Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo con GELO per tutti, NEVE su medio Adriatico e al sud

Sempre confermato l'arrivo di aria polare di estrazione continentale che porterà valori termici nettamente al di sotto delle medie del periodo nei prossimi giorni e nevicate fino in pianura sulle regioni orientali e buona parte del meridione. Al momento più al riparo il nord e il Tirreno, tuttavia non si escludono clamorose sorprese. Seguite con attenzione i prossimi aggiornamenti.

Previsioni meteo - 23 Gennaio 2005, ore 12.24

SITUAZIONE Una perturbazione seguita da aria molto fredda di estrazione polare è ormai a ridosso delle regioni centro-settentrionali. Nel corso della giornata qualche nevicata interesserà l'arco alpino, l'Emilia-Romagna e più sporadicamente la bassa Padana. Nubi e rovesci anche al centro e in serata al sud con nevicate a quote collinari. EVOLUZIONE Temperature molto rigide ci attendono nei prossimi giorni su tutta la Penisola con nevicate che, anche nelle ultime elaborazioni, sembrano interessare prevalentemente il medio-basso Adriatico e le regioni meridionali. Tuttavia alcune carte mostrano una linea evolutiva leggermente diversa con un coinvolgimento anche dei versanti tirrenici. Le probabilità di questi clamorosi sviluppi sono al momento inferiori al 50%, dunque le previsioni non ne tengono conto. Non perdetevi i prossimi aggiornamenti. SINTESI PREVISIONALE FINO A MERCOLEDI' 26 Lunedì, 24 gennaio 2005 NORD: Sui crinali alpini più settentrionali possibili deboli nevicate; altrove giornata soleggiata ma fredda, con qualche velatura di passaggio e locali banchi di nebbia sulle pianure al mattino. Verso sera qualche rovescio nevoso probabile sulla Romagna e la bassa Emilia. Temperature in diminuzione, più sensibile in montagna. Venti moderati settentrionali, mari mossi. CENTRO: Prevalenza di schiarite ma freddo su Toscana, Umbria occidentale e fascia costiera laziale; altrove nubi a tratti compatte con piogge sparse. Nevicate oltre i 300-400 metri di quota, 600-700 metri sulla Sardegna. In serata peggioramento su Marche e Abruzzo con rovesci nevosi fin sui litorali, quota neve in calo sulla Sardegna fino a 300 metri e nubi in aumento anche sulle regioni tirreniche. Temperature in netto calo. Vento moderati da nord-est, forte Maestrale sulla Sardegna. Mari molto mossi, agitati i bacini ad ovest dell'Isola. SUD: Giornata instabile e ventosa, con piogge intermittenti ma anche rischio di forti temporali sulla costa campana e la Calabria tirrenica; brevi nevicate in montagna oltre i 500-600 metri sul Molise, 900-1000 metri sulla Campania, in generale al di sopra dei 1000-1300 metri sulle altre zone. Asciutto con a tratti ampie schiarite sulla Sicilia centro-meridionale. Nel corso del pomeriggio momentanei rasserenamenti sulla Campania, quota neve in calo fino a 200-300m sul Molise, 500-600m sulla Puglia. Temperature in diminuzione. Venti tesi dai quadranti settentrionali, mari molto mossi. Martedì, 25 gennaio 2005 NORD: Sulla Romagna giornata nuvolosa, con nevicate fin sulla costa su Riminese, Forlivese e Ravennate, in estensione a Bolognese e probabilmente Ferrarese in serata. Altrove farà molto freddo ed a tratti saranno presenti nubi basse sulle pianure con qualche occhiata di sole. Coperto sui crinali alpini di confine con Svizzera e Austria dove insisteranno alcune deboli nevicate. Temperature in ulteriore calo. Venti forti di Bora sul litorale adriatico. CENTRO: Nevicate moderate su Marche, Umbria orientale, Reatino, Abruzzo e probabilmente Frusinate; qualche nevicata fino a 200-300 metri anche sulla Sardegna, dove saranno possibili dei temporali. Sulle altre regioni freddo intenso e nubi sparse, più compatte nelle zone interne dove saranno più probabili brevi rovesci nevosi, specialmente nel pomeriggio. Temperatura in ulteriore diminuzione. Venti forti di Bora o Tramontana. SUD: Giornata nuvolosa ma asciutta solo sulla Sicilia orientale e Calabria ionica. Coperto con piogge sparse sugli altri settori; nevicate fino a 200-300 metri su Molise e Campania, al di sopra dei 300-600 metri sulle altre zone, 700-1000 metri su Calabria e Sicilia. In serata possibili nevicate fin sui litorali molisani, garganici e sul Cilento. Temperature in netto calo. Forte Bora sulla costa adriatica. Mercoledì, 26 gennaio 2005 NORD: Nubi compatte sulle zone di pianura con rovesci di neve solamente sulla Romagna, asciutto sugli altri settori. Più soleggiato su Alpi e Liguria. In serata rasserena su Piemonte, Liguria e Lombardia occidentale. FREDDO molto intenso, specie di notte. CENTRO: Rovesci di neve fino in pianura su Marche, Umbria orientale, Abruzzo, Reatino e Sardegna orientale. Nubi irregolari altrove ma generalmente asciutto. Nel pomeriggio possibili nevicate sul basso Lazio e forse qualche fiocco anche su Roma. Temperature basse e FREDDO pungente. SUD: Neve su Molise e Gargano e, oltre i 200-300m anche su Salento, Calabria tirrenica e nord Sicilia. Su tutti gli altri settori nubi irregolari con brevi rovesci nevosi non esclusi. In serata possibili imbiancate sulla Campania, qualche fiocco anche su Napoli. Molto FREDDO ovunque. TENDENZA SUCCESSIVA Giovedì ancora nubi e nevicate su medio-basso Adriatico, settori appenninici interni, Sardegna orientale, Calabria e nord Sicilia. Prevalenza di schiarite altrove ma temperature gelide ovunque.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum