Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Per Natale sulle ALPI arriva la NEVE!

Giovedì e venerdì addolcimento delle temperature ma annuvolamenti lungo le Alpi, le regioni tirreniche e l'estremo sud ma senza piogge, altrove ancora un po' di sole. NATALE con tempo in peggioramento con piogge e rovesci a partire dalle regioni tirreniche e nevicate sulle Alpi con limite a 800-1000m, sul Triveneto anche a quote più basse. SANTO STEFANO perturbato su tutto il Paese con nuove abbondanti nevicate sulle Alpi, in estensione a parte dell'Appennino. Temperature in nuovo generale calo da Santo Stefano.

Previsioni meteo - 22 Dicembre 2004, ore 12.30

Giovedì, 23 dicembre 2004 NORD: In mattinata annuvolamenti sulla Liguria con sporadiche piogge, nubi sparse sulla Lombardia e lungo l'arco alpino ma con tempo asciutto, altrove sereno con possibili gelate e banchi di nebbia. Nel pomeriggio poche variazioni, altrove condizioni invariate. Temperature in aumento, vistoso lungo la costa ligure e sulle Alpi occidentali. Venti deboli da WSW. Possibili nebbie notturne e mattutine sulla pianura veneta, emiliana e sull'est della Lombardia. CENTRO: Sull'Abruzzo al mattino nuvolosità irregolare con qualche sporadico rovescio, nevoso sino a 200-300m. Nel pomeriggio miglioramento. Sulle rimanenti regioni abbastanza soleggiato salvo il passaggio di qualche modesto banco nuvoloso, specie sulle Marche. Temperature in lieve ulteriore calo con gelate mattutine, vento in graduale attenuazione. SUD: Mattinata parzialmente soleggiata salvo qualche annuvolamento più compatto lungo la costa campana, calabrese e sulla Puglia ma con basso rischio di pioggia. Nel pomeriggio schiarite sempre più ampie ovunque, salvo residui addensamenti su Campania e Calabria. Temperature in graduale aumento, venti deboli occidentali. Venerdì, 24 dicembre 2004 NORD: Addensamenti irregolari su tutto il territorio con qualche schiarita sul Piemonte e lungo le Alpi. In pianura presenza di nubi basse. Locali piogge o pioviggini saranno temporaneamente possibili sulla Liguria e localmente sulla Lombardia. Lungo i crinali alpini di confine qualche nevicata passeggera. Temperatura in ulteriore lieve aumento, venti deboli. CENTRO: Nuvolosità irregolare su Toscana, Lazio, Umbria, isola d'Elba ma senza piogge. Altrove prevalenza di schiarite e tempo in gran parte soleggiato. Temperature in ulteriore lieve aumento, soprattutto in alta montagna e lungo le zone costiere. Vento debole da ovest con qualche rinforzo sul Tirreno, tendente a piegare da Libeccio. SUD: Nubi sparse sulla Campania e la Calabria tirrenica, altrove prevalenza di schiarite e giornata in gran parte soleggiata. Nebbie mattutine nelle zone interne. Venti deboli occidentali, temperature in aumento. Sabato, 25 dicembre 2004 NORD: Generale peggioramento. Sin dal mattino cielo nuvoloso su tutte le regioni con poche schiarite solo lungo le Alpi orientali e la Venezia Giulia. Possibili piogge su Liguria e Lombardia e prime deboli nevicate sulle Alpi centro-occidentali oltre gli 800m. Nel pomeriggio ulteriore peggioramento con cielo coperto su tutti i settori e pioggia. Sulle Alpi limite delle nevicate attorno ai 700-900m, ma sul Triveneto anche a quote collinari nelle vallate più interne. Sul nord Appennino neve solo oltre i 1500-1600m. Temperature in calo nei valori massimi, venti in rinforzo dai quadranti meridionali, deboli da est in Valpadana. CENTRO: Tempo in peggioramento fin dal mattino con piogge e rovesci a partire dalla Toscana e dal Lazio, in estensione all'Umbria e nel pomeriggio alle rimanenti regioni centrali. Deboli nevicate sull'Appennino oltre i 1500m, a quote più basse in presenza di sacche di aria fredda. Sulla Sardegna nuvolosità irregolare con rovesci sparsi e solo qualche fugace schiarita. Venti meridionali in rinforzo e temperature in lieve aumento. SUD: Nuvolosità in aumento a partire dalle regioni tirreniche con piogge sparse sulla Campania già nel pomeriggio, in estensione al settore occidentale della Lucania, alla Calabria e alla Sicilia verso sera. Nella notte su Santo Stefano piogge e rovesci ovunque. Neve solo sulle cime più alte degli Appennini, venti meridionali e temperature in aumento. TENDENZA SUCCESSIVA SANTO STEFANO perturbato su tutto il Paese con neve a quote sempre più basse su Alpi e nord Appennino. LUNEDI 27 ancora tempo perturbato con neve sull'Appennino oltre i 700m, migliora nel corso della mattinata al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum