Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primi botti al nord, ma ancora molta afa

Domani accentuazione dell'instabilità sul settentrione con qualche temporale, venerdì passaggio del fronte freddo sulle Alpi con riflessi in Valpadana e sull'Appennino centro-settentrionale, ancora bel tempo ma tanto caldo sul resto d'Italia. Si conferma un fine settimana caldo e soleggiato. Lunedì nuovo graduale peggioramento al nord, in attesa le altre regioni.

Previsioni meteo - 19 Giugno 2002, ore 12.43

Giovedì, 20 giugno 2002 Nord: mattinata con nuvolosità variabile e un po' di sole reso più tenue dalla presenza di foschia diffusa. Primo pomeriggio soleggiato, poi sviluppo di cumuli a partire dall'Appennino Ligure, Emiliano, Prealpi Lombarde e Venete che evolveranno in brevi temporali, le cui incudini raggiungeranno anche le zone pianeggianti e forse anche i litorali, oscurando temporaneamente il sole. In serata formazione di nuove cellule temporalesche isolate che colpiranno soprattutto le zone pianeggianti. Temperatura in leggerissimo calo con massime sui 32-34°C. Venti deboli variabili, qualche raffica nei temporali, in serata vento sinottico più teso da SW in quota. Centro: mattinata abbastanza soleggiata ma con molta foschia e cielo bianco. Afa. Nel pomeriggio foritura di cumuli lungo i rilievi e condizioni favorevoli a qualche scroscio isolato che difficilmente raggiungerà però le zone pianeggianti. Sui rilievi sardi attività cumuliforme meno importante e sull'isola in genere molto sole. Temperature stazionarie, con valori massimi compresi tra 32 e 37°C. Sud: sole pieno ma con qualche cumulo sui rilievi appenninici nel pomeriggio. Basso il rischio di rovesci, salvo sul Sannio dove qualche breve temporale pomeridiano non è da escludere. Temperature stazionarie, con massime comprese tra 29 e 36°C. Venerdì, 21 giugno 2002 Nord: passaggio temporalesco in trasferimento da ovest verso est. Più coinvolte in genere le zone alpine e prealpine, l'Appennino, l'alta pianura piemontese, lombarda, veneta e, verso sera anche quella friulana. I temporali potranno localmente risultare violenti, accompagnati da forti raffiche di vento e grandine. In serata qualche fenomeno potrà raggiungere anche le zone pianeggianti dell'Emilia-Romagna, la bassa Lombardia ed il basso Veneto, contemporaneamente si riscontrerà un netto miglioramento sul Piemonte, la Valle d'Aosta, la Liguria e l'ovest della Lombardia. Temperatura in diminuzione, con massime comprese tra 26 e 32°C, venti deboli da SW, rotanti a W in serata sull'arco alpino occidentale. Zero termico in calo sino a 3900 m. Centro: qualche annuvolamento mattutino, specie sulla Toscana e le Marche, in seguito passaggio a tempo abbastanza soleggiato. Nel pomeriggio formazione di temporali sui rilievi appenninici, più probabili sui settori toscani ed umbro-marchigiani con locali sconfinamenti sino in pianura. In serata ritorno del sereno ovunque. La Sardegna non si accorgerà di nulla e avrà cielo sereno per gran parte della giornata salvo locali addensamenti in Barbagia. Temperatura stazionaria o in lieve calo nei valori massimi ma ancora qualche punta prossima ai 35°C. Sud: cielo inizialmente sereno con qualche banco nuvoloso marittimo in mattinata sulla costa campana e calabra, nel pomeriggio annuvolamenti cumuliformi sui rilievi campani e molisani con isolati temporali, meno attivi i cumuli sul settore calabro-lucano e sui monti siculi, altrove permanenza di tempo soleggiato e caldo. Temperature ancora stazionarie tra 29 e 35°C. Sabato, 22 giugno 2002 Nord: ritorno a tempo abbastanza soleggiato a partire dai settori occidentali. Tuttavia in mattinata sarà ancora presente una nuvolosità irregolare sul Friuli e il Trentino-Alto Adige con qualche rovescio possibile. Nel pomeriggio prevalenza del sole ma sviluppo di nubi temporalesche sulle Dolomiti, l'alto Veneto ed il Friuli con rovesci sparsi, specie nel bellunese, pordenonese, udinese e nella conca bolzanina. In serata sereno ovunque, temperatura in lieve aumento in pianura, stazionaria sulle Alpi. Valori massimi compresi tra 28 e 33°C. Zero termico nuovamente oltre i 4000 m. Centro: bel tempo e caldo, temperature stazionarie, comprese tra 29 e 35°C. Qualche cumulo nel pomeriggio sui rilievi appenninici ma con scarso rischio di rovesci. Brezze lungo le coste. Sud: gran sereno e giornata da trascorrere rigorosamente al mare o sulle vette appenniniche. Temperature massime comprese tra 29 e 35°C, brezze lungo le coste. TENDENZA SUCCESSIVA Domenica ancora solleone e caldo ma con passaggio di banchi nuvolosi sulle Alpi, specie sui versanti esteri. Lunedì graduale peggioramento al nord con i primi rovesci dal pomeriggio, ancora sole altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.52: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Orvieto (Km. 451,4) e Fabro (Km. 428) in d..…

h 13.50: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (Km. 15,9) in..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum