Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Mercoledì bagnato sul versante adriatico

La situazione resta comunque instabile su tutto il Paese almeno sino a venerdì. Nel fine settimana ancora molte nubi e qualche rovescio al sud, tempo in miglioramento ma con temperatura in diminuzione al nord e al centro. Atteso gran freddo per l'Immacolata su molte zone dell'Europa centro-settentrionale.

Previsioni meteo - 3 Dicembre 2002, ore 12.37

Mercoledì, 04 dicembre 2002 Nord: Sulla Romagna cielo ancora nuvoloso e rischio di ulteriori precipitazioni. Su tutte le altre regioni giornata almeno in parte soleggiata, in particolare sulle Alpi. Verso sera seguiterà probabilmente a piovere sulla Romagna con nubi e fenomeni che andranno nuovamente estendendosi a basso Veneto, Emilia e Friuli. Limite delle nevicate in rialzo sin oltre i 1000 m. Temperatura in aumento, venti orientali deboli o moderati. Mari ancora mossi. Centro: Sulla Sardegna tempo instabile con locali rovesci, su Toscana, Umbria e Lazio nuvolosità irregolare ma con rischio di precipitazioni piuttosto basso e generalmente limitato alle zone interne. Su Marche ed Abruzzo invece cielo molto nuvoloso con piogge sparse ed episodi nevosi oltre i 1300-1400 m. Temperatura in aumento, venti moderati meridionali sull'Adriatico, di Maestrale sul Tirreno, con rinforzi sulla Sardegna. Mari mossi, molto mosso il Mar di Sardegna. Sud: In mattinata rovesci sulla Puglia, tempo instabile su Sicilia, Eolie, Egadi e Calabria con locali acquazzoni; altrove temporaneo miglioramento. Nel pomeriggio ancora qualche scroscio sulla Puglia, tempo incerto sulla Sicilia con possibili temporali, parzialmente nuvoloso ma senza fenomeni di rilievo sulle altre regioni. Temperatura stazionaria o in lieve aumento. Venti moderati meridionali sul basso Adriatio e lo Jonio, settentrionali sulla Sicilia, deboli da W sulle rimanenti zone. Mari mossi o molto mossi. Giovedì, 05 dicembre 2002 Nord: Nubi dense e compatte sul Triveneto, l'Emilia Romagna e la Lombardia orientale, con precipitazioni diffuse e moderate, nevose oltre i 1400 metri sia sulle Alpi che sull'Appennino; banchi di nubi basse alternate a qualche sprazzo di sereno sul resto dell'arco alpino e sulla bassa pianura piemontese, più sole altrove. Nel corso della giornata la copertura nuvolosa tenderà ad invadere tutte le regioni, portando qualche debole precipitazione anche sul versante padano dell'Appennino Ligure e le Alpi Marittime, dove nevicherà oltre i 1200 metri. Temperature in leggero aumento sull'alto Piemonte e l'alta Lombardia, stazionarie altrove. Vento moderato di Bora, Tramontana sulla Liguria. Mari molto mossi. Centro: Tempo moderatamente instabile con schiarite alternate ad addensamenti anche intensi associati a brevi rovesci, nevosi oltre i 1500 m. Temperatura stazionaria. Venti moderati da NNW sul Tirreno, da ENE altrove, tendenti a ruotare da ESE. Sud: Tempo instabile con locali precipitazioni, anche temporalesche, più probabili e frequenti su Puglia, Sicilia, Basilicata e Calabria. Temperature stazionaria, con vento meridionale moderato o forte. Mari molto mossi. Venerdì, 06 dicembre 2002 Nord: Al mattino ancora qualche precipitazione sul Piemonte, l'Emilia-Romagna, la bassa Lombardia ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni e a parziali schiarite. Altrove cielo sempre meno nuvoloso e sprazzi soleggiati vieppiù duraturi. Temperatura stazionaria, in calo però in serata sulle Alpi. Venti deboli o moderati da ENE. Mari ancora mossi. Centro: Sulla Toscana annuvolamenti irregolari ma con precipitazioni in prevalenza relegate all'area appenninica e tendenza a miglioramento. Su tutte le altre regioni tempo instabile con rovesci più frequenti sul versante adriatico e temporanee schiarite sul Tirreno. Neve oltre i 1500-1600 m. Venti di Grecale o Tramontana, Maestrale sulla Sardegna. Temperatura in lieve aumento. Mari molto mossi, specie il Tirreno e il Mar di Sardegna. Sud: Tempo perturbato con frequenti rovesci a partire da ovest. Neve oltre i 1800 m. Possibili temporali sulla Sicilia. Temperatura in lieve aumento, tranne sulla Sicilia. Venti meridionali, Maestrale sulla Sicilia. Mari molto mossi o agitati. TENDENZA SUCCESSIVA Sabato ancora tempo compromesso al sud, schiarite al centro, tempo abbastanza soleggiato al nord. Temperatura in graduale diminuzione al nord e dalla sera anche al centro, stazionaria al meridione. Domenica residua instabilità al sud, tempo discreto al centro e al nord ma sempre più freddo con venti nord-orientali e gelate nottetempo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.04: Milano Bastioni di Porta Volta

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Viale Francesco Crispi…

h 12.03: Milano Via Gian Carlo Castelbarco

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente sulla Via Roberto Sarfatti…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum