ampie schiarite con occasioni per rivedere un po' di sole. Temperature senza grandi variazioni. CENTRO: Su Marche ed Abruzzo piogge sparse, con nevicate sull'Appennino oltre i 600-900 metri altrove. Qualche acquazzone ancora possibile su Sardegna e basso Lazio. Sui rimanenti settori alternanza di nubi e sole ma generalmente asciutto. Temperature invariate. SUD: Annuvolamenti irregolari con rischio di qualche rovescio, specie su Campania, Molise e Sicilia. Sporadiche nevicate oltre i 1100m. Sulle altre regioni basso rischio di precipitazioni. Temperature stazionarie. TENDENZA SUCCESSIVA Mercoledì nubi compatte sui crinali alpini con nevicate sui versanti esteri. Annuvolamenti irregolari sulla Sardegna con deboli piogge. Per il resto prevalenza di sole. Condizioni favoniche al nord ovest con temperature in netto rialzo. Valori termici in contenuto aumento altrove, più sensibile in quota.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum