Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledì NEVOSO al nord, specie sull'EMILIA

MERCOLEDI ancora maltempo quasi ovunque, con precipitazioni che risulteranno NEVOSE al nord sino in pianura, segnatamente su Emilia-Romagna e Triveneto. Passaggio a pioggia mista a neve a metà giornata e cessazione dei fenomeni entro sera. Temperature in calo al nord nelle massime. GIOVEDI ancora un po' instabile ma con pochi fenomeni e schiarite, temperature in lieve aumento, specie al centro-sud. VENERDI ulteriore miglioramento.

Previsioni meteo - 9 Marzo 2010, ore 12.04

Mercoledì, 10 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest giornata grigia e moderatamemte perturbata, con possibilità di nevicate intermittenti anche in pianura e nell'entroterra collinare di Genovesato e Savonese. Più asciutto lungo le coste. Si tratterà di nevicate deboli, che tenderanno a diventare bagnate con il passare delle ore e a cessare entro sera. Tramontana in Liguria, con mar Ligure molto mosso al largo. Temperature in lieve calo nei valori massimi e sempre freddo per il periodo. Sul nord-est tempo moderatamente perturbato, con possibilità di nevicate intermittenti anche in pianura e sui fondovalle alpini posti oltre i 400-500 metri. Fenomeni meno probabili su alto Trentino, alto Cadore e generalmente assenti in Alto Adige. A tratti pioggia nel pomeriggio sulle zone pianeggianti, specie quelle poste in prossimità della costa. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni entro sera. Sull'Emilia coperto e nevicate COPIOSE con accumuli notevoli in Appennino, specie al mattino, generalmente pioggia sulla Romagna. Verso sera anche qui tendenza a lenta attenuazione dei fenomeni. Bora moderata, mare Adriatico molto mosso. Temperature in lieve calo nei valori massimi in pianura, ma in netto aumento in quota e sulla costa romagnola. CENTRO: Su tutte le regioni tempo instabile. Al mattino precipitazioni ovunque, nevose sopra i 300 metri sull'alta Toscana, 500-600 metri sull'Appennino Umbro-Marchigiano, in rialzo temporaneo fino a 800-1000 metri su Lazio e Abruzzo. Nubi sparse sulla Sardegna, senza precipitazioni. Nel corso della giornata cessazione delle precipitazioni su tutte le regioni, ma possibile formazione di rovesci su Lazio e Toscana, nevosi sopra gli 800 metri, solo localmente a quote inferiori. Qualche rovescio anche sulla Sardegna occidentale, con quota neve attorno a 800m. Temperature dapprima in rialzo, poi in calo dal pomeriggio sulla Sardegna. Venti inizialmente ancora da nord-est, in rotazione a sud-ovest su bassa Toscana e Lazio e da nord-ovest sulla Sardegna. Mari ovunque molto mossi o agitati. SUD: In mattinata condizioni di diffuso maltempo, con rovesci anche temporaleschi su Messinese, Calabria, Salernitano, Basilicata e Puglia. Quota neve in rialzo fin oltre i 1500-1600 metri. Più asciutto sul Molise. Nella seconda parte del giorno tendenza a variabilità sulla Sicilia, ancora piogge forti sul Salento e rovesci in arrivo sulla Campania e sul Tirreno, con quota neve in calo fino a 800 metri. Venti forti di Scirocco sulle regioni peninsulari, moderati da nord-ovest sulla Sicilia. Mari molto mossi, fino ad agitati lo Ionio e il basso Adriatico. Temperature in aumento, poi in nuovo calo dalla sera ad iniziare da ovest. Giovedì, 11 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest nubi sparse su tutte le regioni. In genere basso il rischio di fenomeni, se si eccettua qualche residua nevicata sull'alto Piemonte, in attenuazione e isolati rovesci qua e là nel pomeriggio. Ventilazione in genere debole, mar Ligure ancora mosso, specie al largo. Lieve aumento delle temperature, sia nei valori minimi che in quelli massimi diurni. Sul nord-est residue precipitazioni al mattino, nevose sopra i 200-300 metri su Veneto e Friuli, in attenuazione già in tarda mattinata. Per il resto molte nubi, con qualche schiarita e basso rischio di fenomeni. Ventilazione da moderata a debole da nord-est, mare mosso. Lieve aumento delle temperature. CENTRO: Ancora tempo un po' instabile. Dopo una mattinata incerta con nuvolosità variabile ed ampie schiarite, seguirà un pomeriggio con sviluppo di cumuli e qualche rovescio, anche a carattere temporalesco, di tipo nevoso oltre i 1000m. Ventilazione moderata tra ovest e nord-ovest, mari molto mossi. Temperature senza grandi variazioni. SUD: Ancora tempo un po' instabile. Dopo una mattinata incerta con nuvolosità variabile ed ampie schiarite, seguirà un pomeriggio con sviluppo di cumuli e qualche rovescio, anche a carattere temporalesco. Miglioramento entro sera. Ventilazione moderata tra ovest e nord-ovest, mari molto mossi. Temperature senza grandi variazioni. Venerdì, 12 marzo 2010 NORD: Sul nord-ovest giornata nel complesso soleggiata, con transito di banchi nuvolosi residui, ma senza conseguenze e prevalenza di sole. Temperature in lieve calo nei valori minimi, massime in ulteriore lieve aumento. Banchi di nebbia nottetempo e al mattino. Venti in rotazione da nord. Sul nord-est giornata nel complesso soleggiata, con transito di banchi nuvolosi residui, ma senza conseguenze e prevalenza di sole. Temperature in lieve calo nei valori minimi, massime in ulteriore lieve aumento. Banchi di nebbia nottetempo e al mattino. In serata nubi in aumento lungo le Alpi più settentrionali. Venti deboli da nord. CENTRO: Su tutte le regioni condizioni di cielo poco nuvoloso con addensamenti pomeridiani lungo l'Appennino, ma associati a fenomeni solo sporadici ed isolati. Rasserena in serata. Temperature stazionarie. Venti deboli di Maestrale, tendenti a divenire occidentali. SUD: Su tutte le regioni condizioni di cielo poco nuvoloso con addensamenti pomeridiani lungo l'Appennino, ma associati a fenomeni solo sporadici ed isolati. Rasserena in serata. Temperature stazionarie. Venti deboli di Maestrale, tendenti a divenire occidentali. TENDENZA SUCCESSIVA SABATO passaggio di un fronte lungo la Penisola con possibili precipitazioni al centro-sud, nevose oltre gli 800-1000m. Al nord schiarite e tendenza al favonio, freddo nelle Alpi. DOMENICA ventoso e un po' freddo ovunque, ma assolato lungo le regioni tirreniche e al nord, instabile lungo l'Adriatico, dove saranno possibili rovesci nevosi sino in collina. La tendenza successiva vedrà un graduale miglioramento con prevalenza dell'anticiclone delle Azzorre e tempo a tratti soleggiato e più mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.47: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Tagliacozzo (Km. 61,1) e Teramo (Km. 158,7) in entrambe le direzi..…

h 05.36: A1 Roma-Napoli

rain

Pioggia nel tratto compreso tra San Vittore (Km. 678,6) e Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 752,..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum