Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledì piovoso al centro, giovedì perturbato su molte zone del Paese

Due depressioni stringeranno d'assedio l'Italia, si prepara una precoce invernata: mercoledì pioverà sulle regioni centrali, parte del nord, la Sardegna e il basso Tirreno, meno coinvolte le altre regioni. Giovedì marcato peggioramento su tutto il centro-nord ma fenomeni in estensione anche al meridione. Venerdì netto calo delle temperature e nevicate anche quote collinari al nord. Fiocchi anche sull'Appennino centrale.

Previsioni meteo - 21 Ottobre 2003, ore 13.03

Mercoledì, 22 ottobre 2003 NORD: Nuvoloso su tutte le regioni con tendenza a piogge sull'Emilia-Romagna, il Triveneto, la Lombardia e gran parte del Piemonte. Possibili rovesci anche sul Levante ligure, altrove fenomeni meno probabili. Quota neve sui 1700-1800 sulle Alpi. Temperature in lieve calo nei valori massimi. Venti moderati da SSW in quota, deboli da est in Valpadana. CENTRO: Su tutte le regioni tempo perturbato con piogge e possibili temporali, più frequenti su Sardegna, Toscana ed alto Lazio. Fenomeni meno copiosi sul versante adriatico. Temperatura in lieve diminuzione nei valori massimi, forti venti meridionali. Sull'Appennino neve solo sulle cime più alte, oltre i 2000 m. SUD: Sulla Campania, la Calabria tirrenica, le Eolie e il Messinese nuvoloso con qualche pioggia o rovescio non escluso; sulle restanti zone cielo parzialmente nuvoloso o velato con qualche occhiata di sole. Maggiori schiarite sulla Puglia. Temperatura invariata o in lieve temporaneo aumento. Venti meridionali sostenuti. Giovedì, 23 ottobre 2003 NORD: Tempo perturbato con piogge, rovesci e temporali. Fenomeni localmente intensi e accompagnati da grandinate. Ingresso della Bora (scura) sul Golfo di Trieste e della Tramontana (scura) sul Golfo ligure con calo della quota neve dai 1500-1600 della mattinata ai 700-800 della notte su venerdì. Sempre nella notte attenuazione dei fenomeni sulla Liguria, l'alto Piemonte e la Valle d'Aosta. Temperatura in vistoso calo verso sera. CENTRO: In mattinata tempo incerto ma già compromesso sulla Toscana, dove si avranno i primi rovesci. Sul resto del centro fugaci momenti soleggiati saranno rapidamenti seguiti da un peggioramento. Nel pomeriggio potranno aversi temporali anche di forte intensità e sensibili rinforzi del vento che spirerà fresco dai quadranti sud-occidentali. La temperatura tenderà gradualmente a diminuire. Sull'Appennino quota neve sui 1900 m. SUD: In mattinata nuvolosità irregolare con qualche rovescio sparso, più probabile su Campania, Molise, Calabria e Sicilia. Nel pomeriggio poche variazioni con schiarite alternate ad addensamenti che potranno dar luogo ad isolati acquazzoni temporaleschi, in particolare sul Tirreno. Venti meridionali ma in rotazione ad ovest. Temperatura stazionaria o in lieve flessione. Venerdì, 24 ottobre 2003 NORD: In mattinata su Valle d'Aosta, alto Piemonte, Canton Ticino ed alta Lombardia schiarite sempre più ampie grazie all'ingresso del vento da nord; su tutte le altre regioni cielo ancora chiuso con rovesci sparsi, nevosi sino a quote collinari: 400-500 m. Dal pomeriggio tendenza a lento miglioramento e ingresso del vento settentrionale un po' su tutte le regioni con possibili ampie schiarite. Temperatura in ulteriore calo, mitigato sulle pianure del nord-ovest dall'effetto dell'attrito prodotto dal vento. In montagna molto freddo per la stagione. CENTRO: In mattinata tempo instabile con possibili locali rovesci o temporali associati a colpi di vento e isolate grandinate. Quota neve in calo sino a 1200 m sull'Appennino, tendenza a schiarite sempre più ampie nel corso della giornata sulla Toscana e sulla Sardegna. Altrove instabile sino a sera. Vento in rotazione dai quadranti settentrionali e temperature in sensibile calo. SUD: In mattinata nuvolosità irregolare con possibili rovesci su Campania e Calabria ma con tendenza a generale peggioramento con possibili temporali sparsi alternati a fasi asciutte e a brevi momenti soleggiati. Temperatura in diminuzione. Venti da ovest, in rotazione a Maestrale in giornata. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato un nuovo impulso freddo raggiungerà le Alpi dilagando in Valpadana in giornata e scivolando lungo il versante adriatico: si avrà così un rapido passaggio perturbato che interesserà soprattutto Triveneto e regioni adriatiche. Saltato il nord-ovest protetto dalla catena alpina, coinvolto marginalmente il versante tirrenico. Al sud il fronte giungerà domenica. Attese nevicate a quote basse sul medio Adriatico.

Autore : Alessio Grosso, Capo Redattore

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.34: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Scandicci (Km. 3) e Alla..…

h 07.34: A24 Tratto Urbano

coda

Code per 7 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Allacciamento G.R.A. e Tangenzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum