Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Per il medio e basso versante adriatico arrivano 24 ore d'inverno! Al nord trionfa l'autunno asciutto

VENERDI instabile, a tratti perturbato, su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, con temperature in picchiata e fiocchi che nella notte su sabato potrebbero toccare quota 300 metri! SABATO ancora instabile su queste zone con coinvolgimento di nord-Sicilia e Crotonese. DOMENICA sarà la volta del medio e dell'alto Tirreno, ma con meno freddo. E il nord? A parte le nevicate intermittenti previste sull'Alto Adige, sulle regioni settentrionali il tempo si manterrà ancora asciutto e in larga parte soleggiato.

Previsioni meteo - 2 Novembre 2006, ore 12.38

Venerdì, 03 novembre 2006 NORD: Sul nord-ovest giornata assolutamente godibile, fredda al mattino e nottetempo con possibili gelate, ma interamente soleggiata. Cielo limpido e ventilazione settentrionale da debole a moderata, con qualche rinforzo solo sull'Alta Valtellina, dove potranno aversi locali addensamenti e fiocchi portanti dal vento. Temperature nettamente inferiori alla media del periodo nei valori minimi. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est giornata soleggiata e tersa sull'Emilia Romagna e sul Basso Veneto. Altrove presenza di nubi irregolari, più compatte lungo la dorsale alpina, dove saranno possibili nevicate intermittenti, specie alla testata delle valli più settentrionali dell'Alto Adige. Freddo al mattino e nelle ore notturne, fresco di giorno con temperature in calo ed al di sotto delle medie del periodo. Venti sostenuti con forti raffiche da nord su Alto Adige e Dolomiti e lungo il litorale romagnolo; altrove deboli o al più moderati. Mosso l'Alto Adriatico. CENTRO: Mattinata tersa e soleggiata ovunque; col trascorrere delle ore nubi in aumento su Marche ed Abruzzo con precipitazioni moderate a partire da metà pomeriggio, nevose fino a quote basse per il periodo (700-800 metri). In serata intensificazione dei fenomeni su Chietino e Pescarese e neve fin sui 500 metri. Nubi in aumento anche sulla Sardegna ma senza precipitazioni di rilievo. Temperature decisamente inferiori alla norma. Venti sostenuti da nord su tutto il litorale adriatico; altrove deboli o moderati, in prevalenza settentrionali. Mari generalmente mossi. SUD: Mattinata inizialmente soleggiata ovunque. A seguire rapido peggioramento su Molise e Foggiano, in progressiva estensione nel corso del pomeriggio e della serata a Puglia, Basilicata, Cilento e Crotonese. I fenomeni riguarderanno essenzialmente le regioni adriatiche, con le prime spruzzate di neve sull'Appennino meridionale oltre i 700 metri, in calo fino a 300 nella notte su sabato, con possibile interessamento delle Murge. Temperature in sensibile calo, inferiori alla norma. Venti ovunque settentrionali, forti sul litorale adriatico e sul Crotonese. Agitato lo Jonio, molto mosso il Basso Adriatico. Sabato, 04 novembre 2006 NORD: Sul nord-ovest ancora una bella giornata di sole, tersa e ventilata, fredda nelle prime ore del mattino, specie sulla Pianura Padana e nelle valli, dove potranno aversi delle gelate notturne. Temperature in aumento invece nella fase diurna in quota, complice l'inversione termica, e sul litorale ligure. Nel corso del pomeriggio possibili velature ma senza conseguenze apprezzabili. Venti deboli di direzione variabile. Mare generalmete calmo. Sul nord-est mattinata tersa e soleggiata, fredda sia in pianura che in montagna, con gelate notturne. Col trascorrere delle ore velature in arrivo da nord e clima fresco anche di giorno. Giornata comunque asciutta e in larga parte soleggiata. Attenzione nottetempo a locali banchi di nebbia nelle vallate. Temperature sempre inferiori alla norma. Venti sostenuti da nord sull'Alto Adige, deboli altrove. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Al primo mattino ancora disturbi sul medio versante adriatico, con addensamenti nuvolosi associati a fenomeni residui, nevosi fino a quote collinari. Chietino e Pescarese le aree maggiormente interessate dai fenomeni. Definitivo miglioramento ad iniziare dalle ore centrali della giornata. Altrove da segnalare solo deboli disturbi sull'Ogliastra, per il resto la giornata trascorrerà soleggiata ovunque. Freddo al mattino con gelate nelle conche interne. Temperature stazionarie. Venti e moto ondoso in consistente attenuazione. SUD: Al mattino instabilità diffusa con piogge e spruzzate di neve in collina su Molise, Salento, Murge, Crotonese e Sicilia Settentrionale (qui la quota neve si attesterà più in alto, intorno ai 900 metri). Tendenza poi a rapida cessazione dei fenomeni e a graduale dissolvimento delle nubi. Freddo diffuso, anche in pianura. Venti ancora forti al mattino sul litorale adriatico e sul Crotonese, sostenuti sul nord-Sicilia, ovunque settentrionali. Moto ondoso in lieve attenuazione ma con bacini comunque mossi o molto mossi. Domenica, 05 novembre 2006 NORD: Sul nord-ovest giornata in gran parte soleggiata, disturbata solo da velature più o meno compatte. Clima asciutto con temperature in rialzo nei valori diurni, specie in quota. Foschie dense al primo mattino nelle valli. Foehn sull'arco alpino, altrove venti deboli o addirittura assenti. Mar Ligure calmo. Sul nord-est alternanza di ampie schiarite a passaggi di nubi medio-alte, nel contesto di una giornata comunque asciutta, fatta eccezione per la testata delle valli più settentrionali dell'Alto Adige dove saranno possibili episodi di neve intermittente. Freddo generalizzato, specie al mattino. Temperature inferiori alla media del periodo. Venti forti da nord-ovest sul Trentino-Alto Adige, deboli o moderati occidentali altrove. Alto Adriatico poco mosso. CENTRO: Masse d'aria umide in arrivo da ovest con nubi in aumento su tutto il versante tirrenico e sulla Sardegna. Piogge ad iniziare dal primo pomeriggio, più frequenti ed insistenti sul litorale toscano e sulla Maremma. Asciutto su Ogliastra, Cagliaritano, Umbria orientale, Marche ed Abruzzo, dove non mancheranno schiarite. Temperature in ripresa. Venti in rotazione a WSW, ovunque deboli, con qualche rinforzo sulla dorsale appenninica. Bacini nel complesso mossi. SUD: Tempo in modesto peggioramento ad iniziare dalla Campania, con nubi in estensione a tutto il territorio, ad eccezione della Sicilia meridionale. Il tempo rimarrà comunque generalmente asciutto, con precipitazioni limitate alla fascia litoranea campana. Temperature in aumento. Rotazione dei venti ad ovest. Bacini mossi. Tendenza successiva: LUNEDI peggioramento più deciso su medio e basso adriatico ma più in particolare sul sud insulare, con Trapanese e Palermitano aree più colpite da precipitazioni abbondanti. Nord con il sole, miglioramento al centro. Nuova rotazione dei venti a nord-est, temperature stazionarie in attesa di un nuovo calo. Bacini sempre mossi, tendenti a molto mossi.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.01: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente a Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in uscita in entrambe le direzioni dalle 11:57 del..…

h 11.55: A18 Messina-Catania

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Taormina (Km. 35) in uscita in direzione Messina uscita co..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum