Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato temporalesco sulla fascia montana e pedemontana del nord

Sul resto del settentrione e su parte del centro alcuni annuvolamenti ma probabilmente asciutto; più sole sul resto del Paese. Domenica instabilità sul Triveneto, le regioni centrali, Molise, rilievi campani e nord Puglia. Da lunedì accentuazione dell'instabilità un po' su tutta la Penisola ma soprattutto al centro-sud con prospettive di un NETTO CALO delle temperature e di tempo spesso ventoso.

Previsioni meteo - 3 Giugno 2005, ore 12.49

Sabato, 04 giugno 2005 NORD: In mattinata transito di banchi nuvolosi su tutti i settori con locali rovesci sulla fascia montana, maggiori schiarite sulla pianura piemontese. Nel pomeriggio, mentre sulle zone di pianura a sud del Po e sulla Liguria potranno aversi schiarite anche ampie, sulla fascia montana e sulle zone di pianura più settentrionali potranno verificarsi brevi rovesci temporaleschi in trasferimento da ovest verso est. In serata ancora rovesci su Bellunese e alto Friuli, per il resto tempo asciutto con ampie schiarite. Temperature in lieve diminuzione nei valori massimi, venti deboli da ovest in quota, moderati da sud sulla Liguria, mari da poco mossi a mossi. CENTRO: Mattinata con cielo a tratti velato e anche presenza di qualche nube bassa lungo i rilievi o sulla costa tirrenica. Nel pomeriggio sulla Toscana e sull'Umbria addensamenti cumuliformi alternati a schiarite, ma probabilmente asciutto, in serata isolati rovesci. Sulle altre zone poche nubi cumuliformi, più sole e tempo in gran parte asciutto. Temperatura in lieve aumento sulla fascia costiera adriatica, in leggero calo altrove. Vento moderato meridionale, tendente a provenire da WNW nel pomeriggio sulla Sardegna. Mari da poco mossi a mossi. SUD: Bel tempo per gran parte della giornata, a parte modeste velature; nel pomeriggio nubi cumuliformi in formazione sull'Appennino, ma senza conseguenze. Temperatura in leggero aumento, specie sulle regioni adriatiche. Vento debole o moderato dai quadranti meridionali. Mari poco mossi, localmente mosso il basso Tirreno. Domenica, 05 giugno 2005 NORD: Su Piemonte, Lombardia occidentale, Valle d'Aosta e Liguria mattinata in prevalenza soleggiata, sul Triveneto e l'Emilia-Romagna passaggi nuvolosi con qualche occhiata di sole. Nel pomeriggio focolai temporaleschi su est Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia con coinvolgimento graduale della Romagna, per il resto ancora abbastanza soleggiato. Temperatura stazionaria. Leggermente mossi i mari, venti in graduale rotazione da est sul Triveneto, deboli da nord altrove. CENTRO: Mattinata con nuvolosità variabile su tutti i settori ma con piogge solo isolate; sulla Sardegna prevarrà il sereno, sia pure con vento teso di Maestrale. Nel pomeriggio tendenza a sviluppo di focolai temporaleschi anche intensi sull'Appennino con associate isolate grandinate e colpi di vento. Fenomeni più probabili sul settore umbro-marchigiano e abruzzese. Qualche temporale potrebbe anche raggiungere i litorali adriatici, più asciutto sulla costa toscana e laziale, si manterrà soleggiato in Sardegna. Temperatura in diminuzione, specialmente in montagna. Vento a componente nord-occidentale, sostenuto in Sardegna. Molto mosso il Mar di Sardegna, mosso il Tirreno, leggermente mosso l'Adriatico. SUD: Su zone interne campane, il Molise e la Puglia instabilità in accentuazione con possibili temporali sparsi nelle ore pomeridiane, sulle altre regioni abbastanza soleggiato ma con sviluppo di nuvolosità cumuliforme nelle ore pomeridiane associata ad isolati rovesci sulle zone interne lucane, per il resto asciutto. Temperature senza grosse variazioni, venti in rotazione da sud a Maestrale. Mosso il Tirreno, ancora poco mosso l'Adriatico. Lunedì, 06 giugno 2005 NORD: Mattinata instabile con locali acquazzoni su zone pianeggianti e Prealpi con vento moderato e fresco dai quadranti orientali. Fenomeni più probabili su est Lombardia e Triveneto. Nel pomeriggio tutta la fenomenologia si concentrerà su basso Piemonte, bassa Lombardia, basso Veneto, Liguria ed Emilia-Romagna con frequenti acquazzoni, un tempo incerto ma senza piogge interesserà invece le rimanenti zone. Temperature in diminuzione, venti orientali, mari mossi. CENTRO: Mattinata incerta con moderata ventilazione nord-occidentale. A tratti ampie schiarite ma anche isolati rovesci lungo la fascia appenninica. Sulla Sardegna più sole. Nel pomeriggio frequenti focolai temporaleschi lungo la fascia montana, specie su Marche ed Abruzzo con raffiche di vento ed occasionali grandinate. Solo sulla Sardegna il rischio di temporali rimarrà modesto. Temperature in calo, venti moderati a prevalente componente nord-occidentale, mari mossi. SUD: Mattinata almeno in parte soleggiata ma con passaggio di banchi nuvolosi a tratti estesi. Più sole sulla Sicilia meridionale. Nel pomeriggio formazione di focolai temporaleschi sui rilievi appenninici, più probabili sui settori molisani, lucani e pugliesi con possibile estensione verso i litorali, venti sostenuti da NW, temperature in lieve calo, mari generalmente mossi. TENDENZA SUCCESSIVA Da MARTEDI tempo molto instabile, fresco e ventoso su tutto il Paese. Fenomeni più probabili al centro-sud, sulle Alpi nella notte molto freddo per la stagione. Evoluzione da confermare!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum