Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuovo appuntamento con le precipitazioni

Mercoledì e giovedì tempo a tratti perturbato su quasi tutta la Penisola. Giovedì migliora al nord. Correnti fredde da nord-est manterranno la temperatura su valori inferiori alle medie del periodo.

Previsioni meteo - 10 Aprile 2001, ore 12.28

MERCOLEDI 11 APRILE 2001: Nord-ovest: nuvoloso o molto nuvoloso sulla Lombardia occidentale e la Liguria di Levante con qualche pioggia sparsa anche a carattere di rovescio, nel varesotto generalmente asciutto. Sul Piemonte e la Valle d'Aosta qualche pioggia nella notte ma in mattinata tempo generalmente asciutto con tendenza a schiarite nel pomeriggio. Vento da NNE da debole a moderato in quota, da E nei bassi strati. Dalla serata schiarite anche nel milanese, lodigiano, comasco, bergamasca. Sulla Liguria di Ponente cielo parzialmente nuvoloso con isolati piovaschi ma con ampie schiarite possibili. Temperatura in diminuzione. Limite delle nevicate sui 1300 m circa. Nord-est: nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni frequenti e limite delle nevicate suui 1200 m. I fenomeni saranno più estesi sull'Emilia, tra Modena e Bologna, nel ferrarese, nella zona di Rovigo, nel veneziano e padovano. Sul Trentino alto-Adige precipitazioni meno frequenti. Insorgenza della Bora sul Golfo di Trieste. In giornata attenuazione delle piogge sull'alto Veneto, sull'alto Friuli e nel piacentino. Temperatura in diminuzione. Centrali tirreniche: cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con piogge e rovesci che dall'alta Toscana si estenderanno alle rimanenti zone, risultando più abbondanti sul litorale laziale, soprattutto tra Ostia, Anzio e Sabaudia. Pioggia anche all'isola d'Elba. Sull'Appennino i fenomeni risulteranno nevosi a quote superiori ai 1300 m circa. Temperatura in diminuzione. Nelle ore pomeridiane possibili temporali. Sardegna: tempo instabile, a tratti perturbato con frequenti precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, vento moderato da Nw, mare mosso, visibilità pessima, nel pomeriggio possibili temporali, specie sulla Barbagia e la Gallura. Temperatura in diminuzione. Centrali adriatiche: cielo irregolarmente nuvoloso con tendenza a rapido aumento della nuvolosità e da precipitazioni sparse ad iniziare dalle zone interne marchigiane e dal pesarese. Verso sera estensione dei fenomeni. L'insorgenza di correnti di Bora determinerà un ulteriore peggioramento del tempo in nottata con precipitazioni diffuse anche temporalesche e neve sui rilievi già a partire dai 1200 m. Temperatura in calo. Sud e Sicilia: sulla Campania cielo in prevalenza nuvoloso con tendenza a precipitazioni a partire dal pomeriggio in rapida estensione alla Calabria, alla Basilicata, al Molise e alla Sicilia settentrionale ed occidentale. Verso sera possibili temporali. Sulla Puglia cielo irregolarmente nuvoloso con venti in aumento dal pomeriggio con venti tempo temporaneamente sciroccali. Sulle altre regioni venti da SW tendenti a ruotare da ENE sul Molise in serata e da NW sulla Sicilia. Moto ondoso in aumento ovunque. Temperatura in diminuzione. Nella notte su giovedì fenomeni anche importanti sul Molise e la Basilicata e quota neve in calo da 1500 a 1200 m. GIOVEDI 12 APRILE 2001 Nord-ovest: cielo generalmente poco nuvoloso con residui addensamenti mattutini sulla Lombardia occidentale ma con tendenza a rapido miglioramento. Temperatura in aumento nei valori massimi. Nord-est: cielo parzialmente nuvoloso con residue piogge sparse sull Emilia-Romagna e basso Veneto in attenuazione. Tendenza a schiarite sempre più ampie e giornata tutto sommato discreta, specie sulle Alpi. In montagna vento moderato da NE, temperatura in lieve rialzo nei valori massimi ma freddo al mattino. Centrali tirreniche::nuvolosità irregolare con schiarite sempre più ampie dovute all'insorgenza della Tramontana, clima più secco e ventilato. Tendenza a generale miglioramento. Freddo nel primo mattino, più mite nel pomeriggio. Sardegna: tempo instabile, con rovesci sparsi e brevi temporali pomeridiani sull'Ogliastra ma con tendenza a generale miglioramento. Temperatura in diminuzione, vento da NE moderatoi, mare sempre mosso. Centrali adriatiche: nuvoloso o molto nuvoloso con piogge sparse e rovesci dovuti principalmente all'effetto Stau determinato dalla Bora che soffierà sostenuta. Di conseguenza il mare risulterà mosso o molto mosso. Nevicate oltre 1200-1300 m sull'Appennino. Freddo relativo anche sulle zone prossime al litorale. Sud e Sicilia: tempo molto instabile su tutti i settori con rovesci sparsi e temporali pomeridiani, vento da NNW sulla Sicilia e da da SW sullo Jonio e da NE sulle altre regioni. Fenomeni importanti sono attesi sulla Calabria tirrenica, nel potentino, materano, avellinese e foggiano. Neve sul Pollino, sulla Sila e sull'Etna. Temperatura in ulteriore diminuzione. VENERDI 13 APRILE 2001 Instabilità sul medio-adriatico e sul meridione con annuvolamenti anche intensi e precipitazioni anche temporalesche. Vento sempre teso da NNE, al nord e sul versante tirrenico cielo generalmente poco nuvoloso con tendenza a parziali annuvolamenti sul Triveneto per l'avvicinarsi di un nuovo impulso d'aria fredda. Temperature sotto la norma ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum