Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Lunedi nuovo peggioramento con piogge al nord e su parte del centro

LUNEDI attiva perturbazione al nord a al centro con piogge estese e qualche temporale. Neve sulle Alpi e generale calo termico. MARTEDI migliora al nord-ovest, ulteriori nevicate su est Alpi, rovesci su Triveneto, Romagna e regioni centrali, asciutto al sud. MERCOLEDI ultime nubi e piogge residue al nord-est e lungo l'Adriatico, tendenza a miglioramento. Più sole altrove.

Previsioni meteo - 13 Aprile 2008, ore 12.22

Lunedì, 14 aprile 2008 NORD: sul nord-ovest passaggio perturbato con cielo molto nuvoloso o coperto e precipitazioni anche a sfondo temporalesco in trasferimento da ovest verso est, più intense su Lombardia e Levante ligure. Rovesci di neve sulle Alpi con limite delle nevicate in calo fin verso i 1100-1300m. Dal tardo pomeriggio tendenza ad attenuazione dei fenomeni ad iniziare da Ponente ligure e ovest Piemonte. Temperature in calo anche sensibile nei valori massimi. Venti di libeccio moderati sulla Liguria, deboli o moderati da est in Valpadana, in rotazione a nord-ovest in serata sulle Alpi. Mar Ligure molto mosso. Sul nord-est cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con tendenza a rovesci anche temporaleschi dal pomeriggio e soprattutto in serata. Limite della neve in calo sulle Alpi fin verso i 1000-1300m. Coinvolta gradualmente anche l'Emilia-Romagna con neve in Appennino oltre i 1400m. Temperature in diminuzione nei valori massimi. Mare Adriatico mosso con vento da SE. Sulle pianure vento debole da est, sui monti moderato da SW, tendente a ruotare intorno nord in nottata. CENTRO: al mattino in gran parte soleggiato ma con tendenza a rapido peggioramento su Toscana, Umbria, alto Lazio, nord Marche e Sardegna. Su questi settori si avranno rovesci temporaleschi in trasferimento da ovest verso est. Su Abruzzo e basso Lazio nuvolosità irregolare con rovesci solo locali e a tratti ampie schiarite. Neve in Appennino oltre i 1400-1600m. Temperature in diminuzione nei valori massimi. Venti moderati di Libeccio ad eccezione dell'Adriatico dove soffierà un debole scirocco. Molto mossi i bacini di ponente, da poco mosso a mosso l'Adriatico. SUD: su tutte le regioni cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso con discreto soleggiamento e addensamenti passeggeri, specie sul Tirreno, ma senza conseguenze. Temperature stazionarie su valori relativamente miti. Venti deboli nord-occidentali sui versanti adriatici e jonici, in rinforzo da libeccio su quelli tirrenici e in Appennino, generalmente occidentali sulla Sicilia. Mari poco mossi con moto ondoso in aumento sul Tirreno. Martedì, 15 aprile 2008 NORD: sul nord-ovest cielo poco nuvoloso con vento di foehn moderato e fresco in pianura, forte in montagna. Nel pomeriggio rasserena completamente in pianura. Qualche annuvolamento cumuliforme sfrangiato andrà formandosi tra Prealpi orobiche e adiacenti zone di pianura ma in aria secca e dunque con scarsa probabilità di rovesci. Temperature in calo nei valori minimi, massime in aumento in pianura, piuttosto freddo per la stagione in alta montagna. Sul nord-est e sull'Emilia Romagna in mattinata tempo ancora perturbato con piogge e rovesci, nevosi sino a quote basse nelle vallate alpine superiori, altrimenti oltre i 1200-1300m. Con il passare delle ore attenuazione dei fenomeni e qualche schiarita ma ancora tempo instabile con qualche possibile rovescio, specie sui rilievi confinali dell'Alto Adige. In giornata tendenza al favonio sui versanti sud-alpini, in particolare sulla Val d'Adige. Temperature in ulteriore calo e freddo per la stagione in montagna. CENTRO: prevalenza di sole sulla Sardegna, salvo residui addensamenti nelle zone interne montuose ma senza piogge. Su tutte le altre regioni tempo instabile con rovesci sparsi già dal mattino. Nel pomeriggio addensamenti cumuliformi con possibili temporali sulle zone interne di Toscana, Umbria e Marche, nevosi oltre i 1500m. Temperature in diminuzione, clima molto fresco per la stagione e venti sostenuti da WSW. Mari occidentali molto mossi, mosso l'Adriatico. SUD: bel tempo sulla Sicilia. Cielo irregolarmente nuvoloso altrove con un po' di sole ma con possibilità di qualche rovescio lungo le coste tirreniche e sui retrostanti contrafforti appenninici. Nel pomeriggio possibili focolai temporaleschi nelle zone interne appenniniche e qualche piovasco in arrivo anche sulla Puglia meridionale. Venti in rinforzo dai quadranti occidentali. mar Tirreno e canale di Sicilia molto mossi, mosso lo Jonio, poco mosso sotto costa l'Adriatico. Temperature in lieve flessione con clima più fresco. Mercoledì, 16 aprile 2008 NORD: sul nord-ovest abbastanza soleggiato al mattino ma con graduale aumento della nuvolosità alta e stratificata nel pomeriggio senza precipitazioni. Venti deboli da sud sulla Liguria con mare da poco mosso a mosso. Temperature in rialzo nei valori massimi. Sul nord-est addensamenti sui rilievi di confine dell'alto Adige ove non si esclude qualche breve rovescio, specie nel pomeriggio. In prevalenza soleggiato ma con nubi alte e stratificate in arrivo da ovest sui rimanenti settori. Rinforzo dello scirocco in serata sui litorali, con mare Adriatico da poco mosso a mosso. Temperature massime in lieve rialzo ma sempre piuttosto fresco per la stagione nelle vallate alpine. CENTRO: nubi alte e stratificate in arrivo già dalla tarda mattinata su Sardegna, Toscana e Lazio ma senza precipitazioni. Estensione della copertura alle rimanenti zone nel corso del pomeriggio ma con brevi intervalli di sole non esclusi. Qualche addensamento a ridosso dei rilievi costieri tirrenici. Temperature in lieve rialzo nei valori massimi. Venti in rinforzo da sud sul Tirreno e da sud-est sull'Adriatico. Mari generalmente mossi. SUD: generalmente soleggiato al mattino con arrivo di nubi alte e stratificate nel corso del pomeriggio ad iniziare da ovest ma senza piogge. Temperature massime in rialzo su valori miti. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali in serata. Mari generalmente mossi, molto mosso il canale di Sicilia. Tendenza per i giorni successivi: GIOVEDI peggiora al centro-nord con prime precipitazioni a ridosso dei rilievi alpini e sul Levante ligure. Nubi in aumento anche sul resto della Penisola ma asciutto. VENERDI perturbato al nord con piogge, rovesci e isolati temporali, specie su fascia prealpina e Liguria. Fenomeni in probabile estensione anche alla Toscana. Tempo di attesa sulle rimanenti zone del centro, velato al sud. Temperature in calo al nord, in aumento al meridione.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum