Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato con i temporali al centro e sul nord-est

Sabato con i temporali al centro e sul nord-est. I fenomeni si estenderanno rapidamente al meridione, escluso invece il nord-ovest. Le temperature caleranno a partire dal Friuli, ma la diminuzione risulterà più apprezzabile nella giornata di domenica. Ancora instabilità al sud e sul medio Adriatico sino a lunedì quando sull'Appennino arriverà la neve a partire dai 900m sull'Abruzzo e dai 1100m altrove.

Previsioni meteo - 5 Novembre 2004, ore 12.59

Sabato, 06 novembre 2004 NORD: Al mattino nuvoloso su Emilia-Romagna e zone costiere venete e friulane con rovesci e temporali, qualche nevicata oltre i 1100m sulle Alpi friulane. Nubi basse e qualche timida schiarita sugli altri settori. Nel pomeriggio ancora rovesci e temporali sull'Emilia-Romagna, il basso Veneto e parte del Friuli Venezia Giulia, Foehn sul Trentino Alto Adige, ancora nubi sparse altrove. Temperature in netta diminuzione a partire da est. Bora forte sul Friuli VG e il basso Veneto. Moto ondoso in rapido aumento, specie sull'Adriatico. CENTRO: Al mattino nuvoloso con rovesci su Marche ed Appennino Toscano in rapida estensione alle altre regioni, maggiori schiarite sulla Sardegna. Nel corso del pomeriggio migliora sull'alta Toscana, nubi e rovesci intermittenti altrove, più probabili e a sfondo temporalesco su Marche e Abruzzo. Venti in rotazione e rinforzo dai quadranti nordorientali. Mosso il medio Adriatico, poco mossi gli altri mari. Temperature in diminuzione, specie dalla serata. SUD: Addensamenti sparsi in mattinata lungo le regioni tirreniche, altrove in prevalenza soleggiato o velato. Nel corso del pomeriggio nubi in aumento su tutti i settori con temporali su Molise e Puglia in estensione nel corso della serata alle altre regioni, salvo forse alla Sicilia. Venti in rotazione dai quadranti settentrionali con rinforzi in serata sulle coste adriatiche, ancora di Libeccio sullo Jonio. Mari da poco mossi a mossi. Temperature stazionarie, con tendenza a diminuire dal pomeriggio-sera. Domenica, 07 novembre 2004 NORD: Al mattino nuvoloso sull'Emilia-Romagna con residui rovesci, nevosi sull'Appennino oltre i 1200m. Sulle altre regioni prevalenza di sole, salvo temporanei addenssamenti mattutini su basso Piemonte e bassa Lombardia. Lungo le Alpi confinali addensamenti ma senza fenomeni. Nel pomeriggio miglioramento anche sull'Emilia-Romagna, temperature in ulteriore calo. Venti deboli da nord-est, in attenuazione, salvo sulla Venezia Giulia. Mari mossi. CENTRO: Su Marche ed Abruzzo cielo irregolarmente nuvoloso con qualche rovescio, nevoso sull'Appennino oltre i 1000-1100m. Al mattino nuvoloso anche sul Lazio con rovesci anche temporaleschi, specie sulla provincia di Latina, altrove invece solo poche nubi con schiarite, anche ampie sulla Toscana. Nel pomeriggio miglioramento sul Lazio, condizioni invariate altrove. Venti forti di Tramontana e Grecale. Temperature in diminuzione, anche sensibile sul versante adriatico. SUD: Al mattino tempo perturbato con rovesci e temporali sparsi, più intensi sulle regioni adriatiche. Qualche nevicata sull'Appennino al di sopra dei 1200m. Venti forti tra Tramontana e Grecale. Temperature in forte diminuzione, specie su Molise e Puglia. Lunedì, 08 novembre 2004 NORD: Nuvolosità stratiforme in aumento a partire dall'arco alpino, nubi basse sulla Liguria. Non sono comunque previste precipitazioni di rilievo. Al mattino presto farà molto freddo sulle Alpi, ma temperature piuttosto basse e prossime allo zero si registreranno anche in pianura. I valori massimi invece subiranno un contenuto aumento. Venti deboli meridionali sulla Liguria, deboli variabili altrove. CENTRO: Al mattino cielo parzialmente nuvoloso su coste sarde orientali, Marche e Abruzzo con locali rovesci, più probabili sull'Abruzzo, dove potranno assumere carattere nevoso oltre gli 800-1000m. Sereno su Umbria, Toscana e Lazio. Nel corsod della giornata nubi in aumento anche sulla Toscana e sul resto della Sardegna ma ancora senza piogge, tempo invariato sui rimanenti settori. Venti tesi di tramontana, temperature in ulteriore lieve calo, sensazione di freddo. SUD: Nuvolosità irregolare con alcuni rovesci, più probabili sulle zone appenniniche, dove potranno assumere carattere nevoso al di sopra dei 1000-1200m. Isolati temporali, specie sulla Puglia e sul Molise. Venti forti o molto forti settentrionali. Temperature in ulteriore calo. TENDENZA SUCCESSIVA MARTEDI instabile su Sardegna, regioni meridionali ed Abruzzo con piogge e rovesci, ancora neve sull'Appennino meridionale oltre i 1300-1500m, altrove nuvolosità irregolare ma asciutto, più soleggiato sul nord-ovest. MERCOLEDI generale peggioramento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum