Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato bruttino su nord, centro e Sardegna, domenica tocca al sud

Una perturbazione attraverserà la Penisola nel corso del fine settimana, risultando più attiva sulla Sardegna meridionale e sul meridione.

Previsioni meteo - 16 Maggio 2003, ore 12.46

Sabato, 17 maggio 2003 Nord: Nuvolosità sparsa con poche schiarite. Tra il mattino ed il pomeriggio qualche pioggia su Levante ligure, Valle d'Aosta, alto Piemonte ed alta Lombardia. Verso sera trasferimento dei fenomeni, peraltro modesti, su Trentino-Alto Adige, Veneto ed Emilia-Romagna. Temperatura in diminuzione nei valori massimi. Venti deboli meridionali, tendenti a piegare da ovest in quota. Centro: Su tutte le regioni nuvolaglia sparsa, a tratti più intensa su Toscana e sulla Sardegna, dove saranno possibili dei rovesci. Sul sud dell'isola potrebbe anche scoppiare qualche temporale di forte intensità. Sulle altre regioni le precipitazioni risulteranno isolate, deboli e di breve durata. Non esclusa qualche schiarita. Temperatura in lieve flessione nei valori massimi, specie in Sardegna. Venti deboli da sud-ovest sulle zone continentali, moderati da WNW sulla Sardegna. Sud: Al mattino ancora un po' di sole ovunque ma con progressivo aumento della velatura. Verso sera nuvolosità più compatta sulla Campania, in particolare in prossimità delle isole Ponziane, Ischia e Capri e sul Golfo di Salerno: a partire dalla serata su queste zone potrebbero verificarsi rovesci temporaleschi. Temperatura in lieve ma temporaneo aumento. Venti deboli o moderati da ovest-sud-ovest. Domenica, 18 maggio 2003 Nord: Sul Trentino-Alto Adige, il Cadore, la Carnia, il Tarvisiano e la Romagna al mattino ancora nuvoloso con qualche pioggia o rovescio. Per il resto ampie schiarite, specie sulle zone pianeggianti. Nel corso della giornata sulle Alpi insisterà una nuvolosità irregolare, in nuova intensificazione a partire da ovest, mentre in pianura sarà presente un discreto soleggiamento. Temperature in moderato aumento ma nella media del periodo. Venti deboli occidentali. Centro: Sul basso Lazio e nel Pescarese al mattino nuvoloso con qualche rovescio non escluso ma con tendenza a schiarite. Altrove schiarite generose con tempo abbastanza soleggiato per gran parte della giornata. Venti deboli occidentali, un po' di Maestrale sulla Sardegna. Temperatura in lieve aumento ma nella media del periodo. Sud: Tempo compromesso per gran parte della mattinata su tutte le regioni, salvo sulla Sicilia dove saranno maggiori le probabilità di alcune schiarite. Rovesci anche temporaleschi sono attesi sulla Campania, il Golfo di Policastro, il nord della Calabria, in trasferimento verso Molise e Puglia Garganica. Con il passare delle ore migliorerà il tempo lungo le coste tirreniche ma sarà ancora probabile qualche acquazzone sulle zone interne e su Molise e Puglia. In serata non è escluso qualche isolato temporale sull'est della Sicilia, mentre il tempo migliorerà sui restanti settori. Temperatura in diminuzione. Venti deboli da ovest con rinforzi nei temporali. Lunedì, 19 maggio 2003 Nord: Sulle zone alpine nubi sparse, a tratti anche minacciose, specie nella zona del Bianco, l'Ossola, l'alta Valtellina, la zona del Gottardo, la Val Venosta, la zona Brennero e la Pusteria, l'alto Cadore, la Carnia e il Tarvisiano: su tutti questi settori non si esclude un po' di pioggia. Sulla pianura Padano-Veneta, sulla Liguria e l'Emilia-Romagna tempo in gran parte soleggiato. Venti deboli occidentali, moderati in quota. Temperatura in lieve calo in quota, stazionaria nei bassi strati. Centro: Bel tempo tardo-primaverile su tutte le regioni con passaggio di qualche velatura o banco nuvoloso di scarso rilievo. Sull'Appennino nel pomeriggio sviluppo di cumuli ma senza rovesci. Temperatura stazionaria o in lieve ulteriore aumento. Venti deboli da ovest-nord-ovest. Sud: Ritorno a condizioni di tempo soleggiato. Sulla Puglia, la Calabria e la Sicilia al mattino saranno però ancora possibili addensamenti irregolari ma con basso rischio di pioggia. Temperatura in aumento, venti deboli nord-occidentali. TENDENZA SUCCESSIVA Martedì possibile accentuazione dell'attività temporalesca sul Triveneto, in particolare sul Friuli-Venezia Giulia; le nubi però saranno comunque presenti su tutto l'arco alpino, altrove il tempo risulterà in gran parte soleggiato. Nella notte possibile estensione dei temporali alla Romagna. Temperature in calo sul Triveneto.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.01: A14 Pescara-Bari

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra San Severo (Km. 528,6) e Foggia (Km. 554,1) in entrambe le di..…

h 02.01: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Teramo (Km. 158,7) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum