Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNEDI arrivano le nuvole ma con piogge solo sporadiche

LUNEDI nuvolosità variabile, con nubi più compatte al nord, dove non si esclude qualche debole piovasco. MARTEDI peggiora al nord-ovest con precipitazioni più frequenti, in estensione al resto del nord e alla Toscana. MERCOLEDI piogge su gran parte del Paese, neve sulle Alpi mediamente oltre gli 800m, sul nord Appennino oltre i 1000m e sull'Appennino centrale oltre i 1200m.

Previsioni meteo - 13 Febbraio 2011, ore 11.45

Lunedì, 14 febbraio 2011
NORD: sul nord-ovest cielo in gran parte nuvoloso, ma con piogge davvero poco probabili, salvo qualche modesto piovasco occasionale su Piemonte e Liguria. Possibili schiarite sulla pianura lombarda. Venti deboli, mar Ligure poco mosso. Temperature stazionarie. Sul nord-est cielo irregolarmente nuvoloso con alcune schiarite sulla pianura emiliana e romagnola. Basso il rischio di precipitazioni, al più qualche fiocco sporadico sulle cime dell'Appennino oltre i 1000 metri. Vento debole o assente, mare Adriatico tranquillo. Temperature stazionarie. 


CENTRO: prevalenza di schiarite, ma con possibilità di addensamenti sparsi ma basso rischio di precipitazioni. Nubi più compatte dal tardo pomeriggio con qualche pioggia non esclusa in serata sulla Sardegna occidentale. Venti in rinforzo da sud sull'Isola, con mari circostanti fino a mossi. Clima mite.

 
SUD: prevalenza di cielo poco nuvoloso, senza rischio di fenomeni e con diversi momenti soleggiati. Locali nebbie o nubi basse nottetempo e al mattino lungo le coste e nei fondovalle. Venti deboli e mari poco mossi. Clima mite.

 
Martedì, 15 febbraio 2011
NORD: sul nord-ovest molto nuvoloso con precipitazioni deboli in estensione da ovest verso est e limite della neve attorno agli 800-1000 metri, ma con limite in calo sino a 600 metri sul piemonte occidentale. Più asciutto sulla bassa Lombardia. Vento moderato da sud-ovest in montagna, debole da est o sud-est altrove. Mar Ligure a tratti mosso, specie al largo. Temperature in diminuzione nei valori massimi. Sul nord-est al mattino irregolarmente nuvoloso, ma con schiarite sull'Emilia Romagna. Nel pomeriggio ulteriore aumento della nuvolosità su tutti i settori, con piogge sparse dal pomeriggio, specie sul Triveneto, e limite delle nevicate in calo da 1300 metri a 900 metri sulle Alpi, attorno ai 1100 metri in Appennino. Debole Scirocco, in rinforzo in serata lungo le coste, Mare da poco mosso a mosso. Temperature in diminuzione nei valori massimi.

 
CENTRO: nubi fin dal mattino sulla Toscana con qualche debole pioggia possibile. Altrove in parte soleggiato ma con nuvolosità in aumento su Umbria, Marche, Lazio e Sardegna. Eventuali precipitazioni saranno però solo sporadiche. Vento moderato occidentale sulla Sardegna con relativo mare e Canale mossi. Temperature in lieve o moderata flessione.

 
SUD: sulla Sicilia nuvoloso con qualche piovasco possibile. Su tutte le altre regioni cielo in genere poco nuvoloso con tempo asciutto e diversi spazi soleggiati. Addensamenti pomeridiani sulle zone interne calabro-lucane con qualche goccia non esclusa. Venti deboli, mari poco mossi. Temperature stazionarie su valori non freddi.

 
Mercoledì, 16 febbraio 2011
NORD: sul nord-ovest ulteriore peggioramento con cieli chiusi e precipitazioni diffuse tra deboli e moderate. Quota neve posta tra i 600 metri del basso Piemonte, gli 800-900 delle altre zone alpine e prealpine e i 1000 dell'Appennino ligure. Ventilazione debole o moderata sud-orientale, mar Ligure mosso sotto costa, fino a molto mosso al largo. Temperature massime in ulteriore calo. Sul nord-est ulteriore peggioramento con cieli chiusi e precipitazioni diffuse tra deboli, a tratti moderate. Quota neve posta tra gli 800 e i 1000 metri, con punte fino a 1100 sull'Appennino. Scirocco moderato con mare Adriatico mosso. Temperature massime in ulteriore calo.

 
CENTRO: su tutte le regioni ulteriore peggioramento con cieli chiusi e precipitazioni diffuse tra deboli e moderate. Quota neve posta tra i 1000-1200 metri del tratto peninsulare e i 1600 dei monti sardi. Diverse pause asciutte in Abruzzo. Venti ovunque sostenuti, da Scirocco sulla Penisola, da Libeccio sulla Sardegna. Mari tutti molto mossi. 


SUD: ovunque cieli molto nuvolosi con possibili rovesci sulla Campania. Precipitazioni in estensione parziale anche alle altre regioni peninsulari. Schiarite parziali invece dal pomeriggio sulla Sicilia. Quota neve posta tra 1400 e 1600 metri. Scirocco sostenuto ovunque con mari molto mossi. Non farà freddo.

 
Tendenza per i giorni successivi:
GIOVEDI instabilità generale con possibilità di ulteriori precipitazioni, a carattere sparso. VENERDI aria più asciutta favorirà un miglioramento al nord, sulle regioni tirreniche e sulle Isole Maggiori, ultime incertezze sulle altre zone. La tendenza successiva vede un probabile generale miglioramento a cavallo del fine settimana. 
 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.48: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Castel S.Pietro (Km. 38,2) e Imola (Km. 50,1) in direzione Anco..…

h 08.47: Roma Via Santamaura

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Sebastiano Veniero e Via Candia…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum