Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni regionali per sabato 19 Febbraio

Ecco il dettaglio previsionale per la giornata di domani, regione per regione.

Previsioni meteo - 18 Febbraio 2005, ore 15.32

VALLE D'AOSTA. Sulla Valdigne e sulle valli adiacenti il gruppo del Bianco tempo instabile, con annuvolamenti compatti e rischio di qualche spruzzata di neve fino al fondovalle. Venti nord-occidentali in rinforzo in quota, foehn nelle valli. Temperatura in calo nelle zone interessate da precipitazioni, altrove stazionarie. PIEMONTE. Rapidi passaggi nuvolosi si alterneranno a schiarite, nella cornice di un tempo sostanzialmente asciutto. Deboli precipitazioni a carattere nevoso potranno occasionalmente interessare i rilievi del Cuneese. Temperatura stazionaria. Venti settentrionali, in rinforzo sul settore alpino. LIGURIA. Sul settore centro-orientale della regione tempo moderatamente perturbato con precipitazioni estese, a carattere di rovescio, nevose al di sopra dei 500-600 metri (in lieve calo durante i fenomeni più intensi). Altrove cielo irregolarmente nuvoloso e tempo asciutto. Venti deboli settentrionali. Temperatura in lieve calo nei valori diurni. LOMBARDIA. Giornata molto nuvolosa ma con fenomeni piuttosto deboli, concentrati sull'Oltrepo Pavese e sul settore prealpino, a carattere nevoso al di sopra dei 300 metri. Temperatura in calo nei valori diurni. Venti deboli occidentali, in rinforzo da NW sul settore alpino. VENETO. Tempo in progressivo peggioramento nel corso della giornata, con precipitazioni a partire dal primo pomeriggio, nevose inizialmente a quote collinari (300 metri), e successivamente estensibili anche al piano (in serata). I fenomeni risulteranno più intensi sul Polesine. Temperatura in lieve calo. Venti deboli di direzione variabile. TRENTINO ALTO ADIGE. Giornata grigia, con copertura nuvolosa piuttosto compatta accompagnata da nevicate di debole o moderata intensità, più probabili sul sud della regione. Venti deboli di direzione variabile, tendenti a rinforzare da NW sulla dorsale alpina. Temperatura stazionaria. FRIULI VENEZIA GIULIA. Tempo in graduale peggioramento, con precipitazioni sparse ad iniziare dal primo pomeriggio e possibili su tutta la regione; neve a partire da quota 300 metri. Venti deboli meridionali. Temperatura in lieve, momentaneo rialzo. EMILIA ROMAGNA. Tempo perturbato durante l'intera giornata, con fase acuta di maltempo nel corso del pomeriggio, quando si avranno precipitazioni anche abbondanti su tutto il settore appenninico e pedemontano, con quota neve inizialmente stanziata a 300 metri ma gradualmente in calo fino al piano. Temperatura in diminuzione. Venti deboli, tendenti a disporsi da est. TOSCANA. Iniziali condizioni di tempo stabile un po' ovunque; ma al primo mattino peggiora subito su Alta Toscana, con precipitazioni diffuse, nevose al di sopra dei 500 metri; successiva estensione della nuvolosità e dei fenomeni a tutto il settore litoraneo e poi all'entroterra, con coinvolgimento dell'intera regione nella notte su domenica. Quota-neve in lieve calo (300-400 metri) e possibili temporali, con associati rovesci di gragnola o grandine fine. Temperatura in calo nei valori diurni. Venti moderati meridionali, in rotazione a est in serata. UMBRIA. Mattinata soleggiata; nel corso delle ore centrali della giornata estensione della nuvolosità a tutta la regione, con annessi rovesci sparsi, in intensificazione, ad iniziare dal pomeriggio, e che saranno nevosi al di sopra dei 400 metri. Venti deboli sud-occidentali. Temperature stazionarie. MARCHE. Mattinata stabile e soleggiata; nel corso del pomeriggio rapido peggioramento ad iniziare dalle zone interne e dal Pesarese, dove non mancheranno episodi nevosi fino a bassa quota (400 metri, localmente più in basso); nella notte su domenica estensione dei fenomeni a tutta la regione. Temperatura stazionaria. LAZIO. Mattinata soleggiata e stabile, a parte qualche disturbo nuvoloso sul Basso Lazio; nel corso della giornata rapido aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore litoraneo con annesse precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, nevose al di sopra dei 500 metri, in estensione al resto della regione nel corso della notte su domenica. Venti deboli di libeccio, in rinforzo in serata. Temperatura stabile. ABRUZZO. Tempo buono al mattino, a parte qualche velatura sul settore meridionale della regione. Nel corso della giornata rapido aumento della nuvolosità, con nevicate fino a quote collinari ad iniziare dalla notte su domenica. Temperature in lieve temporaneo aumento. Venti deboli sud-occidentali, con qualche rinforzo in montagna. MOLISE. Mattinata stabile e soleggiata, a parte qualche velatura. A partire dal pomeriggio nuvolosità in intensificazione, ma con basso rischio di precipitazioni. Venti deboli sud-occidentali. Temperature in lieve aumento. CAMPANIA. Giornata instabile, a tratti moderatamente perturbata, stante il passaggio di corpi nuvolosi arrecanti rovesci e temporali, intervalli da pause asciutte e da qualche momentanea schiarita, più probabile al mattino. Quota-neve fissata a 800 metri. Temperature stazionarie. Venti deboli di libeccio, in graduale intensificazione. PUGLIA. Tempo variabile ma asciutto per il passaggio di corpi nuvolosi sfrangiati e piuttosto disorganizzati; alla sera qualche rovescio sarà comunque possibile sul settore jonico. Temperatura in lieve aumento. Venti deboli di direzione variabile. BASILICATA. Mattinata in larga parte soleggiata; al pomeriggio transito di corpi nuvolosi piuttosto sfrangiati, nel contesto di un tempo comunque asciutto. Temperatura in lieve aumento. Venti deboli sud-occidentali, con qualche rinforzo sul settore tirrenico. CALABRIA. Tempo in peggioramento per l'approssimarsi di corpi nuvolosi dal Tirreno capaci di portare rovesci e temporali, con neve dagli 800 metri in su. Più al riparo il settore jonico della regione. Venti moderati sud-occidentali, con qualche rinforzo. Temperature stazionarie. SICILIA. Sul settore tirrenico e sull'angolo occidentale tempo instabile con alternanza di annuvolamenti compatti associati a rovesci e qualche schiarita; quota neve al di sopra degli 800 metri. Altrove tempo variabile ma con basso rischio di pioggia. Venti moderati occidentali, in rapido rinforzo. Temperatura stazionaria. SARDEGNA. Tempo instabile, a tratti perturbato, con precipitazioni più intense, localmente temporalesche, sul settore occidentale dell'Isola. Quota neve a 500 metri. Temperatura stazionaria. Venti forti nord-occidentali, in ulteriore rinforzo durante la giornata.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.28: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Seriate (Km. 181,1) e Bergamo (Km. 174,5) in direzione Milano..…

h 14.26: A16 Napoli-Canosa

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Lacedonia (Km. 111) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 17..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum