Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni regionali per sabato 10 aprile

Tempo instabile su molte regioni; sulle estreme regioni meridionali ci sarà qualche schiarita in più, ma soffierà un forte Scirocco.

Previsioni meteo - 9 Aprile 2004, ore 11.15

VALLE D'AOSTA: Prevalenza di nubi, con qualche pioggia moderata al mattino, e rischio di brevi acquazzoni alternati a timide schiarite nel pomeriggio; lieve miglioramento in serata, con rapida cessazione della pioggia. Neve oltre i 700-800 metri al mattino, in risalita fino a 1200 metri nella seconda parte della giornata. PIEMONTE: Molte nubi per gran parte della giornata, con qualche acquazzone o pioggia moderata, più probabili nel settore centrale della regione; neve sulle Alpi oltre gli 800-1000 metri di quota, in risalita fino a 1200 metri prima di sera. LOMBARDIA: Cielo nuvoloso per quasi tutta la giornata; solamente a sud del Po qualche breve schiarita potrà fare la sua comparsa. Piogge sparse, generalmente moderate, saranno più probabili sulle Prealpi, il Milanese ed il Lodigiano. Neve oltre i 1000-1200 metri di quota, fino a 800 metri nelle vallate più strette. LIGURIA: Al primo mattino qualche breve pioggia potrà colpire Genovesato e Spezzino, ma con il passare delle ore le piogge cesseranno definitivamente, e prima del pomeriggio avremo già qualche ampia schiarita sulla costa; in montagna nubi basse continueranno a tratti a coprire il cielo per gran parte della giornata. TRENTINO-ALTO ADIGE: Al mattino piogge diffuse, con qualche rovescio nevoso fino a 700 metri di quota; nel pomeriggio timide schiarite si alterneranno a brevi ma forti acquazzoni, più probabili nella Val d'Adige; nel corso dei rovesci più intensi la neve potrebbe ancora cadere fino a 900 metri, ma in generale si attesterà attorno ai 1000-1200 metri. VENETO: Giornata dal tempo instabile, con qualche pioggia di debole o moderata intensità al mattino, più probabile in pianura; nel pomeriggio isolati acquazzoni in montagna. Neve oltre i 1000-1200 metri di quota. FRIULI-VENEZIA-GIULIA: Piogge diffuse al mattino in montagna, con qualche sconfinamento in pianura; neve oltre i 1000-1300 metri. Nella seconda parte della giornata qualche pioggia intermittente, alternata a brevi pause asciutte. EMILIA-ROMAGNA: Brevi acquazzoni probabili in giornata su gran parte del territorio, in particolare sulla Romagna e l'alta Emilia; sull'Appennino Emiliano gli eventuali rovesci si concentreranno nel pomeriggio, e porteranno qualche fiocco di neve fino a 1200-1300 metri di quota. TOSCANA: Nubi sparse sin dal mattino, con qualche schiarita in più sulla costa a sud di Piombino; rischio di pioggia attorno all'alba sul settore settentrionale della regione. Nel pomeriggio formazione di nubi minacciose nelle zone interne, con qualche acquazzone o temporale possibile, seguito da nuovi squarci di sereno. Neve oltre i 1300-1600 metri. LAZIO: Sulle province di Latina e Frosinone giornata compromessa, con molte piogge; altrove nubi dense, ma tempo inizialmente asciutto; dal pomeriggio qualche acquazzone o temporale si manifesterà nelle zone interne, mentre sulla costa il rischio di precipitazioni rimarrà piuttosto basso. UMBRIA: Mattinata con nubi dense, ma anche timide schiarite nel Perugino; nel pomeriggio ed in serata invece si rinnoveranno le possibilità per brevi scrosci di pioggia o isolati temporali; la neve cadrà solamente oltre i 1300 metri di quota. MARCHE: Giornata instabile, con prevalenza di nubi ed isolate piogge al mattino; dal pomeriggio nubi più dense associate a qualche acquazzone si alterneranno a squarci di sereno. ABRUZZO: Tempo perturbato, con molte piogge, anche a carattere di rovescio, specialmente nella seconda parte della giornata; le eventuali schiarite saranno di breve durata, soprattutto in montagna. MOLISE: Già dal mattino brevi pause di tempo asciutto si alterneranno agli acquazzoni, con rischio di temporali e precipitazioni abbondanti a ridosso dei monti. La situazione non cambierà fino a sera, quando le piogge diverranno più moderate ed intermittenti. PUGLIA: Sul Salento le nubi si alterneranno a vaste schiarite, ma il rischio di pioggia rimarrà basso; tuttavia bisognerà fare attenzione al forte Scirocco, che porterà il Canale d'Otranto ad essere agitato. Altrove invece pioverà, anche se ad intermittenza; attenzione alle possibili brevi grandinate in occasione dei temporali. CAMPANIA: La regione sarà interessata da nubi dense e da acquazzoni frequenti, specialmente sulla costa; sconsigliate le uscite in barca per la possibile formazione di trombe marine, specie al mattino. BASILICATA: Fra la mattinata ed il pomeriggio pioverà ad intermittenza, specialmente sull'Appennino; saranno possibili anche isolati temporali. In serata le piogge cesseranno e si aprirà qualche squarcio di sereno in più. CALABRIA: Cielo velato su gran parte del territorio regionale; solamente sulle coste tirreniche più settentrionali nubi più dense porteranno qualche scroscio di pioggia. In serata nubi in aumento su tutto il litorale tirrenico. Vento sostenuto di Scirocco. SICILIA: Cielo velato, con qualche pioggia possibile sui rilievi più elevati, nel Trapanese e nel Palermitano; in serata nubi basse in aumento su tutto il litorale tirrenico. Moderato o forte Scirocco fino al tramonto. SARDEGNA: Banchi nuvolosi densi attraverseranno l'Isola, specialmente nel Sulcis e nel Cagliaritano in genere, dove ci attendiamo qualche pioggia, più probabile in mattinata; nel Sassarese invece prevarranno squarci di sereno.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.22: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Fano - Raccordo Per Fossombrone (Km. 173,3)..…

h 11.21: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Forli' (Km. 81,6) e Imola (Km. 50,1)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum