Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNEDI si rivede un po' di sole ma il tempo rimane incerto

LUNEDI nubi sparse su tutto il Paese con qualche pioggia residua al mattino al sud e più sole altrove. Dal pomeriggio migliora al centro-sud, nubi in aumento al nord con qualche fiocco in valle d'Aosta. MARTEDI debole passaggio piovoso tra nord, Toscana e nel pomeriggio anche sulle rimanenti regioni tirreniche. MERCOLEDI instabilità con qualche precipitazione al nord-est, Sardegna e al centro-sud. Quota neve in calo e temperature in diminuzione.

Previsioni meteo - 8 Febbraio 2009, ore 12.11

Lunedì, 9 febbraio 2009 NORD: sul nord-ovest giornata abbastanza soleggiata, seppur con qualche banco nuvoloso in transito. Nel pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità con spruzzate di neve in valle d'Aosta intorno a 900-1000m, anche più in basso nell'alta valle. Qualche debole gelata nottetempo e al primo mattino. Non si esclude qualche isolato banco di nebbia in pianura. Venti deboli tendenti a disporsi da sud-ovest su Alpi occidentali e Liguria. Mar Ligure poco mosso con moto ondoso in aumento dal pomeriggio-sera. Temperature minime in diminuzione, massime in moderato rialzo. Sul nord-est giornata abbastanza soleggiata salvo qualche annuvolamento passeggero e generalmente innocuo. Nel pomeriggio-sera tendenza ad annuvolamenti più etsesi a partire da ovest. Temperature minime in diminuzione con qualche debole gelate notturna e mattutina, in rialzo le massime; non si esclude la possibilità di qualche banco di nebbia al piano. Venti deboli variabili, mare Adriatico poco mosso. CENTRO: al mattino nuvolosità variabile con qualche residuo piovasco sulle coste marchigiane, abruzzesi e sull'arcipelago toscano in attenuazione. Successiva tendenza ad ampie schiarite su tutti i settori con passaggio a tempo in prevalenza soleggiato. In serata aumento della nuvolosità sulla Toscana ma senza piogge. Temperature in lieve diminuzione nei valori minimi, in rialzo in quelli massimi. Venti fino a forti da WNW sulla Sardegna, moderati sulle regioni peninsulari ad eccezione delle coste abruzzesi dove saranno orientati intorno nord-ovest. Mar di Sardegna agitato, molto mossi gli altri bacini di ponente, mosso l'Adriatico. SUD: sulla Calabria tirrenica e il nord della Sicilia cielo nuvoloso con qualche pioggia sparsa ma con tendenza a miglioramento. Altrove parzialmente nuvoloso con ultimi piovaschi al mattino tra coste Molisane e pugliesi e tendenza a successive schiarite. Venti moderati di Maestrale con rinforzi sulla Sicilia, mari molto mossi, agitato il Canale di Sicilia. Aria più fredda con temperature in diminuzione. Martedì, 10 febbraio 2009 NORD: sul nord-ovest cielo irregolarmente nuvoloso con qualche precipitazione su Levante ligure, Lombardia, alto Piemonte e valle d'Aosta. Quota neve tra 800 e 1000m. Fenomeni in attenuazione nel pomeriggio. Per il resto asciutto e in serata prime schiarite favoniche sul Piemonte e la Liguria di Ponente. Venti fino a forti da sud-ovest sulle Alpi occidentali, moderati di Libeccio sulle estremità delle riviere liguri, deboli altrove. Mar Ligure mosso sotto costa, fino ad agitato al largo. Temperature in lieve calo nei valori massimi. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna molto nuvoloso con deboli piogge in pianura e spruzzate di neve sulle Alpi oltre gli 800-1000m e in Appennino oltre i 1400m. In prevalenza asciutto sull'Alto Adige. In serata tendenza ad attenuazione dei fenomeni ma cielo sempre nuvoloso. Venti deboli da nord-est sull'Emilia Romagna, moderati da sud sulle cime alpine. Mare Adriatico leggermente mosso. Temperature in calo nei valori massimi. CENTRO: su tutte le regioni nuvolosità irregolare in temporanea ulteriore intensificazione con tendenza a precipitazioni sparse, più probabili sul versante tirrenico, Umbria e Sardegna e meno sulle regioni adriatiche. Deboli nevicate in Appennino oltre 1400m. Dal tardo poemriggio attenuazione dei fenomeni e tendenza a rasserenamenti a partire da Toscana, nord Marche e Sardegna. Libeccio sostenuto ovunque, clima mite con temperature in rialzo lungo l'Adriatico per Garbino. Molto mossi i mari di ponente e l'Adriatico al largo. SUD: nuvolosità irregolare con qualche schiarita anche ampia al primo mattino sulla Puglia e nel tardo pomeriggio sulla Sicilia. Dalla tarda mattinata non si escludono piogge sparse sulle coste campane e su quelle calabresi tirreniche fino al vibonese. Venti in rotazione da Libeccio, mari molto mossi, l'Adriatico e lo Jonio al largo. Temperature in lieve aumento dal pomeriggio. Mercoledì, 11 febbraio 2009 NORD: sul nord-ovest ampi spazi di sereno su Piemonte, bassa valle d'Aosta e Ponente ligure. Nuvolosità estesa ma senza precipitazioni sui rimanenti settori. Al più qualche fiocco lungo i crinali alpini di confine dell'alta Lombardia. Venti forti da nord-ovest sulle Alpi, moderati sui rimanenti settori con tendenza favonica sulla pianura Padana e sui versanti sud-alpini. Mar Ligure tranquillo sotto costa, mosso al largo. Temperature in aumento al piano, in calo sulle Alpi. Sul nord-est nuvolosità estesa ma con fenomeni limitati a qualche spruzzata di neve lungo i rilievi di confine dell'Alto Adige. Altrove in prevalenza asciutto. Venti fino a forti da nord-ovest sulle Alpi, più deboli altrove. Tendenza a folate di foehn sui versanti sud-alpini, soprattutto nella bassa valle dell'Adige. Mare Adriatico tranquillo sotto costa, mosso al largo. Temperature in calo sulle Alpi, in lieve aumento al piano. CENTRO: nuvolosità ben organizzata su tutti i settori con possibilità di precipitazioni sparse lungo il versante tirrenico, settori interni appenninici e sull'ovest della Sardegna. Nevicate intermittenti oltre i 600-700m. In prevalenza asciutto sulle regioni adriatiche. Venti fino a forti occidentali sulla Sardegna, moderati altrove con rinforzi in Appennino e possibile Garbino lungo l'Adriatico. Mar di Sardegna agitato, molto mossi gli altri bacini di ponente e l'Adriatico al largo. Temperature piuttosto miti lungo l'Adriatico, stazionarie altrove. SUD: nuvolosità irregolare su tutti i settori, più compatta sul versanti tirrenici e sul nord della Sicilia dove saranno possibili precipitazioni intermittenti, anche a carattere di rovescio. Deboli nevicate in Appennino oltre i 900m. Generalmente asciutto su Lucania, Calabria jonica e versante adriatico, salvo possibilità di qualche pioggia sul Salento. Venti ovunque occidentali, forti sulla Sicilia, moderati altrove. Molto mossi tutti i mari, l'Adriatico e lo Jonio al largo, localmente agitato il Canale di Sicilia. Temperature in lieve diminuzione, stazionarie sul basso Adriatico. Tendenza per i giorni successivi: GIOVEDI schiarite favoniche al nord-ovest, nubi irregolari altrove con qualche fiocco sui rilievi di confine alto-atesini e piovaschi intermittenti su medio Adriatico, ovest Sardegna, nord Sicilia, coste campane e Calabria tirrenica. Temperature in lieve generale diminuzione fatta eccezione per le pianure del nord-ovest.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum