Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nel corso di giovedì arrivo della NEVE su molte zone del meridione

Un'irruzione di aria fredda di origine artica continentale colpirà giovedì le regioni meridionali ed il versante adriatico dell'Italia. Sono attese nevicate o rovesci di neve su Molise, Puglia, Basilicata, Abruzzo meridionale, Appennino campano e calabrese. Altrove solo un calo delle temperature ma con generale assenza di fenomeni. La situazione al sud migliorerà solo sabato mattina. Il week-end complessivamente trascorrerà soleggiato quasi ovunque.

Previsioni meteo - 11 Febbraio 2004, ore 12.46

Giovedì, 12 febbraio 2004 NORD: Soleggiato ma con passaggio di banchi nuvolosi sparsi nel corso della giornata. Temperature in calo, segnatamente sul Triveneto e sull'Emilia-Romagna. Ventilazione irregolare: forte da nord-est in quota, moderata variabile al suolo. Mari mossi. Buona la qualità dell'aria nelle aree urbane. CENTRO: Su Marche ed Abruzzo cielo irregolarmente nuvoloso con possibili rovesci, specie nel Pescarese e nell'Aquilano con fiocchi di neve che potranno presentarsi anche lungo le zone litoranee. Sull'Umbria, le zone interne laziali qualche banco nuvoloso ma in prevalenza asciutto, per il resto soleggiato ma con vento in rinforzo tra Grecale e Tramontana. Temperatura in calo, più vistoso in serata. Mari molto mossi. Buona la qualità dell'aria nelle aree urbane. SUD: Tempo in peggioramento su Molise, Puglia, Basilicata, monti campani e calabresi con possibili rovesci intermittenti, alternati a brevi schiarite. La neve cadrà dapprima sui 700-800 m, in serata sino a quote pianeggianti e sul litorale. Sulle rimanenti zone nuvolosità variabile ma almeno in parte soleggiato; verso sera possibili rovesci anche sulla costa calabrese e sul nord della Sicilia con neve su Nebrodi e Peloritani. Temperatura in diminuzione con forte vento di Grecale in rinforzo. Mari molto mossi, tendenti ad agitati, specie il basso Adriatico. Buona la qualità dell'aria nelle aree urbane. Venerdì, 13 febbraio 2004 NORD: Annuvolamenti irregolari sull'alto Adige, la Carnia, il Tarvisiano e la Venezia Giulia con sporadiche nevicate ma con tendenza a miglioramento, sulle restanti zone in prevalenza soleggiato. Discreta la qualità dell'aria nelle grandi aree urbane. Freddo al mattino, specie sul Triveneto. Temperature stazionarie. CENTRO: Al mattino ancora annuvolamenti irregolari su Marche ed Abruzzo, con isolati rovesci di neve, più probabili sull'Abruzzo meridionale, nel pomeriggio tendenza a miglioramento. Discreta o buona la qualità dell'aria nelle grandi aree urbane. Sulle altre regioni ampiamente soleggiato ma freddo e ventoso. Temperature in ulteriore calo sull'Adriatico, stazionarie altrove. SUD: In mattinata nuvolosità irregolare su tutte le regioni e ancora qualche debole nevicata su Puglia, Molise e Basilicata alternata a fasi asciutte. Nel pomerigggio temporanea recrudescenza dei fenomeni su Molise, Puglia, monti lucani con ulteriori nevicate di debole o moderata intensità. Altrove parzialmente nuvoloso ma probabilmente asciutto, sull'Agrigentino addirittura sereno. Temperatura in ulteriore lieve calo, specie sulle zone adriatiche, venti sempre sostenuti tra Grecale e Tramontana. Buona la qualità dell'aria nelle aree urbane. Sabato, 14 febbraio 2004 NORD: Soleggiato con qualche annuvolamento sulla Liguria e le zone alpine ma senza precipitazioni. Venti deboli. Temperature in aumento, specie in montagna. CENTRO: Soleggiato su tutte le regioni, ancora freddo al mattino con gelate, specie nelle zone interne. Nel pomeriggio valori termici in aumento. Venti deboli da nord in attenuazione. SUD: In mattinata ultimi rovesci di neve sul Salento ma in rapida attenuazione, per il resto banchi nuvolosi sparsi con passaggio a tempo generalmente soleggiato ovunque prima del mezzogiorno. Alcuni annuvolamenti potranno insistere sulla Calabria tirrenica e sul nord della Sicilia. Ancora sostenuta la ventilazione, in particolare sul basso Adriatico. Temperature in aumento sul versante tirrenico, ancora freddo sulle regioni joniche, anche a causa del vento. TENDENZA SUCCESSIVA Domenica soleggiata ma con qualche riserva per Liguria, Toscana, Calabria tirrenica e nord Sicilia, dove potrà insistere una nuvolosità irregolare. Temperature senza grosse variazioni. Ulteriori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum