Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PASQUETTA piovosa su Sardegna e lungo il Tirreno, ampie schiarite al nord-ovest

PASQUETTA perturbata sul medio-basso Tirreno e sulla Sardegna con precipitazioni, nevose tra 600-800m, venti forti e mareggiate. Rasserena al nord-ovest, instabile altrove. MARTEDI Spruzzate di neve sui crinali alpini di confine, ultime piogge su ovest Sardegna, basso Tirreno e nord Sicilia. Sole altrove. MERCOLEDI nuova accentuazione dell'instabilità al centro-sud.

Previsioni meteo - 23 Marzo 2008, ore 12.18

Lunedì, 24 marzo 2008 NORD: sul nord-ovest banchi nuvolosi in transito a medio-alta quota ma in un contesto per gran parte soleggiato. Addensamenti lungo i crinali alpini di confine associati a qualche fiocco portato da nord in serata sull'alta valle d'Aosta, alto Piemonte e Alpi Retiche. Giornata ancora fredda con vento secco da nord-ovest a tratti sino in pianura. Temperature in calo nei valori minimi, massime in moderato aumento in pianura. Mar Ligure molto mosso al largo, mosso sotto costa. Sul nord-est e al mattino cielo coperto con precipitazioni intermittenti, nevose intorno a 600-700 metri. Qualche goccia possibilie anche sulla Romagna con residue spruzzate di neve sui crinali appenninici. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni a partire dal Trentino Alto Adige in estensione alle rimanenti regioni nel corso della giornata. Temperature in ulteriore lieve diminuzione. Vento moderato da nord-ovest. Mare Adriatico mosso. CENTRO: tempo moderatamente perturbato con precipitazioni intermittenti anche a carattere di rovescio. Possibilità di isolati episodi a sfondo temporalesco lungo il versante tirrenico. Pause asciutte lungo l'Adriatico. Nevicate in Appennino sino a 500-700m. Temperature in diminuzione. Forte maestrale sulla Sardegna, libeccio freddo sul Tirreno. Mari agitati, localmente grosso il mare di Sardegna. Possibilità di mareggiate lungo le coste laziali e i litorali occidentali sardi. SUD: tempo spiccatamente instabile con precipitazioni intermittenti anche a carattere di rovescio o temporale, più probabili sul versante tirrenico, in particolar modo sulle coste campane meridionali e calabresi settentrionali. Limite delle nevicate in calo sino a 700m. Su Molise e Puglia maggiori schiarite e rovesci più sporadici. Temperature in diminuzione e venti fino a forti da WSW. Mari molto mossi, agitati il Tirreno e il canale di Sicilia con possibilità di mareggiate lungo le coste campane, calabresi tirreniche e nel trapanese. Martedì, 25 marzo 2008 NORD: sul nord-ovest cielo generalmente sereno e limpido, salvo qualche banco nuvoloso di poco conto in transito ad alta quota. Addensamenti lungo i crinali alpini di confine e sull'alta valle d'Aosta associati a qualche fiocco portato da nord. Temperature minime stazionarie su valori bassi con gelo nelle valli alpine, in lieve aumento nei valori massimi. Venti forti da nord-ovest in quota, moderati da ovest altrove con rinforzi sul mar Ligure che si presenterà molto mosso. Sul nord-est nuvolosità irregolare con transito di banchi nuvolosi talora estesi in un contesto comunque almeno in parte soleggiato sulle pianure. Annuvolamenti più compatti sui rilievi alpini di confine con qualche fiocco portato da nord sui crinali più settentrionali dell'Alto Adige. Venti fino a forti da nord-ovest in quota, moderati occidentali altrove. Mare mosso, localmente molto mosso al largo. Temperature minime stazionarie su valori bassi, massime in lieve aumento. CENTRO: cielo irregolarmente nuvoloso sulla Sardegna con possibilità di precipitazioni intermittenti sui settori occidentali dell'isola. Cielo generalmente sereno sulle rimanenti regioni con qualche banco nuvoloso in transito ad alta quota in un contesto comunque ben soleggiato. Temperature minime stazionarie su valori bassi, massime in aumento. Ventilazione ancora sostenuta da nord-ovest. Mari molto mossi, localmente agitato il mare di Sardegna. SUD: cielo irregolarmente nuvoloso con ampie schiarite in serata su Molise e Puglia. Residue precipitazioni possibili lungo il versante tirrenico, anche temporalesche sulla Calabria in mattinata. Nevicate possibili in Appennino intorno a 700-800 m. Temperature stazionarie su valori piuttosto bassi per la stagione. Ventilazione ancora sostenuta da nord-ovest, in particolare sulla Sicilia. Mari molto mossi, fino ad agitato il Tirreno. Mercoledì, 26 marzo 2008 NORD: sul nord-ovest al mattino poco nuvoloso con progressivo aumento della nuvolosità a partire dai settori occidentali fino a cielo coperto nel pomeriggio-sera ma senza fenomeni degni di nota. Nuove nevicate in arrivo solo sui crinali alpini di confine. Venti in riforzo da libeccio sul mar Ligure che aumenterà in serata il moto ondoso fino a molto mosso. Temperature senza variazioni significative con valori sempre al di sotto delle medie. Sul nord-est cielo nuvoloso fin dal mattino con ulteriore aumento della copertura nel corso della giornata associato a brevi nevicate sui crinali di confine dell'Alto Adige. Asciutto altrove. Venti in rinforzo da scirocco lungo i litorali. Mare mosso con moto ondoso in ulteriore aumento in tarda serata. Temperature stazionarie su valori bassi, soprattutto sulle Alpi. CENTRO: nuvolosità in aumento fin dal mattino con qualche pioggia in arrivo nel corso della giornata su ovest Sardegna, nord Toscana, Umbria e zone interne delle Marche. Qualche fiocco in Appennino intorno a 1100-1200m. Venti in rinforzo da ovest su Tirreno e Appennino, da scirocco lungo l'Adriatico. Molto mosso il Tirreno, mosso con moto ondoso in aumento l'Adriatico. Temperature senza variazioni apprezzabili con valori al di sotto delle medie. SUD: nuvolosità in progressivo aumento già dal mattino con possibili precipitazioni sparse entro il pomeriggio-sera su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia centro-meridionale. Qualche nevicata in Appennino intorno ai 1200-1300m. Venti in rinforzo da ovest, scirocco sul basso Adriatico. Mari generalmente molto mossi. Temperature stazionarie su valori ancora al di sotto della norma. Tendenza per i giorni successivi: GIOVEDI perturbato su gran parte del Paese con piogge e rovesci, nevicate in Appennino oltre i 1200m, fiocchi più sporadici sulle Alpi. VENERDI migliora a partire dalle regioni settentrionali, ancora instabile con rovesci qua e là sul meridione. Maestrale forte sulle isole Maggiori con mari agitati, temperature ancora sotto le medie ma in lieve ripresa da venerdi.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.52: A1 Diramazione Roma Sud

coda

Code per 1 km causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Di Torrenova (K..…

h 07.52: A10 Genova-Ventimiglia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Pegli (Km. 6) e Allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum