Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Relativa tranquillità in attesa del peggioramento di lunedì

L'aria umida presente nei bassi strati, a contatto con aria più fresca in quota, manterrà condizioni di instabilità moderata sui rilievi, specie quelli del centro-nord sia sabato che domenica. In pianura e sulle coste il tempo sarà comunque relativamente migliore con ampie zone di cielo velato; sarà però difficile vedere un sole splendente. Nella giornata di lunedì però il tempo peggiorerà rapidamente a partire dalle Alpi occidentali, il Mar Ligure, la Sardegna e l'Appennino centro-settentrionale

Previsioni meteo - 23 Agosto 2002, ore 12.38

Sabato, 24 Agosto 2002: Nord: Inizialmente le nubi presenti saranno poche e di scarsa consistenza su buona parte delle regioni; solo sull'alto Piemonte e l'alta Lombardia potrà verificarsi qualche rovescio isolato. Già a fine mattinata però la copertura nuvolosa andrà rapidamente aumentando su tutti i rilievi e non mancheranno alcuni temporali, specie sui monti lombardi e le Dolomiti. Entro sera il cielo diverrà localmente nuvoloso anche su buona parte della Pianura Padana, specie quella occidentale con rischio di brevi temporali. Temperature stazionarie. Vento debole sud-orientale Centro: Al mattino il cielo sarà velato, solo localmente nuvoloso per nubi medio-basse, specie sulle regioni tirreniche e la Sardegna. Nel pomeriggio la consueta attività cumuliforme sui rilievi darà luogo a qualche rovescio o temporale, specie sul settore marchigiano ed abruzzese, ma in serata le nubi più minacciose tenderanno a dissolversi lasciando spazio a qualche velatura non troppo consistente. Temperatura in aumento sulla Campania. Vento debole meridionale, con qualche rinforzo Sud: Tempo discreto con locali velature sulle coste e la solita attività cumuliforme pomeridiana sui rilievi, ma stavolta il rischio di precipitazioni temporalesche è piuttosto basso. In serata, il passaggio di un debole corpo nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale potrebbe provocare locali annuvolamenti più consistenti, ma senza piogge. Temperature in leggero aumento sulla Calabria. Venti deboli meridionali Domenica, 25 Agosto 2002: Nord: Il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso, con ampie schiarite sul settore occidentale e nubi più presenti sul Triveneto. Nel pomeriggio si svilupperà qualche cellula temporalesca sulle Alpi centro-orientali e l'Appennino Ligure; temporaneamente i fenomeni potrebbero interessare l'Emilia. Alcuni banchi nuvolosi transiteranno anche sul resto della pianura, ma non porteranno precipitazioni. Temperature in diminuzione sull'Emilia nei valori massimi. Venti deboli variabili Centro: Sulla Sardegna il cielo si presenterà localmente nuvoloso, e dal tardo pomeriggio non è escluso qualche locale rovescio, specie sui rilievi occidentali. Cielo velato sulle altre regioni, con addensamenti, specie in montagna; il rischio di rovesci, piuttosto basso, sarà limitato ai rilievi marchigiani ed abruzzesi. Temperature in aumento nelle minime sulle coste tirreniche e nelle massime sulla Sardegna occidentale. Venti deboli meridionali, tendenti a divenire occidentali sull'Isola Sud: Ancora cielo velato, localmente nuvoloso, con bassa probabilità di precipitazioni sia al mattino che nel pomeriggio. Gli addensamenti saranno comunque più intensi su Campania, Molise e Puglia, mentre sulla Sicilia meridionale addirittura il cielo potrebbe tendere a diventare completamente sereno. Temperature in leggero aumento su Calabria meridionale e Sicilia. Venti deboli meridionali Lunedì, 26 Agosto 2002: Nord: Il tempo tenderà gradualmente a peggiorare, a partire dalle Alpi occidentali, con rovesci e qualche temporale, in estensione graduale al resto dei rilievi, alla Pianura Padana occidentale e localmente alla Riviera di Ponente. Temperature in leggero calo sulle Alpi occidentali. Venti deboli tendenti a divenire meridionali Centro: Tempo brutto in Sardegna, con cielo nuvoloso e qualche rovescio sparso durante la mattinata, in trasferimento graduale alle coste toscane e del Lazio settentrionale. Le nubi tenderanno ad aumentare gradualmente nel corso della giornata anche sul resto delle regioni e sull'Appennino verso la fine del pomeriggio non sono da escludere alcuni forti temporali. Temperature in calo sulla Sardegna. Vento: moderato occidentale sulla Sardegna, debole tendente a provenire da SW e a rinforzare sulle altre zone Sud: Nubi in aumento su Campania, Molise e Puglia con possibilità nel tardo pomeriggio di qualche acquazzone localmente intenso sui rilievi. Cielo velato sulle altre zone, con qualche banco nuvoloso in più in serata, specie sulla Sicilia occidentale. Temperature pressoché stazionarie. Vento debole meridionale Tendenza successiva: Martedì ulteriore peggioramento al centro-nord, con nubi, piogge e temporali, localmente intensi, soprattutto sul nord-ovest e le regioni che si affacciano sull'alto Tirreno (da confermare)

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum