Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MeteoLive SVIZZERA: le previsioni sino a domenica 28 dicembre

Analisi della giornata di martedì 23 e previsioni a cura di Steve Sosio e Alessio Grosso.

Previsioni meteo - 24 Dicembre 2003, ore 11.14

La cronaca di martedì è quella di una giornata che ha visto la progressiva cessazione delle correnti fredde da nord su tutto il Ticino e quindi anche l'affievolirsi poi lo scomparire degli effetti ad esso collegati, come lo stau da nord, con relativo maltempo sul versante nordalpino e sui crinali di confine, e il föhn freddo. NORD TICINO: la giornata si è aperta con della nuvolosità residua che lunedì aveva oltrepassato i crinali di confine, con ancora deboli precipitazioni nevose soprattutto in mattinata e con venti ancora forti e freddi. Nuvolosità che è andata gradualmente scemando nel corso della serata, accompagnata pure dal graduale calo d'intensità del föhn, con rapido calo termico dovuto ad irraggiamento e favorito dalla bassa umidità (anche sotto al 20%). Le temperature si sono portate dai -6/-4° a basse quote della mattina ai +1° ca. del pomeriggio, con nuovo calo in serata attorno nuovamente attorno a -5°. CENTRO E SUD TICINO: giornata interamente dominata da cielo sereno e ampio soleggiamento. Dopo una lieve calo notturno, impetuose raffiche di vento si sono ripresentate dalla prima mattina e sono durate a tarda sera, con punte sui 60 km/h a basse quote la mattina presto e il tasso di umidità che è andato ulteriormente calando, fino a toccare valori da record scendendo fino al 10% con relativo punto di rugiada (dew point) crollato a -25°!! In serata, cessato il föhn, si è assistito ad un rapido calo termico dovuto ad irraggiamento, che ha permesso alle minime mattutine di essere ritoccate di almeno 1°. Le temperature mattutine sono risultate leggermente sopra la media della stagione, con valori fra 1 e 2°, anche con la persistente presenza del föhn, mentre il pomeriggio, sempre a causa del föhn, si è arrivati a delle massima abbastanza sotto la media, con valori fra +3 e +6°, la sera nuovo rapido calo fino a -2/+1°. NORD DELLE ALPI: dopo le ultime deboli nevicate nelle Alpi, graduale passaggio a tempo da nuvoloso a poco nuvoloso a sereno a partire da ovest verso est, con ammassi più resistenti nelle Prealpi. Temperature piuttosto rigide fra -10° e -4° le minime, e fra -3° e +2° le massime a basse quote, mentre in montagna temperature quasi polari tra i -27° della Jungfrau, i -25° del Corvatsch e i e -8°/-11° sulla catena del Giura. In serata, data l'inversione termica netto raffreddamento nelle località di pianura con valori tra -5 e -10°! ZERO TERMICO: 500 m al sud delle Alpi e pari o inferiore alle quote di pianura al nord (tra 300 e 500m). VENTO: ancora forte da nord-nordovest in tutta la Svizzera fino al pomeriggio, poi graduale calo fino a totale cessazione in serata. PREVISIONE per il CANTON TICINO: sino a Santo Stefano in prevalenza soleggiato. In montagna progressivamente più mite, in pianura invece ancora più freddo, specie il giorno di Natale. Sabato sempre più nuvoloso e prime nevicate fino a bassa quota verso sera, a tratti miste a pioggia. Domenica neve su tutto il Cantone, in serata miglioramento.

Autore : Steve Sosio e Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum