Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prime piogge al nord e sulla Toscana

Andrà molto peggio tra giovedì e sabato al settentrione e su parte della Toscana; contemporaneamente in molte zone del sud sembrerà quasi estate e il cielo rimarrà sereno. Nel corso del week-end coinvolta dai fenomeni tutta la Penisola, ad eccezione forse della Sicilia. Attese forti correnti sciroccali, neve a quote elevate, specie ad est con limite in calo solo al termine dell'episodio perturbato.

Previsioni meteo - 12 Novembre 2002, ore 11.38

Mercoledì, 13 novembre 2002 Nord: in mattinata sul nord-ovest cielo coperto e deboli piogge sparse, altrove cielo nuvoloso con tendenza a deboli precipitazioni a partire dall'est della Lombardia e dal Veneto. Nel pomeriggio si attenuano i fenomeni al nord-ovest ma il cielo resta nuvoloso. Molte nubi e piogge sparse sulle restanti zone. In serata asciutto ovunque. Quota neve sui 1600 m su ovest Alpi e sui 1900 m ad est. Venti di Libeccio deboli o moderati. Temperatura in lieve calo nei valori massimi. Mari da poco mossi a localmente mossi. Centro: sulla Toscana nuvoloso con piogge sparse, specie sul nord della regione, nel pomeriggio temporanee schiarite. Sul Lazio e l'Umbria passaggio di banchi nuvolosi alternati a momenti soleggiati ma con basso rischio di pioggia, altrove più sole. Temperatura in lieve calo sulla Toscana, in modesto aumento altrove. Venti deboli di Libeccio, mari poco mossi. Sud: sulla Campania e sulla Calabria tirrenica un po' di nuvolaglia ma senza piogge. Su tutte le altre regioni tempo buono con qualche velatura passeggera. Temperatura stazionaria. Venti deboli da WNW, in rotazione a SW. Mari poco mossi. Giovedì, 14 novembre 2002 Nord: Sul nord-ovest coperto con piogge diffuse, localmente intense a ridosso delle Alpi. Con il passare delle ore temporanea cessazione dei fenomeni sul basso Piemonte causa la forte corrente meridionale che provocherà un transitorio episodio di Foehn appenninico. Su tutte le altre regioni dapprima cielo parzialmente nuvoloso, in seguito sul Trentino-Alto Adige, l'est della Lombardia, l'alto Veneto e l'alto Friuli tempo in peggioramento con piogge diffuse a ridosso delle montagne. Sul basso Veneto, l'Emilia-Romagna ed il basso Friuli generalmente asciutto sino a sera. Temperatura in aumento nei valori massimi, soprattutto in quota con quota neve in rialzo sino a 2000-2200 m. Venti moderati da SSW. Centro: Sulla Toscana nubi a tratti intense e tendenza a qualche pioggia sulle province settentrionali; maggiori schiarite sul sud della regione. Sull'Umbria e sulle Marche nubi in moderato aumento, ma con rischio di pioggia piuttosto basso. Su Lazio, Abruzzo e Sardegna scarsi gli addensamenti, in prevalenza madio-alti senza alcuna precipitazione. Temperature in lieve aumento. Venti moderati da SW. Mossi i bacini di ponente, poco mossi gli altri mari. Sud: Su tutte le regioni nubi in prevalenza medio-alte, con ampie schiarite specie sul settore ionico e locali addensamenti sulla Campania, ma senza pioggia. Temperature in aumento con valori massimi localmente superiori ai 23°C. Venti da deboli a moderati meridionali. Mari poco mossi ma con moto ondoso in aumento sul Tirreno. Venerdì, 15 novembre 2002 Nord: Su tutte le regioni tempo perturbato con piogge anche forti dal pomeriggio, specie sull'alto Piemonte, l'alta Lombardia, l'Appennino ligure, la zona del Garda, Lesssini e bellunese. Nel pomeriggio cessazione dei fenomeni sull'Emilia-Romagna e sul Friuli. Nevicate al di sopra dei 2000-2300 metri sulle Alpi. Temperature in aumento nei valori minimi. Venti moderati meridionali con rinforzi nei tratti esposti ed in montagna. Possibile acqua alta sulla Laguna Veneta. Mari molto mossi. Centro: Su tutte le regioni nubi in prevalenza medio-alte, con qualche pioggia possibile sull'alta Toscana e sul settore nord della Sardegna. Ampie schiarite su Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio. Temperature in aumento. Venti moderati da SSE, in rinforzo. Mari molto mossi i bacini ad ovest, mossi gli altri mari. Sud: Su tutte le regioni cielo in prevalenza sereno o velato da nubi alte e sottili. Possibilità di polvere del deserto in sospensione che renderà il cielo in parte lattiginoso. Le ceneri vulcaniche dell'Etna raggiungeranno facilmente Randazzo, Patti e le Eolie. Temperature in aumento, più sensibile nei valori massimi e in Sicilia con valori localmente superiori ai 24-25°C, possibile episodio favonico su Palermo con temperature estive sulla città. Venti moderati da SSE. Mari mossi. TENDENZA SUCCESSIVA Ancora maltempo al nord venerdì. Sabato possibile estensione dei fenomeni anche a parte del centro ( da confermare).

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.35: SS191 Di Pietraperzia

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Barrafranca (Km. 30,8) e Incrocio Mazzar..…

h 02.27: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Est (Km. 50) e Svincolo Per Livorno Centro (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum