Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modelli Live minuto per minuto! (i commenti dell'esperto dalle ore 21.30)

MeteoLive commenta per voi in diretta l'ultima emissione del modello inglese, a cura del nostro previsore di turno. Un'articolo non solo utile ma anche didattico, poichè permette a chi si avvicina per la prima volta a questa scienza affascinante di capire le linee guida di come si elabora una previsione.

Previsioni meteo - 8 Settembre 2013, ore 21.40

Ecco a voi l'ultima corsa serale del modello inglese, fra gli strumenti principali per poter elaborare una previsione, commentata passo passo dal nostro previsore di turno, parallelamente all'emissione da parte dell'Università di Reading. 
ATTENZIONE: gli aggiornamenti delle mappe hanno luogo progressivamente già a partire dalle 20.00, i commenti progressivamente a partire dalle ore 21.30.

 


ANALISI (mappa con la situazione dell'8 settembre)

La pressione sullo schacchiere euro-mediterraneo è in rapido calo per l'approssimarsi di una perturbazione atlantica che entro lunedì avrà attraversato gran parte dell'Italia, seguita da un miglioramento ma anche da un calo delle temperature.

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

Situazione prevista per lunedì 9 settembre (a 24h):

Un centro di bassa pressione con perno sul Regno Unito tende a portare il suo centro d'azione sulla Mitteleuropa, spinto da tergo da una spallata dell'anticiclone delle Azzorre che sviluppandosi lungo i meridiani atlantici, ne assicurerà il rifornimento di aria fresca prelevata dal nord dell'Atlantico. La perturbazione che precede l'asse della saccatura attraverserà l'Italia intera nel corso della giornata di lunedì, risultando più attiva su nord-est e centro.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
Situazione prevista per martedì 10 settembre (a 48h)
:

Fino a giovedì 12 compreso la scena europea sarà dominata dal centro di bassa pressione che, sotto la spinta dell'alta azzorriana, apporrà il suo quartier generale tra la Germania e la Polonia. L'Italia verrà interessata da masse d'aria variamente umide e a tratti instabili, che genereranno condizioni di generale variabilità, cui si assoceranno anche alcuni rovesci o temporali, alternati a momenti più tranquilli e parzialmente soleggiati, in un contesto climatico vieppiù fresco.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
Situazione prevista per mercoledì 11 settembre (a 72h)

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per giovedì 12 settembre (a 96h)

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista venerdì 13 settembre (a 120h)

Tra venerdì 13 e sabato 14 il nucleo depressionario tende a spostare il suo asse verso la regione balcanica, favorendo un parziale rialzo della pressione sull'Italia, altresì accompagnato da una graduale rotazione delle correnti portanti dai quadranti nord-occidentali. Ne deriveranno condizioni di tempo in miglioramento, con prevalenza di sole, in un contesto comunque fresco e sotto media, in particolare al centro e al sud. Attenzione però al possibile approfodnimento di un cut-off, una piccola goccia di aria fredda in quota al largo di Gibilterra.

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per sabato 14 settembre (a 144h)

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per domenica 15 settembre (a 168h)

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

LINEA DI TENDENZA PIU' PROBABILE PER I GIORNI SUCCESSIVI

Situazione prevista per lunedì 16 settembre (a 192h):

Una improvvisa accelerazione del getto Polare alle alte latitudini fornirà l'alimentazione ad un profondo centro di bassa pressione di origine polare che porrà il suo centro di massa sul mar di Norvegia. La controspinta meridiana profusa dal vortice sarà sufficiente affinchè tale struttura vada ad agganciare il cut-off iberico, ponendo così in essere un asse di saccatura secondario sull'Europa occidentale. Sul Mediterraneo potrebbe dunque attivarsi una risposta anticiclonica atto a portare condizioni di tempo buono o discreto, pur con alcune residue infiltrazioni di aria fresca lungo l'Adriatico e al sud.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per martedì 17 settembre (a 216h)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per mercoledì 18 settembre (a 240h)

La saccatura scandinava perderà progressivamente potenza, frattanto una spallata anticiclonica dal medio Atlantico oltre il 50° parallelo causerà sulla Mitteleuropa e sul bacino del Mediterraneo un graduale nuovo calo della pressione. Si prospetta pertanto una fase votata ad una lieve ma perentoria instabilizzazione atmosferica, in un contesto climatico in linea con la media del periodo.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------
COMMENTO FINALE: per il momento non si intravvede traccia di piogge autunnali, comunque normali dalla seconda metà della stagione, ovvero dopo metà ottobre. L'alternanza di fasi soleggiate e gradevoli ad altre più fresche e instabili, farà comunque dell'arco temporale esaminato un periodo complessivamente benefico per il nostro territorio.


ATTENDIBILITA' DEL RUN: 
 buona probabilità fino a mercoledì 11 per tutta l'Italia (70%), che si prolunga sino a giovedì 12 per il nostro meridione. In seguito progressivo deterioramento della predicibilità che al centro-nord scenderà al 45-50% (65%9 al sud). Da venerdì 13 prognosi probabile dal 40% in giù.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.46: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 602,7) e Canosa (Km. 610,5)..…

h 01.52: SS113 Settentrionale Sicula

incidente

Incidente a 543 m prima di Incrocio Giammoro (Km. 33) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum