Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SAN SILVESTRO con tempo ancora perturbato, specie al centro-sud

Mercoledì 31 gennaio al mattino ancora tempo perturbato ovunque, nel pomeriggio miglioramento al nord e sulle regioni centrali tirreniche. Capodanno con il sole al mattino al nord e al centro, ancora nuvoloso al sud, verso sera nuovo peggioramento sul nord-ovest e la Toscana con neve a quote basse. Tra venerdì 2 e domenica 4 gennaio 2004 depressione in azione al centro-sud, sereno ma freddo al nord.

Previsioni meteo - 30 Dicembre 2003, ore 12.53

Mercoledì, 31 dicembre 2003 NORD: Perturbato al mattino con neve sino a quote collinari e addirittura nel fondovalle sulle Alpi, le Prealpi, il Canton Ticino. Fiocchi anche sull'Appennino sino a 500-600 m circa. Nel corso della giornata tendenza a netto miglioramento a partire dall'arco alpino occidentale. Temperatura in diminuzione. Isoterma di zero gradi intorno in abbassamento sino a 1000 m. Temporanea rotazione del vento al settore nord con raffiche di Favonio fresco fin nelle vallate nella notte su Capodanno. CENTRO: In mattinata ancora instabile ovunque con rovesci, anche a sfondo temporalesco sui rilievi e nevicate sull'Appennino oltre i 1100-1400 m a seconda dei versanti. Nel pomeriggio prime franche schiarite su Sardegna, Lazio e Toscana, in estensione verso l'Umbria in serata, rimarrà invece nuvoloso il cielo su Marche ed Abruzzo con rischio di ulteriori piogge. Temperatura in lieve diminuzione, specie sulla Toscana. Venti deboli settentrionali con temporanei rinforzi sul Tirreno. SUD: Perturbato con poche schiarite e piogge frequenti, anche a sfondo temporalesco, nevicate sull'Appennino oltre i 1500-1600 m. Nel pomeriggio qualche schiarita più ampia sulla Campania e la Sicilia, per il resto tempo compromesso sino alla mezzanotte. Temperatura stazionaria, venti meridionali sullo Jonio e il basso Adriatico, di Maestrale su Tirreno e Sicilia. Giovedì, 01 gennaio 2004 NORD: In mattinata sereno con possibili gelate, anche in pianura. Già dal tardo mattino rapido aumento della nuvolosità su Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, in estensione alle restanti zone con il passare delle ore. Prima di sera precipitazioni su Piemonte, Liguria, ovest Lombardia, Canton Ticino, Valle d'Aosta con nevicate, miste a pioggia in pianura; pioggia sul litorale ligure. I fenomeni in serata si estenderanno al Trentino-Alto Adige, al Veneto occidentale e all'Emilia con neve a quote collinari. Temperature massime in calo, venti deboli sud-occidentali, moderati da W in alta quota. CENTRO: Soleggiato al mattino con locali gelate, aumento della nuvolosità nel pomeriggio a partire dalla Toscana, dove già prima di sera, si verificheranno le prime piogge e spruzzate di neve in montagna oltre i 700-800 m. Nubi e fenomeni si propagheranno poi alla Sardegna, all'Umbria e al Lazio, su Marche ed Abruzzo in serata nuvoloso ma ancora asciutto. Temperatura in lieve calo, venti temporaneamente sud-occidentali sul Tirreno, ma sempre di Maestrale (nero) sulla Sardegna. SUD: Mattinata incerta con qualche goccia di pioggia su Salento, Basilicata, Calabria ma anche belle schiarite che tenderanno ad affermarsi ovunque per qualche ora tra il pomeriggio e la prima parte della serata. In seguito rapido aumento della nuvolosità sulla Campania in estensione alle rimanenti zone. Temperatura senza grosse variazioni, venti deboli settentrionali o di Grecale. Venerdì, 02 gennaio 2004 NORD: In mattinata ancora coperto su Piemonte, Lombardia centro-meridionale, Emilia-Romagna, basso Veneto con deboli precipitazioni, nevose sino a 200-400 m. Sul resto del settentrione, nuvolosità irregolare con tendenza a schiarite a partire dalle Alpi in estensione alle rimanenti zone nel corso del pomeriggio. Temperature in ulteriore calo e ingresso della Bora a Trieste. Venti nuovamente a rotazione ciclonica. CENTRO: In mattinata nuvoloso ovunque con piogge sparse e neve sull'Appennino oltre i 700-1000 m; nel pomeriggio tendenza a schiarite sul versante tirrenico e sulla Sardegna. Venti di Maestrale sul Tirreno, meridionali tendenti a disporsi da ENE sull'Adriatico. Temperatura in calo. SUD: Tempo in peggioramento con cielo spesso molto nuvoloso e piogge frequenti, oltre i 1400-1600 m a tratti anche alcune nevicate. Brevi schiarite sempre possibili ma in un contesto perturbato e ventoso con mari molto mossi e temperature in leggera flessione. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato 3 perturbato su tutto il centro-sud, neve sino a quote basse su Marche ed Abruzzo, al nord sereno ma freddo, qualche annuvolamento possibile solo sull'Emilia-Romagna con isolate nevicate sull'Appennino. Bora sul Golfo di Trieste, Tramontana sul Mar Ligure, al centro Tramontana o Grecale, al sud Maestrale sul Tirreno, Libeccio sullo Jonio. Temperature in diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum