Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perturbazione attraversa quasi tutta l'Italia, in seguito rimonta in sella l'anticiclone

LUNEDI tempo moderatamente perturbato al nord e a seguire anche al centro con piogge e qualche nevicata sino a 400-600m sulle Alpi e oltre i 1200m in Appennino. MARTEDI piogge al sud escluse le isole Maggiori, migliora altrove. Da MERCOLEDI a VENERDI prevalenza di tempo soleggiato e mite ovunque, nebbie permettendo in pianura.

Previsioni meteo - 3 Febbraio 2008, ore 12.35

LUNEDI, 4 febbraio 2008 NORD: sul nord-ovest cielo nuvoloso con qualche pioggia sparsa in pianura in mattinata e deboli nevicate sul settore alpino oltre i 400-600m. Con il passare delle ore peggiora con piogge diffuse, localmente forti nel pomeriggio-sera su alta Lombardia e Liguria. Limite delle nevicate in graduale rialzo ma ancora basso sull'ovest del Piemonte e sulla valle d'Aosta. Qualche fiocco potrebbe vedersi anche su cuneese, torinese e nel fondovalle aostano, oltre i 900-1000m altrove. Temperature stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi sulla Liguria. In nottata miglioramento. Mare mosso, venti deboli da est in Valpadana, forti da sud in montagna, moderati da SE in Liguria. Sul nord-est mattinata incerta ma con poche schiarite e frequenti addensamenti associati a locali precipitazioni sul Friuli-Venzia Giulia. Dal pomeriggio generale aumento della nuvolosità con precipitazioni sparse, più diffuse in serata. Limite delle nevicate inizialmente sui 700-900mm sul Triveneto, anche più in basso nelle vallete superiori e sulle Dolomiti, oltre i 900m sull'Appennino emiliano. Quota neve in rialzo dalla nottata cui seguirà una generale attenuazione dei fenomeni. Temperature stazionarie sul Triveneto, in aumento in Emilia-Romagna. Vento da est debole al piano, da SE tra debole e moderato sulla Romagna con mare mosso. CENTRO: mattinata irregolarmente nuvolosa con copertura più compatta sulle coste della Toscana e dell'alto Lazio, dove saranno possibili piogge sparse già dal mattino. Con il passare delle ore aumento della nuvolosità anche sulle rimanenti zone con piogge anche sull'Umbria e dalla sera su tutte le altre regioni, più insistenti sui versanti tirrenici. Limite delle nevicate posto oltre i 1300-1500m. Temperature in lieve generale aumento. Venti moderati meridionali con locali rinforzi su Tirreno e Sardegna. Mari da mossi a molto mossi. SUD: in mattinata nuvolosità irregolare alternata ad ampie schiarite su tutti i settori. Possibili piovaschi sparsi su Sicilia orientale, Calabria Jonica, Salento e Golfo di Taranto. Con il passare delle ore cessazione dei fenomeni su queste zone ma possibili piovaschi sulla Campania. Venti moderati generalmente sciroccali. Temperature in aumento. Mari mossi. MARTEDI, 5 febbraio 2008 NORD: sul nord-ovest tempo in deciso miglioramento con rasserenamenti sempre più ampi. Attenzione: la neve fresca caduta sulle Alpi potrebbe determinare un aumento del rischio di valanghe spontanee o favorite da un debole sovraccarico. Si consiglia di evitare uscite in escursione almeno sino a mercoledì. Banchi di nebbia o strati bassi resistenti sino alla tarda mattinata in Valpadana. Velature in arrivo sulle Alpi nel pomeriggio. Vento debole o moderato da WSW sulla Liguria, da WNW sulle Alpi. Mar Ligure mosso. Temperature massime in aumento. Sul nord-est ultimi annuvolamenti mattutini con piogge residue sulla Venezia Giulia ma con tendenza a miglioramento e schiarite sempre più ampie. Attenzione: la neve fresca caduta sulle Alpi potrebbe determinare un locale aumento del rischio di valanghe spontanee o favorite da un debole sovraccarico. Si consiglia di evitare uscite in escursione almeno sino a mercoledì. Strati bassi o nebbie sulle pianure in dissolvimento nel corso della giornata. Venti moderati da NW sul litorale romagnolo, generalmente deboli altrove. Temperature in generale aumento. CENTRO: in mattinata ancora tempo perturbato con piogge sparse e qualche nevicata in Appennino oltre i 1400m. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni e della nuvolosità con il passare delle ore. Cielo generalmente sereno sulla Sardegna, salvo qualche addensamento residuo e senza piogge nelle zone interne montuose al mattino. Temperature in lieve flessione. Venti in rotazione a maestrale. Mari mossi. SUD: cielo molto nuvoloso con piogge sparse, dapprima più probabili sul versante tirrenico e nelle zone interne appenniniche (più intense sulle coste campane), poi in Adriatico ma con tendenza a generale attenuazione dei fenomeni prima di sera, con schiarite in arrivo da ovest. Qualche breve pioggia al mattino anche sulla Sicila ma con rasserenamenti già entro mezzogiorno. Venti moderati di maestrale sui versanti tirrennici, di libeccio su quelli jonici e di scirocco sull'Adriatico. Mari generalmente mossi o molto mossi. Temperature in lieve flessione. MERCOLEDI, 6 febbraio 2008 NORD: sul nord-ovest transito di banchi nuvolosi a medio-alta quota in un contesto comunque abbastanza soleggiato. Probabili banchi di nebbia nottetempo e al mattino sulle pianure. Qualche addensamento sui crinali di confine con la Svizzera associato a brevi spruzzate di neve oltre i 1400 metri. Venti moderati tra ovest e nord-ovest sulle Alpi, deboli occidentali in pianura e da sud-ovest sul Levante ligure. Mare mosso con moto ondoso in graduale calo. Temperature in aumento su pianura e Liguria, soprattutto nei valori massimi, ancora piuttosto freddo e ventoso sulle Alpi. Sul nord-est transito di banchi nuvolosi alti e stratificati senza fenomeni. Probabili banchi di nebbia nottetempo e al mattino sulle zone di pianura. Addensamenti irregolari sui crinali di confine con spruzzate di neve intermittenti in sconfinamento sulla zona Brennero e nelle vallate superiori dell'Alto Adige a quote superiori ai 1200-1400 metri. Venti moderati da nord-ovest sulle Alpi, deboli prevalentemente occidentali altrove. Temperature in rialzo nei valori massimi sulle pianure, ancora piuttosto freddo e ventoso in montagna. CENTRO: qualche banco nuvoloso alto e stratificato in transito al mattino ma in un contesto di generale tempo buono. Banchi di nebbia nelle valli interne. Prevalenza di sole nel pomeriggio. Sole pieno in Sardegna. Venti moderati da NW con mari generalmente tra mossi e molto mossi, poco mosso o mosso il Tirreno centrale settore est. Temperature in aumento. SUD: nuvolosità sparsa sulle regioni peninsulari fatta eccezione per il Salento dove si avrà sole pieno. Addensamenti sui settori tirrenici della Calabria e sul messinese ma senza fenomeni. Tendenza a miglioramento nel pomeriggio. Sereno sulle rimanenti zone della Sicilia. Venti moderati nord-occidentali e mari tra mossi e molto mossi, generalmente poco mosso o mosso il Tirreno meridionale settore est. Temperature senza variazioni di rilievo. Tendenza per i giorni successivi: GIOVEDI a VENERDI bel tempo ovunque e deciso rialzo termico, segnatamente su monti e fascia costiera con aria primaverile. Possibili nebbie e inversione termica sulle zone pianeggianti, soprattuto al nord. Velature passeggere sulle Alpi. SABATO probabili nubi basse su Liguria, Toscana e ovest Sardegna. Banchi nuvolosi alti in transito sulle Alpi con addensamenti e qualche nevicata sulle creste di confine. Qualche nube alta in viaggio anche al centro, addensamenti su Salento e Sicilia ma asciutto. Maggiormente soleggiato sulle rimanenti zone. Temperature in calo sui rilievi alpini.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum