Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MERCOLEDI peggiora al nord e sulle centrali tirreniche

MERCOLEDI migliora all'estremo sud, nuova perturbazione al centro-nord con piogge sparse e qualche nevicata sino a quote basse sulle Alpi e sull'ovest del Piemonte. GIOVEDI tregua. VENERDI nuovo peggioramento piovoso al nord e sulle centrali tirreniche, con neve al di sopra dei 1000-1400m sulle zone alpine.

Previsioni meteo - 16 Febbraio 2010, ore 11.49

Mercoledì, 17 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest generale peggioramento, con tendenza a precipitazioni via via più diffuse. Pioggia mista a neve su ovest Piemonte, piogge sul resto delle zone pianeggianti e fiocchi solo oltre i 600 metri. Possibili rovesci sulle coste liguri. Tramontana in Liguria, con mare mosso al largo. Venti moderati da sud sulle cime alpine, deboli da est in val Padana. Temperature diurne in calo. Sul nord-est generale peggioramento, con tendenza a prime precipitazioni deboli in mattinata sull'Emilia, inizialmente nevose fin verso i 300-400 metri ma in successivo netto rialzo. Nel pomeriggio estensione dei fenomeni anche alle altre regioni, con rialzo delle quote neve che si collocheranno mediamente intorno a 600-800 metri sulle Alpi, fin verso i 1200-1300 sull'Appennino. Venti deboli orientali. Mare Adriatico mosso. Temperature in aumento, specie in quota. CENTRO: Nuvolosità irregolare in ulteriore aumento, con possibilità di piogge e rovesci sparsi, ad iniziare dalla Sardegna. Fenomeni più probabili lungo il versante tirrenico nel pomeriggio. Quota neve relegata alle cime dell'Appennino. Vento meridionale, moderato su Sardegna e regioni tirreniche, in rotazione a Libeccio in serata sull'Isola. Mari di ponente da mossi a molto mossi, più tranquillo l'Adriatico. Temperature in aumento. SUD: Su tutte le regioni nubi irregolari, con qualche piovasco possibile, specie tra Campania e Calabria, ma prevalenti momenti asciutti. A tratti qualche schiarita, specie nella seconda parte della giornata a partire dalla Sicilia. Venti moderati meridionali, mari poco mossi. Mosso il Tirreno al largo e il Canale di Sicilia. Temperature in aumento, con valori complessivamente miti. Giovedì, 18 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest nubi sparse e tempo asciutto al mattino, a parte qualche piovasco sull'estremo levante della Liguria. Nel corso del pomeriggio nuovo aumento della nuvolosità e peggioramento serale con piogge sparse e neve sopra i 1000m sulle Alpi, a quote più basse solo nel Cuneese. Possibili rovesci sulla Liguria. Temperature in aumento. Venti moderati da sud sulle Alpi, da est in Valpadana. Mar Ligure mosso. Sul nord-est al mattino nuvoloso con residue precipitazioni. Neve sulle Alpi sopra i 900-1200 metri. Piogge al mattino sulle pianure, con pause asciutte a metà giornata e ripresa delle precipitazioni verso sera. Temperature in aumento. Venti deboli da ovest in pianura, moderati da sud su Alpi e mare aperto. Mare mosso. CENTRO: Al mattino nuvoloso con qualche rovescio sulla Toscana. Nubi sparse e tempo asciutto altrove. Nel corso del pomeriggio o al più in serata nuovo peggioramento ad iniziare da ovest con piogge su Toscana, Umbria e Marche, più sporadiche sul versante adriatico. Temperature su valori miti. Venti sostenuti tra sud e sud-est, mari molto mossi. SUD: Al mattino bel tempo ovunque. Nel pomeriggio aumento delle nubi da ovest e tendenza a prime piogge tra la sera e la notte ad iniziare dalla Campania e dalla Sicilia. Molto mite ovunque. Venti moderati da sud est, mari mossi. Venerdì, 19 febbraio 2010 NORD: Sul nord-ovest tempo perturbato con piogge sparse e nevicate in montagna oltre i 1000-1200m sulle Alpi, limite più basso sul Cuneese, nelle vallate aostane e nelle vallate del Torinese. In serata abbassamento del limite delle nevicate a 600-700m. Temperature dapprima in aumento, poi in calo dalla sera sulle Alpi. Sul nord-est tempo perturbato con piogge e rovesci, localmente intensi lungo la fascia pedemontana. Fenomeni più sporadici sull'Alto Adige. Neve oltre i 1200-1300m, anche a quote più elevate sulla fascia prealpina. Temperature miti in pianura, più fredde nelle vallate alpine. In serata abbassamento del limite delle nevicate sin verso i 700m nelle Alpi. CENTRO: Tempo instabile tendente a perturbato sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, con piogge e rovesci temporaleschi. Nuvoloso con piogge sull'Umbria e le zone interne dell'Abruzzo. Su Abruzzo costiero e sulle Marche nuvoloso, ma con pochi fenomeni. Tendenza a graduale attenuazione dei fenomeni in serata sulla Sardegna. Temperature stazionarie su valori miti, superiori alla media del periodo. SUD: Su tutte le regioni nuvolosità irregolare con addensamenti più intensi lungo i versanti tirrenici e sul nord della Sicilia, dove si attendono, soprattutto nel pomeriggio, alcuni rovesci. Tempo più asciutto altrove, con qualche momento di sole. Temperature miti, superiori alla media del periodo. TENDENZA SUCCESSIVA SABATO rovesci sparsi al nord, nevosi sino a quote collinari, specie sul Triveneto, dove sono attese nevicate anche abbondanti tra Cadore, Tarvisiano, Carnia e su gran parte del Trentino Alto Adige. Al centro-sud variabile ma con rovesci solo sporadici. Ventoso. DOMENICA temporaneo miglioramento, clima più freddo al nord e sull'Appennino. LUNEDI peggiora nuovamente al nord e al centro con neve a quote basse sulle Alpi. La tendenza successiva vedrà ancora molta variabilità con momenti piovosi alternati a schiarite, neve sulle Alpi a partire dalle quote medie.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.15: A11 Firenze-Pisa

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Montecatini (Km. 39) in direzion..…

h 22.11: A32 Torino-Bardonecchia

blocco incendio

Tratto chiuso causa incendio nel tratto compreso tra Svincolo Susa Est (Km. 36,3) e Svincolo Chiano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum