Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nei prossimi giorni avremo moderata instabilità, specie sulle zone interne

La depressione che adesso sta interessando principalmente il sud, da domani tenderà, per cause dinamiche, ad espandersi verso nord-ovest, seppur leggermente indebolita. Pertanto tra lunedì e mercoledì buona parte della Penisola sarà interessata, specie in montagna e in Pianura Padana, da rovesci sparsi e isolati temporali, in particolare nel pomeriggio; i fenomeni risulteranno molto localizzati sulle coste del medio-alto Tirreno. Nel frattempo, una intensa perturbazione spinta da correnti piuttosto fredde, si distenderà sull'Europa occidentale

Previsioni meteo - 28 Luglio 2002, ore 12.11

Lunedì, 29 Luglio 2002: Nord: Il tempo sarà già piuttosto brutto in mattinata in montagna, specie sulle Alpi Piemontesi, sul Trentino ed il Friuli; le molte nubi presenti potrebbero regalare dei rovesci sparsi che andranno intensificandosi con il passare delle ore. Nel primo poemriggio le precipitazioni si saranno ormai estese a tutto l'arco alpino ed alle Prealpi, mentre in pianura il cielo si annuvolerà rapidamente, regalando i primi piovschi sulla pianura piemontese, lombarda e nel riminese. Col passare delle ore i temporali interesseranno un po' tutte le regioni, risultando meno intensi e frequenti sulla Riviera di Ponente e l'Appennino Ligure, o addirittura isolati sulla Riviera di Levante. Temperature in leggero calo nelle massime. Venti deboli orientali con qualche rinforzo Centro: In mattinata, su Marche ed Abruzzo saranno già presenti dei nuclei temporaleschi isolati, soprattutto sulla costa a sud di Ancona. Già verso l'ora di pranzo le nubi saranno aumentate ovunque, ma in maniera più considerevole sulle zone interne peninsulari. I rovesci ed i temporali, sparsi e moderati, si estenderanno nel corso del pomeriggio dall'Appennino verso le regioni tirreniche, fino a toccare localmente le coste toscane e laziali. Sulle coste adriatiche le precipitazioni tenderanno a diventare più isolate, e si apriranno localmente ampie schiarite. In tarda serata locali rovesci insisteranno sulle regioni tirreniche. Sulla Sardegna si verificherà qualche isolato rovescio solo sul cagliaritano. Temperature in leggero calo nelle massime nelle zone interne, in leggero aumento altrove. Vento debole orientale con locali rinforzi Sud: Tempo ancora instabile, con rovesci sparsi e isolati temporali soprattutto sul Molise, la Puglia, la Calabria e le coste settentrionali della Sicilia. I fenomeni, più intensi e frequenti nel pomeriggio, tenderanno ad abbandonare in serata le coste adriatiche, per concentrarsi sulla Campania meridionale, la Calabria e la Sicilia. Le temperature risaliranno leggermente, specie sulla Puglia, mentre i venti saranno ancora moderati settentrionali Martedì, 30 Luglio 2002: Nord: Già dalla mattinata sarà presente una moderata instabilità, con nubi sparse e rovesci temporaleschi isolati su Alpi e Prealpi; pochi i fenomeni in pianura, dove si apriranno locali, ampie schiarite. Nel pomeriggio si verificherà un'intensificazione delle precipitazioni sulle Alpi, ed un'estensione graduale all'Appennino Ligure, la pianura di Piemonte ed alta Lombardia, Friuli-Venezia-Giulia e Romagna. I fenomeni probabilmente saranno più isolati sul Veneto, ed addirittura irrilevanti sulle coste liguri. Nel corso della serata i piovaschi insisteranno su arco alpino centro-occidentale, cuneese, Ossola, lecchese e comasco, mentre sulle altre zone si apriranno delle locali schiarite. Temperature stazionarie. Venti deboli orientali tendenti a divenire di direzione variabile Centro: Nubi, rovesci e temporali saranno già presenti piuttosto diffusamente in mattinata su tutta la dorsale appenninica, mentre in pianura qualche nube cumuliforme si alternerà al sole. Nel pomeriggio i temporali si intensificheranno ulteriormente nelle zone interne, e ne nasceranno di nuovi, anche se piuttosto isolati, sulle coste toscane, il Lazio e l'Abruzzo. Sulle Marche i fenomeni saranno ben presenti sul comparto appenninico, mentre verso le coste il cielo sarà nuvoloso, con qualche debole e breve rovescio. Infine sulla Sardegna non ci dovrebbero essere problemi, con un sole splendente; solo sul Gennargentu potrebbero verificarsi brevi rovesci nel tardo pomeriggio. Temperature in calo nei valori massimi , specie sulle zone interne laziali e abruzzesi. Venti deboli variabili, a regime di brezza lungo le coste, con qualche residuo rinforzo da est sull'Abruzzo Sud: Cielo nuvoloso in mattinata, con isolati rovesci sulle zone appenniniche e sulla calabria tirrenica. Ma l'instabilità si farà più presente nel pomeriggio, con temporali sparsi in montagna, tendenti a espendersi entro l'ora del tramonto verso le zone costiere. Localmente i fenomeni potrebbero essere intensi, e non è da escludere qualche grandinata sulla Sila ed i monti della Sicilia. Le temperature aumenteranno di qualche grado, specie sulle coste. I venti saranno ancora moderati settentrionali, ma tenderanno ad indebolirsi Mercoledì, 31 Luglio 2002 Nord: Al mattino, qualche nube sarà presente, alternata a schiarite, sulla Pianura Padana centro-orientale e le costa triestina; non si verificheranno però precipitazioni. Nel pomeriggio e in serata è possibile qualche moderato fenomeno sulla Romagna. Sulle altre zone i banchi nuvolosi copriranno localmente il cielo ed i rovesci, isolati, saranno già presenti in mattinata sulle Alpi occidentali. Nel pomeriggio, i piovaschi diverranno più diffusi, ed interesseranno localmente la Pianura Padana e le coste liguri. Temperature in leggero aumento. Venti deboli tendenti a provenire da SW, in rinforzo sulla Liguria Centro: Poche novità: ancora rovesci sparsi in mattinata in montagna, mentre le nubi saranno meno presenti in pianura, specie sul versante occidentale. Nel pomeriggio i fenomeni si intensificano e vanno ad interessare isolatamente le coste, sia tirreniche che adriatiche. Temperature in leggero aumento, specie su Toscana e Lazio. Venti deboli tendenti a diventare occidentali Sud: I fenomeni, ancora piuttosto frequenti, si concentreranno soprattutto sulle zone interne peninsulari; sulle coste e sulla Sicilia prevarranno le schiarite, e solo nel tardo pomeriggio sarà possibile qualche breve rovescio nelle zone interne dell'Isola. Le temperature aumenteranno ed i venti ruoteranno da S sulla Sicilia e da SW sulle altre zone Tnedenza successiva: Le precipitazioni insisteranno sui rilievi del centro-nord, con pochi sconfinamenti in Pianura Padana, e le temperature aumenteranno di qualche grado, a partire dal meridione (da confermare)

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.09: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 6,055 km prima di Svincolo Salemi (Km. 76,5) in direzione Svinco..…

h 17.09: SS158 Della Valle Del Volturno

incidente

Strada chiusa, incidente con persone a 3,761 km prima di Incrocio Ponte Nuovo - SS627 Della Vandra..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum