Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni regionali per martedi 30 dicembre

Il sole sarà il grande assente della giornata, grigia su gran parte del territorio, con le precipitazioni che, seppur non abbondanti, cadranno un po' ovunque alternate a fasi asciutte. Ancora neve in montagna. Temperatura in lieve calo.

Previsioni meteo - 29 Dicembre 2003, ore 13.22

VALLE D’AOSTA. Cielo da nuvoloso a molto nuvoloso, con temporanee schiarite nel corso del pomeriggio. Deboli precipitazioni possibili ovunque, nevose al di sopra degli 800 metri o più in basso nelle valli più strette. Temperature in leggera diminuzione. Venti deboli settentrionali, tendenti a disporsi da ESE nella valle centrale. PIEMONTE. Al mattino cielo parzialmente nuvoloso e schiarite a tratti sul settore alpino occidentale, con bassa probabilità di fenomeni. Altrove cielo molto nuvoloso, a tratti coperto, con precipitazioni intense su Novarese, Biellese e Vercellese, moderate su Cuneese, deboli su Torinese. Quota neve oscillante intorno agli 800-900 metri. Nel corso del pomeriggio attenuazione dei fenomeni e tendenza a varabilità. Temperatura in lieve calo. Venti deboli di direzione variabile. LIGURIA. Cielo inizialmente molto nuvoloso ovunque, con deboli precipitazioni possibili, più probabili su Savonese. Neve oltre gli 800 metri. Nel corso del pomeriggio schiarite a partire dallo Spezzino in estensione al Genovesato. Temperature stazionarie. Venti da deboli a moderati a circolazione ciclonica. Mari generalmente poco mossi. LOMBARDIA. Cielo molto nuvoloso, a tratti coperto, con precipitazioni intermittenti di moderata intensità alternate a fasi asciutte. Neve sopra i 900 metri. Temperature in lieve diminuzione sul settore alpino. Venti deboli di direzione variabile. TRENTINO – ALTO ADIGE. Cielo coperto con precipitazioni diffuse di moderata intensità. Quota neve intorno ai 900 metri, in calo su Alto Adige, dove la temperatura è prevista in leggera diminuzione. Venti deboli di direzione variabile, tendenti a rinforzare da nord in serata. VENETO. Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, intense al mattino sul settore prealpino, nevose al di sopra dei 900-1000 metri. Tendenza a miglioramento nel corso del pomeriggio, ma con recrudescenza dei fenomeni sui Monti Lessini in serata. Temperatura stazionaria. Venti in prevalenza deboli nord-orientali. Mari mossi con moto ondoso in attenuazione. FRIULI – VENEZIA GIULIA. Cielo coperto con precipitazioni diffuse, intense al primo mattino su Carnia e Pordenonese. Neve al di sopra dei 900-1000 metri. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel corso della giornata. Temperatura stazionaria. Venti moderati orientali, con rinforzi sul Tarvisiano. Mari mossi, con moto ondoso in attenuazione. EMILIA ROMAGNA. Tempo grigio ovunque, ma in un contesto di tempo generalmente asciutto. Le precipitazioni saranno occasionalmente possibili su Ferrarese, Ravennate e parte del Modenese, dove comunque risulteranno di debole intensità. Temperatura in diminuzione. Venti deboli di direzione variabile. Mari mossi con moto ondoso in attenuazione. TOSCANA. Giornata variabile, caratterizzata da passaggi nuvolosi associati a precipitazioni isolate ed intermittenti, anche a carattere di rovescio, più probabili sul settore litoraneo e sul Senese. Altrove prevalenza di tempo asciutto. Temperatura in diminuzione. Venti moderati, inizialmente meridionali, successivamente a rotazione ciclonica. Mari generalmente poco mossi. UMBRIA. Cielo generalmente nuvoloso, con precipitazioni di debole intensità possibili ovunque, ma più probabili sul settore orientale della regione. Quota neve oscillante tra i 1100 ed i 1300 metri. Al pomeriggio schiarite sul settore occidentale. Temperatura stazionaria. Venti moderati meridionali. MARCHE. Cielo inizialmente molto nuvoloso, con deboli precipitazioni a carattere intermittente possibili un po’ ovunque. Nel corso della giornata tendenza a miglioramento. Quota neve sui 1100-1300 metri. Temperatura stazionaria. Venti da deboli a moderati meridionali. Mari mossi. LAZIO. Cielo irregolarmente nuvoloso, con precipitazioni intermittenti di debole intensità possibili ovunque, più insistenti sul settore litoraneo, alternate a fasi asciutte. Quota neve a 1300 metri. Temperatura in lieve diminuzione. Venti meridionali, forti sulla fascia litoranea. Mari mossi; molto mossi a ridosso dell’Arcipelago Ponziano. ABRUZZO. Cielo coperto, con precipitazioni di debole o moderata intensità alternate a fasi asciutte. Quota neve tra 1100 e 1200 metri, ma localmente anche più in basso nelle valli e nelle conche più strette. Temperatura in lieve diminuzione. Venti moderati meridionali, con rinforzi in montagna. Mari mossi. MOLISE. Al mattino cielo coperto, con deboli precipitazioni possibili ovunque, alternate a fasi asciutte. Miglioramento a partire dal pomeriggio. Quota neve intorno ai 1200-1300 metri. Temperatura in diminuzione. Venti moderati meridionali, con rinforzi in montagna. Mari mossi al largo. CAMPANIA. Cielo molto nuvoloso, a tratti coperto, con temporanee schiarite più probabili su Irpinia e Casertano. Precipitazioni di moderata intensità possibili ovunque, anche se alternate a fasi asciutte. I fenomeni insisteranno in serata su Napoletano e Salernitano. Quota neve dai 1300 del Matese ai 1500 del Cilento. Temperatura in diminuzione. Venti forti da SW tendenti a disporsi da SE. Mari molto mossi. PUGLIA. Tempo perturbato al mattino, con cieli ovunque coperti e precipitazioni moderate ma diffuse. Temporaneo miglioramento nel corso del primo pomeriggio, prima di un nuovo peggioramento a partire dalla sera. Temperatura in lieve diminuzione. Venti molto forti di scirocco, in attenuazione. Mari: molto mosso il Canale di Otranto, mossi gli altri mari. BASILICATA. Tempo grigio al mattino, temporanee schiarite nella prima parte del pomeriggio e nuovo peggioramento a decorrere dalla sera. Precipitazioni di debole o moderata intensità ovunque, più intense sulla Piana di Metaponto. Neve su Sirino e Pollino oltre i 1400-1500 metri. Venti moderati meridionali, con locali rinforzi. Temperatura in lieve dimunizione. Mari mossi. CALABRIA. Tempo perturbato al mattino e nella prima parte del pomeriggio, con precipitazioni anche intense su Sila, Aspromonte e litorale tirrenico. Miglioramento nel corso della giornata, con tempo variabile, instabile a tratti. Neve in montagna sopra i 1500 metri. Temperatura in lieve diminuzione. Venti forti sud-occidentali. Mari generalmente molto mossi. SICILIA. Tempo variabile al mattino, con peggioramento nel corso della giornata e possibilità di rovesci a macchia di leopardo su tutta la regione. Non mancheranno lunghe fasi asciutte. Fiocchi su Etna ed Appennino Siculo. Temperatura in lieve calo. Venti da SW, molto forti su Trapanese, forti altrove. Mari: molto mosso il Tirreno ed il Canale di Sicilia, mossi gli altri bacini. SARDEGNA. Sul settore occidentale tempo incerto ed instabile, con frequenti rovesci di pioggia alternati a pause. Sul resto della regione tempo variabile ma sostanzialmente asciutto, con schiarite sulla costa orientale. Nevicate sul Gennargentu sopra i 1400 metri. Temperatura stazionaria. Venti forti di maestrale, con rinforzi sul settore esposto. Mari molto mossi, agitato il Mare di Sardegna.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum