Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SABATO più freddo sull'Italia, specie al nord

Ancora qualche rovescio sparso qua e là tra Triveneto e centro-sud, anche nevoso sull'Emilia-Romagna. DOMENICA debole peggioramento al nord nel corso della giornata con qualche nevicata fino in pianura, nubi sparse altrove senza fenomeni. LUNEDI nubi e qualche precipitazione al nord, ma con limite della neve in rapido rialzo. Un po' di nubi anche sulle centrali tirreniche, per il resto prevalenza di sole e temperature in netto rialzo

Previsioni meteo - 3 Dicembre 2010, ore 12.43


Il deciso addolcimento termico atteso tra lunedì e mercoledì nelle Alpi potrebbe favorire localmente episodi valanghivi. 

Sabato, 04 dicembre 2010
NORD: Sul nord-ovest nubi residue, in allontanamento verso levante, possibili nebbie fredde in pianura, in leggero sollevamento durante la giornata. Venti da moderati a deboli settentrionali su Alpi e Liguria. Gelate e brinate notturne anche estese dal monte al piano. Sul nord-est molte nubi e possibili precipitazioni ovunque al mattino. Non si esclude qualche nevicata su Emilia e Veneto anche in pianura. Già dalla tarda mattinata, graduale cessazione dei fenomeni, con schiarite in arrivo da ovest, fino ad avere cielo poco nuvoloso tra pomeriggio e sera. Ventilazione moderata occidentale. Freddo ovunque.

CENTRO: Sulla Sardegna bel tempo, fatta eccezione per qualche nube sul settore settentrionale. Lungo il Tirreno e nelle zone interne instabilità in attenuazione, ma con possibili rovesci anche nevosi specie al mattino sopra i 600-700 metri. Nel pomeriggio migliora sul Tirreno, ancora nubi sparse in Adriatico, ma con fenomeni solo sporadici, nevosi in Appennino oltre i 600m. Ventilazione in rotazione a nord-ovest, anche sostenuta. Freddo.

SUD: Sulla Sicilia bel tempo, fatta eccezione per residui rovesci sul Messinese. Su tutte le altre regioni condizioni di moderata instabilità, con possibili rovesci e qualche nevicata in Appennino oltre i 900-1000m, specie sul settore calabrese e lucano. Ventilazione forte da nord-ovest, mari molto mossi. Temperature in calo.

Domenica, 05 dicembre 2010
NORD: Sul nord-ovest nubi in aumento ovunque. Possibili piogge nel pomeriggio sulle coste liguri, con neve sopra i 400-500 metri. Non si escludono deboli nevicate sulle pianure di Piemonte e Lombardia, tra la sera e la notte(55%). La neve potrebbe cadere frammista a pioviggine. Ventilazione in rinforzo da sud sulla Liguria, debole altrove. Mar Ligure molto mosso. Sul nord-est al mattino sereno, ma nebbie estese e congelantesi sulle pianure. Dal pomeriggio rapido aumento della copertura nuvolosa, fino a cielo coperto ovunque in serata. Non si esclude qualche nevicata sul Veneto e fino a fondovalle su Trentino e Friuli. Asciutto altrove. Venti moderati da sud su Alpi e in mare aperto, deboli sulle pianure. Freddo ovunque.

CENTRO: In mattinata cielo sereno, poi nubi medio-alte in aumento su tutte le regioni, specie sulla Sardegna, ma senza precipitazioni degne di nota. Freddo al mattino, specie nelle vallate interne, con gelate. Più mite di giorno. Venti da sud in rinforzo ovunque. Temperature in aumento specie nel pomeriggio.

SUD: Su tutte le regioni mattinata in prevalenza soleggiata. Un po' freddo solo nelle zone interne e montuose. Nel pomeriggio ancora soleggiato ma con arrivo di qualche velatura da ovest. Temperature massime in aumento.

Lunedì, 06 dicembre 2010
NORD: Sul nord-ovest cielo molto nuvoloso con qualche debole precipitazione sparsa, anche sottoforma di pioviggine o di pioggia mista a neve nelle prime ore, poi limite dei fiocchi in sensibile rialzo oltre i 1800m. Inversione termica con freddo umido al piano e valori termici in aumento in montagna. In giornata comunque prevista un'attenuazione dei fenomeni. Sul nord-est cielo nuvoloso o molto nuvoloso con qualche debole precipitazione sparsa, specie a ridosso dei rilievi, anche sottoforma di pioviggine o di pioggia mista a neve nelle prime ore, poi limite dei fiocchi in sensibile rialzo oltre i 1800m. Inversione termica con freddo umido al piano e valori termici in aumento in montagna. In giornata comunque prevista un'attenuazione dei fenomeni. Sull'Emilia-Romagna tempo generalmente asciutto.

CENTRO: Nuvolaglia sparsa su tutte le regioni su più livelli: bassa sul Tirreno, medio-alta sulle altre regioni. Non sono attesi fenomeni di rilievo. In giornata schiarite a tratti. Temperature in sensibile aumento, specie in quota.

SUD: Nubi medio-alte in transito da ovest e cielo spesso velato. Forse un po' di nubi basse lungo le regioni tirreniche, ma senza conseguenze. Ventilazione in rotazione a sud nel pomeriggio. Temperature in generale aumento.

TENDENZA SUCCESSIVA
MARTEDI E MERCOLEDI ulteriore rialzo termico sul nostro paese con schiarite al centro-sud e annuvolamenti al nord, dove potrebbe ancora verificarsi qualche sporadica precipitazione, specie sui crinali alpini di confine, con neve però a quote superiori ai 2000m. LA TENDENZA vede un possibile abbassamento delle temperature verso il giorno 10, con clima freddo, ventoso ovunque, con possibili rovesci di neve sul versante adriatico dell'Appennino. 
 
 
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.01: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente a Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in uscita in entrambe le direzioni dalle 11:57 del..…

h 11.55: A18 Messina-Catania

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Taormina (Km. 35) in uscita in direzione Messina uscita co..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum