Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Modelli Live minuto per minuto! (i commenti dell'esperto dalle ore 21.00)

MeteoLive commenta per voi in diretta l'ultima emissione del modello inglese, a cura del nostro previsore di turno.

Previsioni meteo - 5 Settembre 2013, ore 20.00

Ecco a voi l'ultima corsa serale del modello inglese commentata passo passo dal nostro previsore di turno, parallelamente all'emissione da parte dell'Università di Reading. 
ATTENZIONE: gli aggiornamenti delle mappe hanno luogo progressivamente già a partire dalle 20.00, i commenti progressivamente a partire dalle ore 21.00.

 


ANALISI (mappa con la situazione del 5 settembre)
:

Ampi scambi meridiani caratterizzano l'andamento del flusso principale sullo scacchiere euro-atlantico. In particolare dominano la scena tre vistose ondulazioni, una depressionaria sul vicino Atlantico, con centro sulle Isole Britanniche, una anticiclonica sul Mediterraneo e l'Europa centrale e una nuovamente depressionaria sul mar Nero. La cupola anticiclonica afro-mediterranea, pur garantendo tempo bello e caldo su gran parte dell'Italia,  viene però parzialmente indebolita dall'inserimento di minimo secondario in quota, responsabile delle condizioni di forte instabilità sulle nostre Isole Maggiori.

 

Situazione prevista per venerdì 6 settembre (a 24h):

La risalita dal nord Africa verso la penisola Iberica del ramo più settentrionale del Getto subtropicale, causerà un nuovo aumento della pressione sul Mediterraneo centrale e sull'Italia. La manovra allontanerà il minimo in quota che, in prossimità della Sicilia, tenderà lentamente a riassorbirsi. Tanto basterà comunque per mantenere attive condizioni di moderata instabilità sull'Isola e la Calabria. Moderata attività termoconvettiva (temporali di calore) possibile nelle ore pomeridiane anche sulle zone montuose della Penisola. Le temperature si mantengono al di sopra delle medie su gran parte del territorio.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
Situazione prevista per sabato 7 settembre (a 48h)
:

Ulteriore rinforzo dell'alta pressione che, supportata da un notevole contributo nord-africano in quota, riuscirà ad estendere il suo asse fin sulla Penisola Scandinava. In Italia la situazione sarà garanzia di bel tempo e clima caldo per la stagione. Solo verso sera si potrà fare avanti un po' di nuvolaglia sul settentrione, per l'avvicinamento di una perturbazione dalla Francia.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
Situazione prevista per domenica 8 settembre (a 72h)

L'azione a tenaglia profusa dall'espansione verso nord dell'anticiclone delle Azzorre in Atlantico e di quello nord-africano lungo i meridiani europei, causerà la discesa forzata della depressione britannica, la cui perturbazione in testa all'asse si porterà al traverso delle nostre regioni nord-occidentali, dove prima di sera è attesa qualche manifestazione temporalesca. Altrove solo alternanza di nubi e sole, in un contesto climatico davvero caldo per il periodo. Sono attesi fino a 6-7°C al di sopra delle medie in Sardegna.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per lunedì 9 settembre (a 96h)

La spinta della depressione britannica, ancora ben alimentata dalla saccatura madre che appone le radici in territorio groenlandese, costringerà ad un vistoso arretramento l'apparato anticiclonico nord-africano, il quale tenderà a restringere il suo campo d'azione alle latitudini meridionali mediterranee. Frattanto un minimo secondario in quota tende a sorvolare la penisola Iberica e risulterà determinante per l'evoluzione nella giornata successiva. Bel tempo dunque sul nostro meridione, variabile al centro, dove potrà aversi qualche temporale nell'arco della giornata, più piovoso al nord, dove avremo temporali più diffusi e un incipiente calo delle temperature.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista martedì 10 settembre (a 120h)

Il minimo iberico verrà riagganciato dalla saccatura nord-atlantica e, rientrando entro il flusso principale, verrà trascinato verso levante, tendendo dunque a interessare anche l'Italia. In questo conteso una nuova perturbazione è prevista risalire dal nord Africa e inserirsi in coda alla perturbazione di lunedì, attivando dunque una nuova passata temporalesca, che potrebe risultare più marcata sulle nostre regioni centro-meridionali. 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per mercoledì 11 settembre (a 144h)

La scena verrà dominata dall'innalzamento meridiano dell'anticiclone atlantico, che favorirà quasi del tutto il distacco di una goccia fredda dalla saccatura britannica, la quale apporrà il proprio centro di massa sul mare del Nord. Sull'Italia le correnti portanti ruoteranno dai quadranti occidentali e condurranno sul nostro Paese masse d'aria variamente umide, con conseguenti condizioni di variabilità. La presenza di un campo di alte pressione alle quote inferiori favorirà comunque una prevalenza di momenti soleggiati e in un contesto climatico nuovamente in linea con le medie stagionali. La situazione rimarrà pressochè invariata anche nelle giornate di giovedì 12 e venerdì 13 settembre.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per giovedì 12 settembre (a 168h)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

LINEA DI TENDENZA PIU' PROBABILE PER I GIORNI SUCCESSIVI

Situazione prevista per venerdì 13 settembre (a 192h):

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per sabato 14 settembre (a 216h)

L'accelerazione del flusso perturbato principale a latitudini più settentrionali favorirà l'isolamento quasi completo della depressione europea, la quale tenderà a spingere il ondo corsa sulla regione balcanica. In Italia le correnti ruoteranno a nord-ovest e, dopo aver portato qualche temporale di passaggio su nord-est e regioni adriatiche, introdurranno aria più asciutta a curvatura prevalentemente anticiclonica. Tanto basterà per garantire condizioni di tempo per buona parte soleggiato su tutto il territorio, con profilo termico gradevole e in linea con le medie stagionali.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Situazione prevista per domenica 15 settembre (a 240h)

------------------------------------------------------------------------------------------------------
COMMENTO FINALE: si conferma un contesto generale caratterizzato da marcati scambi meridiani, climaticamente tipici della fase pre-autunnale. L'Italia si troverà sotto la campana alda delle ondulazioni e risentirà di un clima maggiormente estivo, comunque improntato ad un progressivo rientro alla normalità a partire dalla seconda decade del mese.

 
ATTENDIBILITA' DEL RUN:
gli scenari descritti risultano al momento probabili intorno al 75% sino a domenica compresa, cui seguirà una rapida degradazione della predicibilità a partire da lunedì 9 e ad iniziare dal nord Italia. Da giovedì 12 in poi l'attendibilità scende sotto il 45%.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.00: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nodo A1/A21 km 55 e Piacenza Nord (Km. 49,7) in direzione Milan..…

h 08.58: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Fidenza (Km. 90,4) in direzione Bologna..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum