Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Qualche acquazzone sul sabato del nord e del medio Adriatico

La giotnata di sabato risulterà la meno calda del periodo grazie ad una moderata instabilità che comunque non coinvolgerà il medio-basso Tirreno e le isole. Domenica in gran parte soleggiato ovunque. Lunedì e martedì annuvolamenti al nord; sulle Alpi anche qualche rovescio temporalesco; al centro-sud in prevalenza soleggiato e caldo. Punte di 39-40°C possibili su Sardegna meridionale, Sicilia e Calabria. Si consiglia di evitare gli sprechi d'acqua, non abusate dei condizionatori e non accendete fuochi all'aperto in montagna.

Previsioni meteo - 27 Giugno 2003, ore 12.40

Sabato, 28 giugno 2003 Nord: In mattinata qualche rovescio sparso possibile su Lombardia, basso Piemonte, Appennino ligure, Romagna e Friuli-Venezia Giulia, per il resto un po' di sole. Nel pomeriggio qualche focolaio temporalesco sparso possibile ovunque associato a rovesci. In tarda serata generale miglioramento. Temperatura in diminuzione. Venti deboli orientali in pianura, occidentali in quota. Mari poco mossi. Centro: Su Marche, Abruzzo, Umbria, vallate interne toscane e laziali focolai temporaleschi tra la notte e il primo mattino, in seguito schiarite. Nel pomeriggio nuovi spunti temporaleschi a partire dalle Marche. Sulle coste toscane, laziali, all'Elba e sulla Sardegna tempo in prevalenza soleggiato per tutta la giornata. Temperatura in lieve calo, specie sull'Adriatico. Venti occidentali o nord-occidentali. Mari poco mossi. Sud: Su Molise e Puglia settentrionale annuvolamenti notturni e mattutini associati a rovesci temporaleschi, in seguito schiarite ma nuovi brevi rovesci possibili prima di sera. Sulle altre regioni abbastanza soleggiato, nel pomeriggio qualche isolato temporale possibile su Irpinia e Lucania. Temperatura in lieve calo, venti occidentali sul Tirreno, deboli settentrionali altrove. Mari generalmente poco mossi. Domenica, 29 giugno 2003 Nord: Residua instabilità al mattino sul Friuli-Venezia Giulia con gli ultimi rovesci, più probabili nel Goriziano e Triestino ma con tendenza a miglioramento. Sulle rimanenti zone tempo assolato con poche nubi passeggere. Nel tardo pomeriggio rapido aumento della nuvolosità stratiforme a partire da ovest. Temperature minime in calo, massime in contenuto aumento. Venti deboli da ovest, tendenti a ruotare da sud. Mari poco mossi o quasi calmi. Zero termico nuovamente oltre i 4000 m. Evitare di lavare le auto, innaffiare giardini e soprattutto di accendere fuochi all'aperto. Centro: Al mattino qualche residuo temporale su Marche ed Abruzzo ma con tendenza a rasserenamento. Per il resto bel tempo con sviluppo di cumuli in montagna nel pomeriggio ma con scarso rischio di rovesci. Sulla Sardegna sereno. Temperatura in lieve calo nei valori minimi, massime in lieve aumento, specie sull'isola. Venti deboli occidentali, tendenti a disporsi da Scirocco. Mari poco mossi. Evitare di lavare le auto, innaffiare giardini e soprattutto di accendere qualsiasi fuoco all'aperto. Sud: Ultime incertezze mattutine su Puglia e Molise con isolati rovesci, tendenza a rasserenamento. Altrove bello e caldo per tutta la giornata. Scarso lo sviluppo di nubi cumuliformi in montagna. Temperatura in aumento, specie sulla Sicilia e dalla serata, quando insorgerà un moderato vento di Scirocco, mari poco mossi. Evitare nel modo più assoluto di sprecare acqua. Lunedì, 30 giugno 2003 Nord: Sulle zone alpine, prealpine e sull'alta pianura piemontese e lombarda cielo a tratti nuvoloso. Nelle vallate superiori e sulle zone confinali dell'Ossola, della Valtellina, nella zona del Gottardo e nella zona del Bianco qualche rovescio di pioggia possibile. Sulle rimanenti zone abbastanza soleggiato con passaggio di nuvolosità elevata. Un po' di nubi basse lungo la costa ligure. Temperatura stazionaria o in aumento sull'Emilia-Romagna. Venti deboli meridionali con locali rinforzi. Centro: Sull'alta Toscana nuvolaglia sparsa nei bassi strati ma senza fenomeni, per il resto transito di qualche cirro ma giornata soleggiata e calda. Foschia ed afa, Scirocco debole, tendenti a ruotare a Libeccio sulla Toscana. Si rinnova l'invito a far un uso intelligente dell'acqua e dei condizionatori. Sud: Soleggiato e molto caldo, qualche nube in transito a quote elevate. Venti da Ostro o Scirocco deboli o moderati. Possibile effetto favonico su Palermo con caldo torrido. Si rinnova l'invito a far un uso intelligente dell'acqua e dei condizionatori. TENDENZA SUCCESSIVA Martedì nuvolaglia al nord con rovesci in montagna, specie sulle Alpi occidentali. Altrove in prevalenza soleggiato e sempre caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.01: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente a Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in uscita in entrambe le direzioni dalle 11:57 del..…

h 11.55: A18 Messina-Catania

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Taormina (Km. 35) in uscita in direzione Messina uscita co..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum